Carlos Bacca flirta con il Siviglia su Twitter: possibile ritorno?

Non ci sono più dubbi sul fatto che Carlos Bacca non sarà più un giocatore del Milan. È questione di giorni, forse settimane ma alla fine il colombiano lascerà i colori rossoneri dopo appena due stagioni. Arrivato nell’estate del 2015 come uno dei migliori bomber in circolazione, non è mai riuscito a convincere più di tanto il popolo di San Siro: nonostante le reti segnati, sono state le prestazioni, troppo spesso sottotono, a non far scoppiare quella scintilla tra giocatore e tifosi.

E con un nuovo ciclo in costruzione, per Bacca non c’è più spazio al Milan come ha fatto già intendere Vincenzo Montella che lo ha escluso dai convocati in entrambe le gare di Europa League. Per lui si ipotizzava una cessione al Marsiglia ma la proposta non ha soddisfatto i vertici rossoneri e per il momento il suo trasferimento è sfumato.

Nelle ultime ore si è però aperto uno spiraglio per un suo ritorno al Siviglia, club dal quale il Milan lo acquistò per una cifra intorno ai 30 milioni di euro. L’apertura è arrivata per mezzo dell’agente del giocatore, Sergio Barila, che ha detto: “L’opzione Siviglia piaccia molto a Carlos. In passato si è trovato molto bene, sia dal punto di vista tecnico che di crescita personale. Sono sicuro che se vi fosse la possibilità, ci sarebbe il gradimento a tornare in Spagna“.  Parole che non sono passate inascoltate da Oscar Arias, direttore sportivo del club spagnolo, che ha replicato: “Su Carlos siamo coscienti che sia complicato e difficile, però il Siviglia non scarta nulla“.

Un’operazione che però potrebbe essere facilitata dallo stesso Bacca pronto ad accettare il ritorno al Siviglia, come lui stesso ha fatto intendere su Twitter: ad una domanda di Roberto Arrocha, giornalista di ABC, che chiedeva “Verresti amico?il giocatore ha risposto con un inequivocabile pollice alto in segno di gradimento. Tutto dipenderà dal Siviglia, che ancora non si è mosso, e dalle richieste del Milan.

 

Advertisements
About Andrea Izzo 150 Articles
Appassionato di calcio (ed ex nuotatore) che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Nato rossonero, morirò rossonero. Contatto: andrea@direttamilan.it