Gazzetta dello Sport: i voti di Juventus-Milan 3-1

Questa mattina, domenica 1 aprile, giorno in cui si celebra la santa Pasqua, La Gazzetta dello Sport ha rilasciato i voti assegnati per la partita Juventus-Milan, gara valida per la trentesima giornata del campionato di Serie A, finita 3-1. Escono sconfitti, i rossoneri di mister Gattuso, nonostante una buona prestazione contro la dominatrice indiscussa degli ultimi campionati di serie A. Il Milan, dopo il vantaggio iniziale di Dybala, aveva pareggiato con il fischiatissimo ex Bonucci, che saltava proprio in mezzo a Barzagli e Chiellini, interrompendo una lunga imbattibilità della difesa bianconera. I rossoneri giocavano decisamente meglio della Juve ad inizio ripresa, colpendo una traversa con Hakan Calhanoglu, ma è lo stesso turco a dormire sul goal del nuovo vantaggio bianconero di Cuadrado. Alla fine, arrivava anche il goal di Khedira a rendere decisamente esagerato il passivo per un Milan che meritava almeno il pareggio, se non di più.

I voti della rosea premiano particolarmente due giocatori; ovvero l’autore del goal Bonucci e Kessie, che sono i migliori con il loro 6.5; per quanto riguarda il voto peggiore, questo va ad un Bonaventura apparso forse un po’ troppo fuori da gioco e meritevole di un 5.

MILAN: G. Donnarumma 5.5, Romagnoli 6, Bonucci 6.5, Calabria 6, Ricardo Rodriguez 5.5, Kessie 6.5, Biglia 6 (75° Montolivo s.v.), Bonaventura 5, Hakan Calhanoglu 6 (80° Cutrone s.v.), Suso 5.5, André Silva 5.5 (64° Kalinic 5.5)

Advertisements