LIVE – Serie A: diretta Chievo-Milan 1-4 | I rossoneri tornano alla vittoria in attesa della Juventus

Questa sera, mercoledi 25 ottobre, si gioca Chievo-Milan. Partita molto delicata per Montella che oggi e domenica con la Juventus si giocherà la sua permanenza sulla panchina dei rossoneri.

Chievo-Milan, decima partita di campionato, si gioca allo Stadio Marcantonio Bentegodi: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Chievo-Milan 1-4 – live streaming

Marcatori: 36′ Suso (M), 42′ autorete Cesar (C), 54′ Çalhanoğlu (M), 61′ Birsa (C), 64′ Kalinic (M)

Formazioni:

Chievo: Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Cesar, Gamberini; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pellissier, Pucciarelli.

Milan: Donnarumma; Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Calabria, Kessie, Biglia, Borini; Suso, Çalhanoglu; Kalinic.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

5′ In questo inizio di partita le squadre si stanno studiando.

7′ Azione sulla sinistra con cross finale di Kessie in area che non è preciso e non trova nessuno.

10′ Bella sgalloppata di Calabria sulla destra che alza la testa e serve Kalinic in area, il giocatore prova la conclusione ma il portiere controlla senza problemi.

11′ Azione pericolosa del Chievo con Pellissier che arriva di testa, Donnarumma si fa sorprende ma salva Romagnoli in extremis.

12′ Çalhanoglu prova il tiro da fuori area, la conclusione va alta sopra la trvaersa.

13′ Il primo ammonito della partita è Borini per un intervento in ritardo.

15′ Ammonito anche Hetemaj che era diffidato e salterà la prossima partita.

17′ Suso prova la conclusione verso la porta punizione, la conclusione non inquadra la porta.

19′ Kessie prova il tiro dal limite dell’area, la conclusione viene deviata da un difensore che permette al Chievo di recuperare il pallone.

21′ Siamo circa a metà del primo tempo, fino questo momento non è stata una gran partita, le squadre sono lente e prevedibili.

25′ Tomovic arriva di testa sugli sviluppi di una punizone, il pallone termina alta sopra la traversa

28′ Come contro il Genoa ,fino a questo momento Kalinic in attacco è un fantasma.

30′ Alla mezz’ora la partita è ferma sullo zero a zero.

33′ I rossoneri hanno il pallino del gioco fino a questo momento ma la manovra è troppo lenta e il Chievo si fa sempre trovare pronto.

36′ Golllll di Suso, il Milan va in vantaggio zero a uno.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo, il risultato è zero a uno.

42′ Autorete di Cesar, il Milan va sullo zero a due.

45′ L’arbitro fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

46′ Le formazioni sono le stesse del primo tempo, non ci sono state sostituzioni.

54′ Golll di Çalhanoğlu, i rossoneri calano il tris.

56′ Sostituzione per il Chievo: entra Stepinski, esce Pellissier.

61′ Golll di Birsa, il Chievo accorcia le distanze uno a tre.

63′ Gollll di Kalinic, il Milan mette a segno il Poker.

65′ Giallo a Musacchio per un fallo tattico.

66′ Sostituzione per il Chievo: entra Meggiorini, esce Birsa.

68′ Prima sostituzione per il Milan: entra Locatelli, esce Biglia.

69′ Ammonizione a Çalhanoğlu per una brutta entrata.

71′ Ultima sostituzione per il Chievo:  entra Gobbi, esce Castro.

73′ Sostituzione per il Milan: entra Montolivo, esce Suso.

75′ Cross in area per Tomovic che colpisce di testa, Donnarumma di riflesso mette la mano, il pallone colpisce la traversa ed esce.

79′ Montolivo cerca di servire in area Kalinic ma l’attaccante viene anticipato da un difensore.

81′ Ultima sostituzione per il Milan: entra Silva, esce Kalinic.

83′ Cartellino giallo a Meggiorini per un fallo tattico.

85′ Mancano circa cinque minuti alla fine della partita, il risultato è uno a quattro.

88′ Dopo un brutto scontro Davide Calabria rimane a terra, il giocatore sarà portato in ospedale per accertamenti.

90′ L’arbitro ha dato due minuti di recupero.

94′ Il direttore di gara fischia la fine della partita.

aggiorna la diretta

Advertisements
About Marcello Barbuti 243 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.