Milan: possibile svolta societaria in arrivo? Si va verso una nuova proprietà americana

Nuova possibile svolta societaria per il Milan. La continua ricerca di una stabilità societaria che la proprietà cinese di Yonghong Li sembra non poter dare, vede le indiscrezioni sul futuro del club rossonero sprecarsi e diffondersi giorno dopo giorno.

Ora è il sole 24 Ore a lanciare l’ennesima indiscrezione, che dice di alcuni incontri svolti a Milano in questi giorni, tra l’attuale numero uno del Milan ed un nuovo azionista americano. Questo nuovo azionista dovrebbe entrare come socio di minoranza e sarebbe pronto a fornire al Milan i soldi necessari per un aumento di capitale (trattasi di trentadue milioni di euro), per i poi acquisire successivamente la maggioranza del club da mister Li.

Addirittura, si parla che la Goldman Sachs, advisor di questo nuovo socio statunitense, stia già per definire l’accordo, con la documentazioni già inviata ad uno studio notarile. Vedremo se quanto scritto dal Sole 24 Ore si dimostrerà una notizia fondata, con il Milan che lotta per convincere l’U.E.F.A. a non escluderlo dall’Europa League e che ha disperatamene bisogno di una svolta sul mercato.

Advertisements