Montella a Sky Sport: siamo in ritardo, diamo tempo ad André Silva

Al termine di Craovia-Milan, mister Montella si è presentato ai microfono di Sky Sport per rispondere alle domande dello studio e di Peppe Di Stefano, presente nella città rumena. Qui di seguito le dichiarazione del tecnico rossonero.

Sulla partita: “Non potevo aspettarmi di più. Eravamo un po’ lenti nella costruzione e abbiamo lasciato un po’ isolati gli attaccanti ma mi è piaciuta il mondo con cui i ragazzi hanno sofferto. Sicuramente al ritorno saremo più avanti sul piano fisico e tecnico“.

Sul modulo di gioco e su Bonucci: “Bonucci ha vinto campionati con la difesa a tre, è arrivato in finali di Champions a quattro. Da noi giocherà nello stesso modo e ci darà modo di giocare con diverse soluzioni. Nel secondo tempo di oggi ci siamo messi a tre dietro perché volevo un miglior palleggio, cosa che è venuta in parte ma non l’abbiamo provato tantissimo e non potevo aspettarmi molto di più“.

Ancora sul modulo: “Stiamo portando avanti il 4-3-3 con alcune varianti. Alcuni calciatori non si sono mai allenati, Suso, Romagnoli. In questo senso siamo un po’ in ritardo anche se la società ha fatto miracolo a darmi quasi tutti i giocatori a fine luglio ma alcuni giocatori ancora non si sono conosciuti“.

Su Donnarumma e André Silva: “Ha fatto una parata importantissima. Lo abbiamo ritrovato come lo avevamo lasciato e di questo siamo tutti strafelice. Un doppio merito a Gigio perché ha fatto quella parata in un momento importante. André Silva è un ragazzo del ’95. Si intravedono spunti da campione ma diamogli tempo“.

Advertisements
About Andrea Izzo 150 Articles
Appassionato di calcio (ed ex nuotatore) che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Nato rossonero, morirò rossonero. Contatto: andrea@direttamilan.it