Pallotta spara a zero sul Milan: mercato senza senza senso, ne pagheranno le conseguenze

Tutti parlano, tutti sanno. È con queste quattro parole che che potremmo descrivere la situazione degli ultimi due mesi cioè da quando il Milan ha iniziato a piazzare acquisti su acquisti, attirandosi inevitabilmente gli occhi del mondo su di se.

Si è passati dagli attacchi di ex giocatori che hanno espresso il loro pensiero nei salottini tv, a giornalisti che nonostante gli ottimi calciatori acquistati continuano ad esaltare il mercato inesistente delle altre squadre italiane fino ad arrivare all’ultima provocazione lanciata da James Pallotta.

Il presidente della Roma, tramite la radio newyorkese  SiriusXM, ha espresso la sua opinione senza risparmiarsi: “ll mercato del Milan? Non ho idea di cosa stia succedendo. Stanno spendendo, o almeno facendo importanti anticipi, per giocatori e pagheranno le conseguenze a un certo punto” è quanto detto inizialmente da Pallotta.

L’americano, che nel frattempo ha rinnovato il contratto di Nainggolan per quattro anni a cifre che girano intorno ai 5 milioni di euro annui, ha voluto parlare anche degli ingaggi dei rossoneri: “Loro dicono che è tutto per qualificarsi alla Champions League, ma non sarà abbastanza. Quando gli stipendi saranno uguali ai ricavi, non so che diavolo succederà. Sono gli unici in Serie A che stanno perdendo la testa! Forse loro hanno un grande piano che un giorno scopriremo, ma il resto delle squadre sono in qualche modo razionali. Se potete spiegarmi il Milan, perché io non lo capisco“.

Infine la sentenza di chi probabilmente conosce a fondo le cose (o che altrimenti dovrebbe stare zitto): “Non hanno i soldi per comprare la squadra, visto che hanno preso 300 milioni in prestito da persone che conosco a Londra, a un interesse piuttosto alto“.

Advertisements
About Andrea Izzo 150 Articles
Appassionato di calcio (ed ex nuotatore) che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Nato rossonero, morirò rossonero. Contatto: andrea@direttamilan.it