LIVE – Serie A: diretta Milan-Chievo 3-1 | Vittoria convincente dei rossoneri

Tutto pronto per l’ottava giornata di Serie A 2018-19 in cui si giocherà Milan-Chievo, la gara si svolgerà domenica 7 ottobre alle 15.00. I rossoneri devono cercare la seconda vittoria consecutiva in campionato, prima della sosta delle nazionali in modo tale di dare continuità al lavoro svolto.

Milan-Chievo, ottava giornata di Serie A, si giocherà al San Siro a Milano: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Il calendario delle partite che disputerà il Milan in Europa League: gli orari e le date

Milan-Chievo 3-1 – live streaming

Marcatori: 27′, 33′ Higuain (M), 55′ Bonaventura (M), 62′ Pellissier (C)

Ammoniti: Barba (C), Higuain (M)

Formazioni:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodríguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Çalhanoglu.

Chievo 4-3-1-2): Sorrentino; De Paoli, Bani, Rossettini, Barba; Rigoni, Radovanovic, Birsa; Leris; Pellissier, Stepinski.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

1′ Milan subito in avanti, Rodriguez guadagna il primo angolo della partita.

1′ Çalhanoglu calcia in mezzo ma i difensori gialloblu allontanano.

3′ Bonaventura dopo un’azione manovrata arriva al tiro, la palla finisce in corner dopo una deviazione.

4′ Kessiè tira al volo dopo una respinta della difesa avversaria, Sorrentino fa una grande parata respingendo il pallone.

5′ In questi minuti non c’è un gran ritmo ma i rossoneri in più occasioni sono arrivati davanti la porta.

6′ Il Chievo cerca di essere pericoloso, ma l’azione termina con il pallone che finisce sul fondo.

8′ Le squadre sembrano avere preso le misure, adesso i rossoneri fanno giare il pallone cercando il varco giusto.

10′ Biglia ha provato il lancio per Higuain, l’azione è stata fermata per fuorigioco.

11′ Negli ultimi minuti il Chievo ha alzato decisamente il pressing, il Milan fa fatica a costruire gioco.

12′ Suso sulla fascia ha cercato di servire Higuain che aveva fatto il movimento per andare in area ma è stato fermato da un giocatore del Chievo che ha intercettato il pallone.

14′ Suso defilato sulla destra sulla sua mattonella ha provato il tiro, la conclusione è terminata alta sopra la traversa.

16′ Pellissier rimane a terra dopo un contrasto con Kessiè.

17′ Seppur zoppicando Pellissier è tornato in campo, sembra possa continuare la partita.

18′ Il Chievo continua a pressare, i rossoneri in questi primi venti minuti hanno fatto fatica a trovare Higuain.

19′ Dopo una bella giocata di Bonaventura, Çalhanoglu non è riuscito a segnare su grande intervento di Sorrentino che si è salvato in corner.

21′ Siamo circa a metà primo tempo, la partita è gradevole nonostante il risultato sia zero a zero.

22′ Il Milan non ha sfruttato l’ennesimo corner, perdendo il pallone senza trovare la conclusione.

23′ Suso mette la palla in area, Bonaventura cerca il tiro al volo ma il pallone va alto sopra la traversa.

25′ I rossoneri devono cercare di aumentare il ritmo se vogliono cercare di trovare il gol.

26′ Milan vicino al vantaggio, Çalhanoglu serve una palla al bacio davanti alla porta per Bonaventura che non trova la porta.

27′ Goolllll di Higuain, i rossoneri all’ennesima azione verso la porta sbloccano la partita con un assist perfetto di Suso e con il Pipita che appoggia in rete, uno a zero.

29′ Il Chievo in questa primi trenta minuti ha sempre aspettato i rossoneri, facendo una sola azione offensiva.

30′ Alla mezz’ora il risultato è uno a zero per il Milan.

32′ Il Chievo sta provando a rendersi pericoloso, ma i rossoneri controllano senza problemi.

33′ Gollll di Higuain, buco incredibile del Chievo, Suso serve il Pipita da solo in area che controlla e tira segnando il due a zero.

35′ Già prima i veneti si erano visti poco, il secondo gol sarà sicuramente una doccia fredda.

37′ Il Milan adesso ha diminuito il ritmo aspettando il Chievo per poi ripartire in contropiede.

38′ Grande intervento difensivo di Biglia, che ha salvato i rossoneri.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo, il risultato è due a zero.

42′ Gattuso dalla panchina si arrabbia con i giocatori, facendo capire a loro che la partita non è finita, l’allenatore non ha gradito l’atteggiamento della squadra dopo la seconda rete.

44′ sarà uno il minuto da recuperare prima della fine del primo tempo.

45′ L’arbitro da un minuto di recupero.

45′ Chievo vicino al pareggio con l’ex Birsa, la conclusione è terminata di poco a lato.

45′ Il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

45′ Le formazioni sono le stesse del primo tempo, non ci sono state sostituzioni.

46′ Chievo in avanti con Birsa, Rodriguez lo manca bene mettendo la palla in rimessa laterale.

47′ I veneti da angolo mettono in area, Zapata di testa allontana il pallone.

47′ Radovanovic prova cambiare gioco cercando il compagno, il pallone non è preciso e termina sul fondo.

49′ Milan vicino alla terza rete con Abate, Sorrentino dice no mettendo in corner.

50′ Bonaventura calcia male dalla bandierina, il Chievo recupera e fa ripartire l’azione.

52′ Questo inizio di secondo tempo è un pò come la seconda parte del primo tempo, il Milan concede il gioco al Chievo per poi ripartire in contropiede.

54′ Çalhanoglu prova la bomba da fuori area, la conclusione termina alta sopra la traversa.

55′ Gollll di Bonaventura, il centrocampista rossonero ha provato il tiro dal limite dell’area e grazie a una deviazione di un difensore ha trovato la rete del tre a zero.

57′ Nonostante il tre a zero, Gattuso a bordo campo continua a caricare la squadra.

59′ I rossoneri con il terzo gol ha messo il sigillo alla partita, rimangono trenta minuti da gestire senza fare errori possibilmente.

60′ Da sottolineare la grande prestazione di Biglia, sicuramente la migliore da quando è arrivato al Milan.

61′ Arriva la prima ammonizione della partita che va a Barba per una trattenuta.

62′ Gol di Pellissier, il Chievo accorcia le distanze tre a uno.

64′ I rossoneri cercano di rallentare il ritmo della partita, ma il Chievo continua a pressare anche grazie all’entusiasmo della rete.

65′ Primo cambio per il Chievo: fuori Pellissier, dentro Pucciarelli.

67′ Abate crossa in area, la palla non è precisa e Higuain non ci arriva, dagli spalti arriva qualche fischio per il cross sbagliato.

68′ Ammonito Higuain per proteste.

69′ Secondo cambio per il Chievo: dentro Kiyine, fuori Rigoni.

70′ Da bordo campo Gattuso si fa sentire, ricordando a Higuain che nella prossima giornata ci sarà il derby, visto l’ammonizione il Pipita deve stare attento.

71′ Suso da angolo mette in area, Sorrentino capisce tutto e fa sua la sfera.

72′ Siamo circa a meta del secondo tempo, il risultato è tre a uno.

73′ Suso prova ancora il tiro dalla sua mattonella, la palla non è precisa e termina a lato.

75′ Primo cambio per il Milan: esce Bonaventura, entra Cutrone.

76′ Ultima sostituzione per il Chievo: fuori Leris, dentro Jaroszynski.

77′ Le squadre ormai iniziano ad essere stanche i rimi in questi minuti finali sono molto lenti.

79′ Cutrone sulla fascia cerca Higuain, un difensore mura il pallone deviando in corner.

80′ Çalhanoglu prova il lancio per Higuain, l’arbitro ferma l’azione per fuorigioco.

82′ Fallo guadagnato in maniera molto intelligente da Higuain, in modo da fare respirare la squadra e farla salire.

84′ Bello il pallone di Biglia, dalla foga di andare sul pallone i due attaccanti rossoneri si sono scontrati perdendo il pallone.

85′ Mancano circa cinque minuti alla fine della partita, il risultato è tre a uno.

86′ Secondo cambio per il Milan: esce Rodriguez, entra Laxalt.

88′ Il Milan continua a fare girare il pallone aspettando solo il fischio finale.

89′ Ultimo cambio per il Milan: esce Suso claudicante, entra Castillejo.

90′ L’arbitro da tre minuti di recupero.

92′ Gol annullato a Çalhanoglu per fuorigioco.

93′ Il direttore di gara fischia la fine della partita.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 399 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.