Gazzetta: Abate e Antonelli esclusi per scelta tecnica

All’andata aveva fatto clamore l’esclusione di Calhanoglu ma nessuno si ricordava che fosse ancora squalificato. Per il match di ritorno invece, oltre ai soliti Bacca e Paletta ancora esclusi per motivi di mercato, non figurano nella lista dei convocati sia Ignazio Abate che Luca Antonelli. A spiegare il motivo è La Gazzetta dello Sport sulle pagine dell’edizione in edicola questa mattina, giovedì 3 agosto.

Nessun problema fisico, nessun motivo di mercato e tantomeno nessun caso: Vincenzo Montella ha deciso di lasciare a casa i due esterni per scelta tecnica. Un ragionamento logico quello fatto dal tecnico rossonero che, a differenza di amichevoli e campionato, ha un limite di giocatori da portare in panchina. Sono infatti solamente sette i calciatori che potranno sedere a bordo campo, da qui la scelta di optare per Calabria, che può giocare sia a sinistra che a destra, piuttosto che su due giocatori diversi per avere la stessa copertura.

La Gazzetta scrive: “La scelta è pesante, perché è tecnica. Per Antonelli, più normale: a sinistra il titolare è Rodriguez e in panchina si porta solo un esterno difensivo. Quindi Calabria che ha rendimento assicurato e, rispetto a lui, può giocare anche a destra” Sul terzino destro invece si legge: “Abate invece all’andata ha giocato dall’inizio e fino a nomina contraria è vice capitano del Milan. Forse aveva anche una speranza di giocare dall’inizio, invece guarderà dalla tribuna“.

About Marcello Barbuti 658 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.