Le pagelle di Milan-Borussia Dortmund: male Paletta, promosso Borini

Prima sconfitta per il Milan nella prima uscita in terra cinese. All’University Town Main Stadium di Guangzhou, per l’International Champions Cup 2017, i rossoneri sono stati battuti per 3-1 dal Borussia Dortmund. Dopo un avvio non positivo, il Milan è uscito bene ma nel momento migliore ha preso due reti in successione.

Qui di seguito i voti dei giocatori del Milan:

Storari 5: Pronti via e commette subito una papera che vale l’1-0 dei tedeschi. Qualche buona parata me l’errore è evidente e macchia la prestazione.

Paletta 4: Pessima prova del centrale che appare in ritardo di preparazione. Commette un fallo da rigore che regala il 2-0 al Borussia. Montella, non a caso, lo toglie a fine primo tempo.

Zapata 5: Appare spesso in ritardo e nell’occasione del rigore che vale il 2-0, rimane fermo e tiene in gioco Aubameyang facendo saltare il fuorigioco.

Abate 5,5: Si vede poco ma il suo lo fa. Se fosse stato più coraggioso nelle discese sulla fascia avrebbe preso la sufficienza.

G.Gomes 5,5: entra al posto di Abate e gioca 25 minuti in cui si vede poco.

Musacchio 6: Entra nella ripresa e difende bene facendosi vedere anche in avanti in occasione dei calci piazzati.

Rodriguez 5,5: Qualche cavalcata sulla fascia e niente più. Passo indietro rispetto a quanto fatto vedere contro il Lugano.

Antonelli 6: poco meno di mezz’ora per lui ma qualche sovrapposizione, ottimamente servita da Calhanoglu, interessante che lo portano a sfiorare il gol più volte.

Kessié 6: Gioca novanta minuti ed è uno dei più avanti nella preparazione. Avrebbe dovuto giocare meno ma Montella ha fatto fatica a toglierlo.

Mauri 5,5: A sorpresa titolare, non si fa vedere molto. Tocca pochi palloni ma li gestisce bene. (91′ Gabbia s.v.)

Bonaventura 6: Jack ci prova sempre e comunque. È uno dei pochi che prova ad inventare ma quando non trova i compagni si intestardisce in qualche dribbling di troppo.

Sosa 5,5: Entra al 65′ ma è sempre in ombra. Prova qualche lancio in verticale ma senza precisione.

Borini 6: Ci prova più volte ed è uno dei più positivi. Agisce esterno largo e propone qualche interessante iniziativa. Appare tra i più avanti nella preparazione. (91′ Zanellato s.v.)

Bacca 6,5: Un Carlos Bacca diverso da quello che avevamo visto nel corso della passata stagione. Ci mette voglia e grinta ed è sua la bella rete che aveva dimezzato lo svantaggio nel primo tempo.

Cutrone 6: Una mezz’ora per lui e qualche buono spunto tra cui una doppia occasione nel finale che avrebbe meritato altra sorte. Ragazzo interessante da far crescere.

Niang 4,5: Inesistente per tutto il primo tempo. Prova una girata al volo ma non ci mette potenza. Impalpabile e futuro, speriamo, lontano da Milanello.

Calhanoglu 6: Entra ad inizio ripresa e si rende pericoloso sia su calcio piazzato che con un sinistro potente arrivato dopo una serie di finte. In crescita.

fonte foto: Twitter Ac Milan

About Andrea Izzo 153 Articles
Appassionato di calcio (ed ex nuotatore) che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Nato rossonero, morirò rossonero. Contatto: andrea@direttamilan.it