LIVE Amichevole: Tottenham-Milan 1-0 | Un goal di Nkoudou gela il Milan ad inizio ripresa

Tutto pronto per la seconda partita dell’International Champions Cup 2018: alle ore 2.35 italiane di mercoledì 1 agosto, si giocherà Tottenham-Milan.

Tottenham-Milan, che è la seconda amichevole della tournée americana, si giocherà al “U.S. Bank Stadium” di Minneapolis: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornato minuto per minuto.

Tottenham-Milan 1-0 live streaming

Marcatori: 46′ Nkoudou (T)

Ammoniti: 52′ Eyoma (T), 80′ José Mauri (M), 83′ Kessie (M)

Formazioni:

Tottenham Hotspurs: Vorm, Davinson Sanchez, Walker-Peters, Nkoudou, Eyoma, Skipp, Marsh, Amos, Lucas Moura, Georgiou, Fernando Llorente.
Milan: Reina, Kessie, Musacchio, Romagnoli, Abate, Calabria, Hakan Çalhanoglu, Locatelli, Borini, Suso, Cutrone.

Diretta:

0′ Squadre che entrano in campo. Spurs in maglia bianca, pantaloncini e calzettoni blu scuro, Milan in maglia a strisce rossonere, pantaloncini e calzettoni bianchi. I bianchi di Londra con una vittoria nei novanta minuti si aggancerebbero il Borussia Dortmund in testa alla classifica della International Champions Cup.

0′ Se non andiamo errati, per la prima volta sarà Alessio Romagnoli ad indossare la fascia di capitano del Milan.

0′ Calcio d’inizio del Tottenham, con il Milan che attaccherà da sinistra verso destra, rispetto alla tribuna dello stadio di Minneapolis.

2′ Errore grossolano di Suso, che serve un retropassaggio a Lucas Moura al limite dell’area di rigore, ma gli spurs non riescono ad approfittare del regalo.

5′ Hakan Çalhanoglu prova a mettere in movimento Borini, che non controlla benissimo e viene fermato da Vorm in uscita bassa.

11′ Il Milan continua a rischiare tanto con dei disimpegni a dir poco ardimentosi.

13′ Suso rientra sul sinistro e fa partire un cross a rientrare verso la porta, si tuffa in scivolata Cutrone che però non riesce ad impattare il pallone, che finisce quindi sul fondo.

20′ Occasione del Milan ancora propiziata da un cross di Suso su cui Borini non aggancia, sbaglia però il rilancio Nkoudou e la palla arriva sui piedi di Kessie, che però la spara altissima.

21′ Si stanno facendo valere i rossoneri per ora, che sono cresciuti piano piano ed hanno preso il controllo della gara.

25′ Ancora un rischio gratuito che si prende il Milan. Passaggio fin troppo sicuro di Reina per un imbambolato Borini, che cincischia si fa strappare palla da Amos con un tocco verso la porta, che manda la palla di poco fuori.

26′ Suso sta facendo le pentole ed i coperchi sulla destra: altro cross si cui arriva sul secondo palo Cutrone, che stacca ed incorna perentoriamente trovando la respinta di piedi di Vorm, poi sulla ribattuta l’ex primavera rossonero commette fallo.

29′ Tocco d’esterno di Lucas Moura che porta ad una azione insistita degli spurs, alla fine il tiro di Amos è un rasoterra lento che Reina può bloccare senza problemi.

30′ Ancora Cutrone di testa, questa volta su un cross dalla sinistra di Calabria, la palla va verso il secondo palo ma finisce fuori di poco.

31′ Tiraccio di Kessie fuori, ma c’è stata una deviazione e sarà angolo.

32′ Finisce altissimo un tiro di Calabria a seguito del corner.

36′ Diagonale di Suso che finisce di poco fuori con Borini e Cutrone che non arrivano alla deviazione a porta vuota.

43′ Terza occasione per Cutrone, che liscia un bell’invito di Hakan Çalhanoglu e favorisce la presa sicura di Vorm.

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 Fine primo tempo. Siamo sempre zero a zero a Minneapolis, ma è stato un buon Milan nella prima frazione, che avrebbe meritato il vantaggio.

Secondo Tempo:

46′ Squadre di nuovo in campo. Nel Milan in campo Halilovic (al debutto in rossonero) e Gianluigi Donnarumma.

46′ Goal del Tottenham. Bastano sessantacinque secondi a Gianluigi Donnaruma per prendere goal su una sassata sul primo palo di Nkoudou, ma come contro lo United c’è stato anche un grave errore di Musacchio.

49′ Doppio tentativo del Milan con Hakan Çalhanoglu che scalda le mani al nuovo entrato Gazzaniga, mentre Kessie prende la respinta e tira tra le braccia del portiere.

53′ Eyoma viene ammonito e concede un calcio di punizione al Milan che viene calciato molto bene da Hakan Çalhanoglu, che però non prende perfettamente la mira; fuori.

54′ Ennesimo retropassaggio suicida dei rossonero con Calabria che manda in porta Nkoudou, che però spara addosso a Gianluigi Donnarumma in uscita disperata.

58′ Halilovic ha preso il posto di Suso, ma gioca molto più centralmente rispetto all’ex Liverpool.

62′ Ora il Tottenham vuole fare le cose sul serio e mette in campo due stelle della squadra come Eriksen e Son Heung-Min.

66′ Ci prova Halilovic, che si inserisce su un lancio di Hakan Çalhanoglu ma viene fermato in bello stile da Walker-Peters.

68′ Altri cambi trai rossoneri: Kalinic al posto di Borini ed Antonelli al posto di Abate.

75′ Il Milan continua a fare regali al Tottenham ed ancora una volta gli avanti degli spurs approfittano di un passaggio morbido di Gianluigi Donnarumma a Musacchio, per recuperare palla e guadagnare un corner.

76′ José Mauri prende il posto di Hakan Çalhanoglu. Entrano anche Aurier e Davies.

78′ Conclusione debole di Romagnoli a seguito di un calcio di punizione. Mentre è entrato anche il giovane Tsadjout al posto di Cutrone.

84′ Dalla distanza ci prova Halilovic, ma il suo tiro è altissimo.

90′ Antonelli si fa avanti sulla sinistra ma sbaglia a passare il pallone in mezzo a Kalinic, che si sarebbe trovato solo a porta spalancata con la palla solo da spingere in rete. Tre minuti di recupero segnalati dal quarto uomo.

90’+1 Si è fatto male Devinson Sanchez, entra al suo posto Carter-Vickers.

90’+2 Palla arretrata per José Maury, che però svirgola a lato da buona posizione.

90’+3 Dopo un minuto di recupero aggiuntivo per il cambio effettuato a tempo scaduto, finisce la partita con la vittoria del Tottenham con un goal ad inizio ripresa di Nkoudou, favorito dagli errori di Musacchio e di Gianluigi Donnarumma. Abbiamo visto un buon Milan nel primo tempo, un po’ meno nella ripresa, ma i rossoneri hanno peccato in fase realizzativa e hanno commesso troppi errori gratuiti in difesa. Il Tottenham aggancia il Borussia Dortmund a sette punti in testa alla International Champions Cup, ma la differenza reti porta i bianchi londinesi al primo posto.

aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 424 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.