Europa League 2018-2019: diretta sorteggio fase a gironi ore 13 | Milan nel girone F con l’Olympiacos Pireo, Betis Siviglia e Dudelange

Nella giornata di venerdì 31 agosto, a Nyon sarà effettuato il sorteggio della fase a gironi dell’Europa League 2018-2019.
Sarà una giornata intensa per i tifosi rossoneri, che si aprirà alle 13 con il sorteggio della fase a gironi di Europa League, mentre alla sera ci sarà la partita con la Roma per la seconda giornata di campionato prima della sosta.

Oltre al Milan la squadra italiana qualificata per i gironi dell’ex coppa Uefa è la Lazio,  l’Atalanta dopo i due pareggi ha perso ai rigori con il Copenaghen. Il sorteggio prenderà il via alle ore 13.00, noi seguiremo la diretta con cronaca e commento live.

Diretta Sorteggio Europa League – 31 agosto – Live streaming

– 11.30 La fasce di tutte le squadre che verranno sorteggiate, il Milan si trova in seconda fascia.

– 12.47 Ricordiamo che gironi dell’Europa League inizieranno il 20 settembre.

– 12.51 Si partirà con il sorteggio della prima fascia, ove è entrata con il rotto della cuffia la Lazio, ma ove non c’è il Milan, relegato come detto in seconda fascia. Naturalmente i rossoneri ed i biancocelesti non potranno trovarsi nello stesso girone, mentre tutte le altre avversarie della prima fascia potrebbero essere avversari del Milan.

– 13.00 Siamo ancora in attesa dell’inizio del sorteggio, che sta venendo preceduto da una breve video di riassunto della scorsa stagione di Europa League.

– 13.04 Ora si inizia con la spiegazione del regolamento di questo sorteggio. Manca poco all’inizio del sorteggio vero e proprio.

– 13.05 Viene svelato che Antoine Griezmann dell’Atletico Madrid, è stato votato come miglior giocatore della scorsa stagione di Europa League.

– 13.10 Sul palco sale Aaron Winter, ex giocatore di Lazio ed Inter. Sarà lui ad effettuare il sorteggio insieme ad un ex Milan, ovvero Ernan Crespo.

– 13.15 Il segretario dell’UEFA, Giorgio Marchetti, spiega i criteri di compilazione del sorteggio.

– 13.18 Inizia il sorteggio della prima fascia. Prima estratta il Bayer Leverkusen.

– 13.22 Ecco che viene estratta la Lazio che finisce nel gruppo H, dove quindi non potrà giocare il Milan. I rossoneri giocheranno in uno dei gruppi dal A alla F. Questo significa che il Siviglia , che finisce nel gruppo J, ed anche il Chelsea, che finisce nel gruppo L, non potranno essere avversaria del Milan.

– 13.24 Si parte con la seconda fascia, dove abbiamo appunto in Milan.

– 13.26 Arsenal o Olympiacos Pireo sono le due papabili avversarie del Milan al momento… bene, è l’Olympiacos Pireo a giocare con il Milan, che è finito nel gruppo F. La Lazio invece pesca male, visto che avrà contro i vice-campioni in carica del Olimpique Marsiglia.

– 13.30 Si parte con il sorteggio della terza fascia, ove lo spauracchio è il Red Bull Lipsia.

– 13.31 Evitato fortunatamente il Lipsia, che è finito nel gruppo B, insieme ai cugini del Red Bull Salisburgo.

– 13.33 Lazio contro l’Eintracht Francoforte, che brutto girone per i biancocelesti.

– 13.34 Il Milan pesca gli spagnoli del Real Betis di Siviglia, che dopo il Red Bull Lipsia era la squadra più forte della terza fascia.

– 13.36 Ora il sorteggio della quarta fascia.

– 13.38 Evitati i Rangers di Glasgow, ex squadra di Gattuso, che finiscono nel gruppo G.

– 13.39 Ecco che sono i lussemburghesi del Dudelange, a finire nel gruppo del Milan. Per i rossoner rossoneri arriva quindi la cenerentola dell’Europa League, mentre la Lazio completa il suo girone con l’Apollon Limassol, ciprioti sempre temibili.

14.43 Ripetiamo il girone del Milan: Gruppo F con i greci dell’Olympiacos Pireo, gli spagnoli del Betis Siviglia ed i debuttanti lussemburghesi del Dudelange. Piccola curiosità, sarà la quarta volta che il Milan giocherà contro un avversario del Lussemburgo, dopo l’Avenir Beggen, l’Union Lussemburgo ed il Red Boys Diffendange, affrontati a cavallo tra anni sessanta e settanta.

Aggiornare la diretta

About Marcello Barbuti 376 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.