Montella contro Gattuso e Abbiati: ecco cosa ha detto

Il Corriere della Sera, nell’edizione in edicola oggi 5 dicembre, riporta un’intervista a Vincenzo Montella. L’ex allenatore rossonero è tornato a parlare del Milan e si è tolto qualche sassolino dalla scarpa.

Il primo a essere citato è stato Gattuso per le dichiarazioni sulla condizione fisica dei giocatori che quest’ultimo aveva rilasciato dopo avere preso il posto di Montella. L’ex allentatore di Milan e Siviglia è rimasto molto deluso da queste accuse e ha così commentato: “Nella gara a Benevento, la prima del mio successore, i giocatori corsero più degli avversari. Si fa confusione fra distanza percorsa e intensità. Sfido chi ha messo in dubbio il mio lavoro a un confronto. Ho allenato in A per 5-6 anni e penso di avere più esperienza di chi ha fatto certe affermazioni. Gattuso? Non mi ha chiamato, ma mi feci vivo io dopo quelle dichiarazioni per digli che stava sbagliando e che aveva esagerato”.

L’areoplanino ne ha avute anche per Abbiati per un’intervista in cui l’ex portiere rossonero disse che Montella “non si fidava di nessuno”“Considerando la sua intervista forse facevo bene. La verità è che invitavo tutti i membri dello staff alle riunioni tecniche ma lui non si è mai presentato”.

About Marcello Barbuti 444 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.