LIVE – Fase a gironi di Europa League: diretta Celtic-Milan 1-3 | Vittoria rossonera e primi goal da milanisti di Krunic ed Hauge

Si giocherà giovedì 22 ottobre, la gara Celtic-Milan valida per la prima giornata della fase a gironi di Europa League. I rossoneri non potrebbero arrivare meglio a questo match, ma bisogna sempre stare attenti e non sottovalutare le gare. I tifosi rossoneri sono molto contenti dell’ultimo periodo dopo anni di disastro, la speranza è che nelle prossime giornate e nei prossimi mesi il percorso rimanga lo stesso e non ci siano sorprese.

Il match si gioca al Celtic Park a Glasgow con calcio d’inizio alle ore 21.00: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Celtic-Milan 1-3 – live streaming

Marcatori: 13′ Krunic (M), 41′ Brahim Diaz (M), 76′ Elyounoussi (C), 90’+3 Hauge (M)

Ammoniti: 64′ Laxalt (C), 81′ Tonali (M), 82′ G. Donnarumma(M), 85′ Christie (C), 88′ Saelemaekers (M)

Formazioni:

Celtic (3-4-1-2): Barkas; Welsh, Duffy, Ajer; Frimpong, Ntcham, Brown, McGregor; Laxalt; Ajeti, Griffiths.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Tonali, Kessié; Castillejo, Brahim Díaz, Krunic; Ibrahimovic.

Diretta:

0′ Squadre che entrano in campo. Il Milan avrà la divisa rossonera con i calzettoni e calzoncini neri, mentre le classiche strisce orizzontali biancoverdi nella maglia del Celtic che indossano pantaloncini e calzettoni bianchi.

0′ Calcio d’inizio del Milan.

1′ Sbagliano prima Diogo Dalot e poi Tonali, l’ex Laxalt recupera palla ma viene fermato in fallo laterale.

4′ Sembrano aggressivi gli scozzesi che sembrano cercare spesso di sfondar sulla fascia sinisra. Ora Tonali perde una brutta palla sul centrocampo che genera una azione insistita del Celtic, Ajeti prova il tiro ma Romagnoli respinge. Proteste scozzesi per un presunto fallo di mani del capitano.

6′ Tonali per ora non ne azzecca una, altra palla persa a centrocampo e poi immediato fallo.

8′ Celtic decisamente più aggressivo dei rossoneri, ora ancora un pallone che finisce nell’area milanista e Griffiths prova a tirare trovando ancora il muro di Romangoli.

10′ Clamoroso ancora l’errore dei rossoneri, con Theo Hernandez che spedisce un pallone in diagonale davvero folle e serve quasi al limite dell’area McGregor, palla dentro per Griffith che però è nettamente in fuorigioco.

13′ GOOOOOL DI KRUNIIIIIC!!! Il Milan si sveglia improvvisamente con Laxalt che fa vedere tutti i suoi limiti e si lascia sfuggire Castillejo, cross per la testa di Rade Krunic che mette in rete e segna il suo primo goal in rossonero!!! Inizio preoccupante del Milan, ma al primo attacco è in vantaggio.

17′ Celtic che continuano a provare a sfondare sulla sinistra, dove Diogo Dalot sembra in difficoltà.

18′ Punizione per il Celtic per fallo di Theo Hernandez sulla fascia destra offensiva scozzese. Cross in area ma Ibrahimovic anticipa tutti in angolo. Il corner viene ancora respinto dalla difesa rossonera.

20′ Intanto, curiosità, nel Villarreal ha segnato l’ex rossonero Carlos Bacca.

21′ Brahim Diaz si fa vedere per la prima volta con una accelerazione, palla in area per Ibrahimovic che non riesce a concludere.

23′ Theo Hernandez scivola e concede a Frimpong di crossare, ma ci mette il piede Kjaer ed allontana.

25′ Se i rossoneri hanno sofferto sul loro settore difensivo destro, è anche vero che da quel lato Laxalt è sembrato tanto fumo e niente arrosto.

27′ Dopo una punizione crossata in area da Castillejo, altro pallone che finisce nell’area scozzese con Kessie e Brahim Diaz che non approfittano di qualche incertezza di troppo della difesa scozzese e non aggrediscono il pallone vagante davanti alla porta.

30′ Diogo Dalot respinge un tiro dal limite dell’area di McGregor.

32′ Non certo un bel Milan in questa prima mezzora abbondante, ma i rossoneri hanno comunque trovato il vantaggio.

35′ Molto bravo Krunic che si conquista un calcio di punizione dal limite. Il centrocampista bosniaco sembra molto ispirato quest’oggi.

36′ Punizione battuta malissimo da Theo Hernandez, che prova a tirare sul tocco di Ibrahimovic, ma colpisce in pieno il piede di un giocatore scozzese prontamente uscito dalla barriera.

37′ Altra curiosità dagli altri campi; dopo aver segnato, Carlos Bacca ha anche sbagliato un calcio di rigore.

38′ Prova una accelerazione Theo Hernandez, che però non riesce a superare Ajer e si trascina il pallone sul fondo.

39′ Troppo lunga la scucchiaiata di Ibrahimovic per l’inserimento di Castillejo; la palla carambola sul fondo.

41′ GOOOOOOL!!! Raddoppio del Milan con Brahim Diaz, che rescie a calciare in diagonale rasoterra un pallone servitogli da Theo Hernandez ed insacca sul palo lontano!!! Due a zero ed alla fine il Milan sembra in controllo della gara.

45′ Fine primo tempo senza recupero. Milan che gioca una partita non bellissima, ma tanto basta per essere sul due a zero contro il volenteroso Celtic e per sembrare in controllo della gara. Zero a uno, invece, nell’altra gara del girone tra Sparta Praga e LOSC Lilla, con i francesi che sono in vantaggio di una rete ed anche di un uomo.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riparte con un doppio cambio per il Celtic: entrano Christie e Elyounoussi ed escono Welsh e Griffiths.

51′ Diogo Dalot, ancora una volta, non marca Laxalt, che allora prova a concludere a rete da dentro l’area, ma la palla sorvola la traversa. Mentre ha pareggiato lo Sparta Praga in dieci contro undici.

54′ Sembra poca cosa il Celtic in avanti. Gli scozzesi, anche nel loro momento migliore, non sono mai riusciti ad impensierire seriamente la porta rossonera.

60′ Secondo tempo con il Celtic che attacca e tiene il pallino del gioco, ma si ferma praticamente sulla tre-quarti, con i rossoneri che non soffrono troppo in difesa nonostante la pressione scozzese.

63′ Terzo cambio nel Celtic; Rogic prende il posto di Scott Brown.

65′ Mentre è tornato in vantaggio il LOSC Lilla, arriva un doppio cambio rossonero: Rafael Leão e Bennacer prendono il posto di Ibrahimovic e Kessie.

67′ L’allenatore del Celtic Lennon prova ad applaudire i suoi, che hanno conquistato una punizione larghi sulla sinistra.

68′ Pallone crossato in area che finisce trai piedi di Christie, che però si addormenta e si fa rubare palla da Theo Hernandez. Successivamente, palla al limite dell’area per il tiro di Elyounoussi, che svirgola e spara lontanissimo dalla porta.

70′ Il LOSC Lilla trova il tre a uno e, con l’uomo in più, dovrebbe aver messo in cassaforte i tre punti che lo portano in testa alla classifica insieme al Milan.

71′ Grande Kjaer che anticipa di testa Ajeti pronto ad incornare da posizione interessante.

75′ Ahia, ha riaperto la partita il Celtic con Elyounoussi. Corner per gli scozzesi dalla sinistra, Christie mette in mezzo dove Tonali dorme ed Elyounoussi insacca.

76′ Doppio cambio per il Celtic che fa uscire Ajeti e l’ex Laxalt, che non si è fatto rimpiangere. Entrano Klimala e Greg Taylor.

78′ Celtic che ci crede, con Ntcham che mette in mezzo un pallone pericoloso. Doppio cambio per il Milan; Saelemaeker e Hauge al posto di Castillejo e Brahim Diaz. Quattro a uno del LOSC Lilla.

81′ Tonali, il peggiore dei rossoneri, su lascia scappare l’uomo, commette l’ennesimo fallo e viene ammonito. Sul proseguo dell’azione, ancora una svirgolata fuori, questa volta di Christie, poi ammonizione anche Gianluigi Donnarumma per perdita di tempo.

84′ Ancora Tonali che si lascia scappare l’uomo, ma questa volta è bravo Diogo Dalot sulla percussione di Taylor, che viene fermato in fallo di fondo.

86′ Ntcham scappa via a Theo Hernandez, che in difesa mostra le solite enormi lacune, cross in mezzo, ma Romagnoli è bravissimo a metterci la zampa ed a mandare in angolo.

88′ Punizione per il Celtic per un fallo di Saelemaekers; cross in mezzo, ma tutto viene fermato per un fallo in attacco.

89′ Rafael Leão si mangia un goal da due passi, servendo di fatto il portiere Barkas, ripartenza del Celtic con Ntcham che però non inquadra la porta con il suo rasoterra sul primo palo. Tre minuti di recupero.

90’+3 GOOOOOL DI HAUGE!!!! Ancora una rete in Europa League per il norvegese, che però questa volta non segna al Milan ma segna per il Milan!! Non un goal splendido come quello di San Siro, ma la percussione centrale ed il diagonale rasoterra di Hauge è comunque pregevole, trova il primo palo e concede il successo ai rossoneri!!!

90’+4 Finisce la partita. Il Milan incamera i primi tre punti del girone d’Europa League, al termine di una partita giocata così così, ma alla fine vinta da grande squadra. Bene Krunic ed Hauge, male Tonali.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 906 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.