LIVE – Serie A: Fiorentina-Milan 1-2 | I rossoneri volano a +6 dalla Juventus

Nella giornata di sabato 30 marzo alle 20:45 si disputerà Fiorentina-Milan. Tutto pronto per la ripresa del campionato dopo la sosta, i rossoneri dovranno fare una grande partita per trovare la vittoria e mantenere la distanza dalla Juventus.

Fiorentina-Milan, trentesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Artemio Franchi a Firenze, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Fiorentina-Milan 1-2 – Live streaming

Marcatori: 47′ Loftus-Cheek (M), 49′ Duncan (F), 52′ Leao (M)

Ammoniti: Biraghi (F), Thiaw (M), Martinez Quarta (F), Tomori (M), Loftus-Cheek (M)

Formazioni:

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Mandragora, Duncan; Ikone, Beltran, Kouame; Belotti.
A disposizione: Martinelli, Vannucchi; Comuzzo, Faraoni, Kayode, Parisi, Ranieri; Arthur, Barák, Castrovilli, Infantino, Lopez; González, Nzola, Sottil.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Florenzi; Bennacer, Reijnders; Chukwueze, Loftus-Cheek, Leao; Giroud.
 A disposizione.: Sportiello, Nava, Gabbia, Simic, Bartesaghi, Terracciano, Adli, Musah, Zeroli, Pulisic, Okafor, Jovic.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

2′ Le formazioni in questo inizio si stanno studiando senza concedere spazi.

3′ Bella azione dei rossoneri con Chukwueze che serve Reijnders che si smarca con un gel gesto tecnico, l’olandese poi prova a servire in area Giroud il pallone in extremis è stato deviato dalla difesa viola.

5′ Lancio lungo per Chukwueze, il nigeriano per poco non riesce ad avere la meglio sul difensore, il pallone termina in rimessa laterale.

7′ Ancora Chukwueze che sembra essere partito con grande motivazione, il nigeriano si fa tutto il campo e poi mette in area, il pallone a arriva a Giroud che conclude in porta, il pallone è centrale e il portiere non ha problemi, forse Giroud poteva fare qualcosa in più in questa conclusione.

10′ Leao arriva in area e prova la conclusione sul secondo palo, il pallone termina a lato.

12′ Ammonito Biraghi.

14′ Milan pericoloso su punizione con Bennacer, l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

16′ Loftus-Cheek parte e si fai metà campo per poi passare il pallone a Leao, il portoghese crossa in area e sul pallone arriva Chukwueze di testa, Terracciano in qualche modo allontana il palline.

19′ I rossoneri hanno approcciato la partita molto bene, serve solo più cattiveria davanti alla porta.

21′ Ammonito Thiaw.

23′ Ammonito Martinez Quarta.

26′ Belotti riesce a arrivare in area ed a tirare, Maignan esce e mura la conclusione che termina sul fondo.

28′ Milan in difficoltà in questi ultimi minuti, i rossoneri non devono perdere la concentrazione, se no è un attimo perdere l’equilibrio.

31′ Leao riesce a arrivare al tiro da pochi metri dalla porta grazie a un bel passaggio di Reijnders, Terracciano però in qualche modo blocca il pallone.

36′ I rossoneri dopo qualche minuto di difficoltà sono tornati ad attaccare, serve più cattiveria e lucidità sotto porta.

38′ Chukwueze riesce a recuperare un pallone rilanciato da Tomori per poi provare il passaggio in verticale per Leao, il pallone in qualche modo è passato ma Leao non è riuscito a controllarlo.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo, il risultato è zero a zero.

43′ Altra conclusione non sfruttata, Leao va sul fondo e mette in area, sul pallone arriva Giroud che conclude mandando la palla sopra la traversa.

45′ Il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

45′ Prima sostituzione per il Milan: esce Thiaw, entra Gabbia.

47′ Golllll di Loftus-Cheek, Leao su passaggio di Chukwueze colpisce di tacco e manda fuori tempo la difesa viola, il pallone arriva all’inglese che insacca lo zero a uno.

49′ Gol di Duncan, i viola pareggiano subito i conti, uno a uno.

52′ Gol di Leao, partita senza un attimo di sosta, il Milan recupera il pallone e parte i contropiede, Leao prende il pallone salta difesa e portiere e mette in rete l’uno a due.

56′ I rossoneri dopo minuti di frenetici fanno girare il pallone cercando di abbassare i ritmi.

58′ Ikone prova i tiro da fuori area, Maignan attento fa suo il pallone.

59′ Fiorentina pericolosa con Kouame e Belotti, l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

60′ Dopo una respinta il pallone arriva a Florenzi fuori area che prova la botta, Terracciano si allunga e in qualche modo impedisce che il pallone vada in rete.

62′ Doppia sostituzione per il Milan: escono Leao e Reijnders, entrano Okafor e Musah.

63′ Parata incredibile di Maignan!!! Belotti tira a mezza altezza, Maignan si allunga e mette in angolo.

68′ Belotti arriva al tiro, Tomori attendo mura il pallone che finisce in angolo.

69′ Doppia sostituzione per la fiorentina: fuori Kouame e Dodo, entrano Gonzalez e Kayode.

72′ Altra parata meravigliosa di Maignan, questa volta su Mandragora, I rossoneri devo continuare a giocare, lascare il gioco ai viola non va bene.

73′ Quarta sostituzione del Milan: esce Chukwueze, entra Pulisic.

75′ Annullato un gol al Milan per fuorigioco.

78′ Punizione per il Milan.

79′ Sostituzione per la Fiorentina: esce Beltran, entra Nzola.

82′ Ultima sostituzione per il Milan: entra Jovic, esce Giroud.

85′ Mancano circa cinque minuti più recupero, il risultato è uno a due.

87′ Doppia sostituzione per la Fiorentina: escono Martinez Quarta e Ikone, entrano Sottil e Barak.

88′ Ammonito Tomori.

90′ L’arbitro ha dato cinque minuti di recupero.

92′ Ammonito Loftus-Cheek.

93′ Maignan dalla porta lancia Pulisic che arriva al tiro, Terraciano si rifugia in angolo.

96′ Il direttore di gara fischia la fine della partita.

Prima maglia Milan 2023-2024
Seconda maglia Milan 2023-2024

AGGIORNA LA DIRETTA

Informazioni su Marcello Barbuti 1403 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.