LIVE – Serie A: diretta Genoa-Milan 2-2 | Ancora due pari, l’Inter si avvicina

Nella giornata di mercoledì 16 dicembre alle 20.45 si disputerà Genoa-Milan. I rossoneri arrivano dal pareggio contro il Parma, i cugini cosi hanno recuperato due punti, il Milan in queste prossime partite deve cercare di fare più punti possibili per mantenere il primato.

Genoa-Milan, dodicesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Luigi Ferraris a Genova, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Genoa-Milan 2-2 – live streaming

Marcatori: 46′ Destro (G), 53′ Calabria (M), 59′ Destro (G), 81′ Kalulu (M)

Ammoniti: 17′ L. Pellegrini (G), 24′ Romagnoli (M), 52′ Castillejo (M), 81′ Rafael Leão (M), 86′ Radovanovic (G)

Formazioni:

Genoa (4-4-2): Perin; Masiello, Goldaniga, Bani, Pellegrini; Ghiglione, Shomurodov, Lerager, Sturaro; Destro, Pjaca.

A disp: Paleari, Zima, Criscito, Czyborra, Pellegrini, Badelj, Behrami, Caso, Melegoni, Radovanovic, Rovella, Zajc, Scamacca, Dumbravanu.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Dalot; Tonali, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Rafael Leao; Rebic.

A disp: A. Donnarumma, Tătărușanu, Theo, Conti, Duarte, Musacchio, Díaz, Hauge, Krunić, Saelemaekers, Colombo, Maldini.

Diretta:

0′ Squadre in campo. Milan in bianco stasera.

0′ Calcio d’inizio dei rossoneri.

9′ Per ora accade poco, ora Castillejo prova un tiro a giro che termina largo.

15′ Zero a zero qui e nessuna rete nemmeno negli altri campi in questo primo quarto d’ora. Ora è rimasto a terra Bani, ma semplicemente perché ha perso uno scarpino.

21′ Punizione per il Milan quasi dal limite conquistata da Hakan Çalhanoglu.

22′ Lenta la conclusione del calcio piazzato sul palo del portiere di Hakan Çalhanoglu. La palla finisce senza mordente tra le braccia di Perin ed il Milan perde una ghiotta occasione per rendersi pericoloso.

25′ Intanto, si sblocca la serata di serie A con il goal del Sassuolo a Firenze.

28′ Prova una incursione Destro, che salta Kalulu ma non Calabria; fallo in attacco.

33′ Due corner consecutivi per i rossoneri non danno apprensioni alla difesa genoana. Prova a ripartire il Genoa, Gianluigi Donnarumma esce in maniera un po’ sconsiderata ma c’è il fuorigioco di Shomurodov a fermare l’azione.

35′ Secondo goal della serata di serie A: lo Spezia è in vantaggio contro il Bologna.

36′ Rischio per il Milan. Palla in area per Destro, Kalulu lo marca nuovamente malissimo ma a girata di Destro è lenta e strozzata e finisce fuori, anche se di pochissimo.

37′ Occasionissima rossonera! Si accende la partita, con Rebic che fa tutto bene tranne il tiro, visto che conclude centralmente e non forte, Perin comunque sembra andare goffamente dalla parte opposta, ma con una mano riesce ugualmente a mettere in angolo. Rebic se lo è mangiato.

38′ Dal corner, colpo di testa alto di Romagnoli, che aveva anticipato un Perin ancora molto goffo in uscita alta.

40′ Pareggio della Fiorentina contro il Sassuolo.

45′ Fine primo tempo senza recupero. Zero a zero tra Milan e Genoa, con sostanzialmente due occasioni nel giro di un minuto per entrambe le squadre e null’altro. Dagli altri campi ecco i parziali dei prii tempi: Fiorentina-Sassuolo 1-1, Spezia-Bologna 1-0, Parma-Cagliari 0-0, Inter-Napoli 0-0.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende con un cambio nel Genoa: Czyborra al posto di Luca Pellegrini.

46′ Genoa clamorosamente in vantaggio con l’ex Destro. Papera di Gianluigi Donnarumma che respinge malissimo, lasciando lì un pallone girato in porta da distanza ravvicinata di sinistro da Shomurodov, così Destro deve insaccare una rete facile facile. Ancora una volta il Milan è in svantaggio e non è un momento facile per i rossoneri, visto che stanno prendendo tanti goal (l’assenza di Kjaer si sente eccome).

49′ L’azione della rete nasce dalla fascia destra, dove Diogo Dalot non sta facendo una buona figura e Goldaniga è riuscito a sfondare. Vediamo la reazione rossonera.

52′ CALABRIA PAREGGIAAAAA!!!!! Reazione del Milan che c’è eccome e, su azione di Rebic, Calabria si impossessa del pallone sulla fascia destra, guarda la porta e tira un diagonale rasoterra su cui Perin non arriva!!!!! Pareggio di Calabria che conferma di essere in un gran momento!!

53′ Nel Milan entrano Saelemaekers e Hauge al posto di Castillejo e clamorosamente Rebic, con Rafael Leão, decisamente il peggiore, lasciato in campo. Milan ora senza attaccanti in campo, scelta strana.

57′ L’altra squadra genovese, la Sampdoria, inizia alla grande la ripresa e segna due reti a Verona.

59′ Non è possibile, il Milan riesce a prendere due goal da Destro. Non si può credere, Genoa di nuovo in vantaggio ancora con un cross dalla destra (Diogo Dalot dov’è?), palla sulla testa di Destro che sovrasta il disastroso Kalulu ed insacca inesorabilmente. Il Milan prende due goal da Destro ed il Genoa si riporta in vantaggio; una cosa che non credevamo veramente di poter vedere.

65′ Corner per il Genoa, colpo di testa di Bani respinto di schiena da un difensore rossonero.

68′ Entra Melegoni al posto di Pjaça, che oltre a non aver fatto una buona partita, si è anche fatto male.

72′ Accorcia le distanze il Verona, mentre qui il Milan non riesce a combinare più nulla, visto anche che gioca senza alcuna punta.

75′ Doppio cambio nel Genoa: entrano Scamacca al posto di Destro e Behrami al posto di Sturaro.

75′ Invece di una punta, il Milan inserisce un trequartista, Brahim Diaz ed esce Tonali. Inter in vantaggio con su rigore.

77′ Il giocatore più offensivo rimasto in campo, Hauge, per poco non segna per il Milan con un destro in diagonale in stile Praga, che però questa volta Perin riesce a mandare in angolo. Angolo che non da frutti.

79′ Corner per il Milan, mentre al “Picco” lo Spezia è in vantaggio due a uno sul Bologna.

81′ Hauge ancora ottimo sulla destra, tocco a Brahim Diaz che pasticcia ma poi riesce a toccare ad Hakan Çalhanoglu, il cui tiro viene deviato in angolo.

82′ GOOOOOOOL!! Dall’angolo, palla toccata di testa da Romagnoli e poi sfiorata con la pianta del piede da Kalulu, che riesce ad insaccare da due passi!!! Kalulu riscatta le due brutte dormite sulle due reti genoane, segnando la rete del secondo pareggio rossonero!!!

84′ Radovanovic al posto di Shomurodov.

87′ Punizione dalla distanza di Hakan Çalhanoglu che viene deviata in angolo dalla barriea rossoblu. Corner respinto.

88′ Uscita avventurosa di Perin, che però rubise fallo dall’inguardabile Rafael Leão.

89′ Clamoroso quello che stava per fare Scamacca, sull’ennesimo cross dalla destra. Addirittura una semi-rovesciata acrobatica e spettacolare, ma Gianluigi Donnarumma mette in angolo con un riflesso. felino Il portiere fa una cosa buona e poi sbaglia di nuovo subito dopo, visto che esce male sul corner e Goldaniga ha la palla del tre a due sulla testa, ma la manda clamorosamente fuori. Milan un disastro in difesa.

90′ Quattro minuti di recupero mentre è volato a terra Kessie, ma non è fallo.

90’+1 Altra uscita avventurosa di Gianluigi Donnarumma, che però ha subito fallo in questo caso.

90’+3 Ultimo corner per il Milan.

90’+4 Sul corner, palla respinta sul piede di Calabria che questa volta svirgola. Finisce così ancora con un due a due, con i rossoneri che perdono ancora punti dall’Inter, che sta battendo il Napoli, anche se non è ancora finita a San Siro ed il Napoli prende un palo con Petagna. Finisce ora a San Siro. Quindi Inter-Napoli 1-0, Verona-Sampdoria 1-2, Fiorentina-Sassuolo 1-1, Parma-Cagliari 0-0 e Spezia-Bologna 2-2. Per quanto riguarda la partita di oggi, pessime le prove di Rafael Leão e Diogo Dalot, rivedibile Kalulu nonostante la rete, bene Hauge e Calabria.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 982 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.