LIVE – Serie A: diretta Genoa-Milan 0-3 | Il diavolo vince ed accorcia sul Napoli

Nella giornata di mercoledì 1 dicembre alle 20.45 si disputerà Genoa-Milan. I rossoneri sono caduti per la seconda volta di fila in campionato, adesso c’è bisogno di stare vicini alla squadra, per dare la carica anche nei momenti dove ci sono più difficoltà. Nelle ultime gare di campionato si sono visti molti errori tecnici individuali, come se fosse mancata la giusta concentrazione. Se i giocatori come hanno detto in più conferenze stampa vogliono puntare allo scudetto, devono sempre rimanere concentrati al massimo, se no poi si cade e si perdono punti per niente. Sarà interessante vedere Pioli ma sopratutto la squadra come reagirà già nel prossimo impegno contro il Genoa.

Genoa-Milan, quindicesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Luigi Ferraris a Genova, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Genoa-Milan 0-3 – live streaming

Marcatori: 9′ Ibrahimovic (M), 45+1 e 60′ Junior Messias (M)

Ammoniti: 31′ Gabbia (M), 66′ Masiello (G), 72′ Rovella (G)

Formazioni:

Genoa (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Masiello, Vásquez; Ghighlione, Sturaro, Badelj, Rovella, Cambiaso; Bianchi, Ekuban.

A disposizione.: Marchetti, Semper; Bani, Biraschi, Sabelli; Behrami, Galdames, Hernani, Portanova, Touré; Buksa, Pandev.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Kjær, Tomori, Hernández; Tonali, Kessie; Messias, Díaz, Krunić; Ibrahimović.

A disposizione.: Mirante, Tătărușanu; Ballo-Touré, Conti, Florenzi, Gabbia; Bakayoko, Saelemaekers; Leão, Maldini, Pellegri

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

1′ Cambiaso dopo un batti e ribatti riesce a tirare la palla va alta sopra la traversa.

2′ È rimasto a terra Kjaer dopo un contrasto di gioco, il danese sembra non essere in grado di continuare, Florenzi e Gabbia a bordo campo si scaldano.

4′ Sostituzione per il Milan: esce Kjaer infortunato, entra Gabbia.

5′ Milan tutto in avanti alla ricerca del vantaggio, il Genoa per ora si difende bene.

9′ GOOOOOOL SU PAPERA DI SIRIGU!!! Punizione entra di Ibrahimovic e Sirigu rimane a guardare la palla che si infila senza buttarsi, forse coperto dalla barriera, a l’errore è tutto suo!!! Milan comunque in vantaggio.

10′ Ibrahimovic sparacchia malamente a lato, tirando dal lato destro dell’area.

16′ Johan Vásquez regala palla a Junior Messias, palla a Ibrahimovic che si fa rimontare da Vanheusden al momento del tiro. Si genera un angolo su cui ancora Ibrahimovic prova una girata ribattuta e poi calcia fuori.

18′ Gioco fermo perché sul corner precedente, Cambiaso si è preso un involontario pugno sul naso da Gabbia e perde sangue. Si riparte dopo due minuti di sosta.

25′ Corner per il Genoa, ma la palla arriva tra le braccia di Maignan.

26′ Rovella sparacchia alto dalla distanza.

35′ Accelerazione di Brahim Diaz, che poi vuole un dribbling di troppo e Masiello lo ferma, facendo schizzare la palla tra le braccia di Sirigu.

37′ Telefonata di Junior Messias che finisce direttamente tra le braccia di Sirigu.

41′ Errore clamoroso di Tonali che rinvia corto in area, ma nessuno in area ne approfitta. Contropiede rossonero con Brahim Diaz che però sparacchia malamente alto da ottima posizione.

43′ Cross di Ghiglione, Bianchi si avvita di testa e manda altissimo.

44′ Ancora un tiraccio fuori dell’evanescente Brahim Dias.

45′ Quattro minuti di recupero.

45’+1 RADDOPPIOOOOOOO!!! Clamoroso il goal, con un tiro di Krunic respinto, la palla arriva al limite dell’area, Junior Messias colpisce di testa con il pallone si impenna e quel disastro di Sirigu si lascia superare dalla traiettoria!! Raddoppio rossonero prima dell’intervallo!!!

45’+4 Fine primo tempo. Due a zero all’intervallo e partita che si è messa benissimo per i rossoneri, grazie anche alle incertezze di Sirigu, imperfetto sia sul primo che sul secondo goal del Milan.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende a giocare con un cambio un po’ clamoroso; entra Florenzi al posto di Gabbia, che era entrato al sesto del primo tempo, ma si vede che non ha soddisfatto Pioli, oltre essere stato ammonito. Anche il Genoa cambia togliendo Sturaro ed inserisce Hernani.

47′ Subito un goal mangiato da Ibrahimovic, che colpisce da due passi, ma strozza il pallone e praticamente passa la palla a Sirigu. La partita rimane sul due a zero, peccato.

47′ Colpo di testa all’indietro di Hernani che Maignan smanaccia andando a tuffarsi all’indietro, la palla si impenna rischia di insaccarsi lo stesso ma riesce ad allontanare la difesa rossonera. Rischio clamoroso questo.

55′ Errore del Genoa e palla regalata a Krunic, che va al tiro dal limite dell’area ma spedisce un rasoterra a lato.

56′ Liscia completamente il tiro Tonali e Vanheusden allontana.

58′ Errore di Tomori che regala palla a Vanheusden, che però liscia il tiro dal limite dell’area.

59′ Il Milan fa entrare addirittura l’ex Pellegri ed esce Ibrahimovic.

60′ PARTITA CHIUSA, ADDIRITTURA DOPPIETTA DI JUNIOR MESSIAS!!! Palla sul lato destra dell’area di rigore, tiro di prima intenzione di Junior Messias, lento ma angolato, rimangono fermi sia Sirigu che Masiello sulla riga di porta e siamo zero a tre!!

61′ Cambia il Genoa: Pandez al posto di Bianchi e Galdames al posto di Badelj.

67′ Il Genoa sembra KO, per il Milan la partita è in discesa.

71′ Tiraccio velleitario di Rovella, palla abbondantemente a lato.

75′ Ci si trascina stancamente verso il finale di partita. Ora c’è a terra Rovella, mentre entrano Saelemaekers e Bakayoko al posto di Tonali e Brahim Dias. Bani e Portanova al posto di Masiello e Rovella nel Genoa.

78′ Portanova tira da centrocampo dopo una palla persa dai rossoneri, Maignan indietreggia e riesce a mettere in angolo con una mano.

87′ Tiro di Theo Hernandez deviato in angolo da Vazquez.

88′ Tiro altissimo di Florenzi. Il Napoli si fa rimontare due goal dal Sassuolo, intanto.

90′ Tre minuti di recupero, ma partita già in archivio.

90’+3 Finisce a Genova con il punteggio di Genoa zero, Milan tre. Vittoria abbastanza agevole dei rossoneri che riscattano le recenti sconfitte. La truppa di Pioli può così accorciare le distanze sul Napoli che addirittura ha rischiato di perdere tre a due in zona Cesarini.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 1108 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.