LIVE – Coppa Italia: diretta Juventus-Milan 0-0 | Rossoneri in dieci per un ora e la finale è bianconera

Nella giornata di venerdì 12 giugno, alle ore 21.00, si giocherà Juventus-Milan. La gara di andata è terminata 1-1, Pioli nella gara di ritorno dovrà fare a meno di Castillejo, Hernandez e Ibrahimovic, sarà sicuramente dura per i rossoneri fare a meno di questi giocatori, il Milan dovrà fare una gara perfetta se vuole andare in finale.

Milan-Juventus, semifinale di ritorno di Coppa Italia, si giocherà all’Allianz Stadium a Torino: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Juventus-Milan 0-0 (in corso) – live streaming

Marcatori:

Formazioni:

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.: Conti, Kjaer, Romagnoli, Calabria; Kessie, Bennacer; Paquetà, Calhanoglu, Bonaventura; Rebic.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

1′ Un errore di Lucas Paquetà crea subito la prima occasione per i bianconeri, con Alex Sandro che salta facilmente il brasiliano (entrato in scivolata con troppa foga), per poi crossare basso per Douglas Costa, il cui tiro dal limite dell’area esce di poco a lato.

4′ Fallo di Romagnoli e punizione molto pericolosa per il sinistro di Dybala, la palla supera la barriera ed esce a lato, deviata da un giocatore rossonero. Sul corner, De Ligt anticipa ancora Lucas Paquetà ma manda abbondantemente sul fondo.

11′ Milan in affanno. Ora, un tiro di Dybala viene deviato in angolo e la Juve continua a mantere la tensione addosso ai difensori rossoneri.

12′ Dal corner, Cristiano Ronaldo stoppa (forse di braccio) e riesce a tirare verso la porta, ma in maniera imprecisa. Attenzione perché si sta rivedendo un tocco di braccio di Rebic precedente a quello del portoghese della Juve.

14′ Ahia, Homefield-rewiev per il mani di Conti e non di Rebic. Mani che sembra esserci… infatti è rigore. Rigore per la Juve regalato da Conti!!!

15′ Parte Cristiano Ronlado…. PALO!!! Palo di Cristiano Ronaldo che sbaglia il rigore, poi fallaccio di Rebic e ROSSO!!! Clamoroso, il Milan non prende goal su rigore ma rimane in dieci!!!

18′ Fallo duro anche di Bonaventura, che stende Betancourt. Orsato non estrae nemmeno il giallo in questa occasione.

22′ Cristiano Ronaldo svirgola il tiro da posizione defilata e la palla termina sul fondo.

23′ Prima azione offensiva del Milan; cross di Calabria che finisce dalla parte opposta, Conti calcia al volo e manda altissimo.

25′ Destro di Douglas Costa abbondantemente sopra la traversa.

28′ Douglas Costa mette in mezzo un pallone che Cristiano Rolando gira a rete, mandando ancora alto.

30′ Cross di Danilo, manca il colpo di testa Cristiano Ronaldo, ma dietro di lui riesce a girare a rete Matuidi, che però non angola e centra in pieno i pugni di un immobile Gianluigi Donnarumma.

36′ Poteva essere una buona ripartenza quella di Bonaventura, a l’ex atalantino cincischia troppo prima di tirare e viene fermato.

38′ Cristiano Ronaldo sposta palla sul sinistro e prova un tiro al giro piuttosto centrale che finisce dritto tra le braccia di Gianluigi Donnarumma.

40′ Proteste del Milan per una caduta di Kjaer in area dopo una punizione scodellata. Bunucci sembra effettivamente mettere un braccio sulla schiena al capitano della nazionale danese, ma per Orsato il contatto è troppo lieve per essere da rigore.

42′ Una trattenuto di Pjanic costa il primo cartellino giallo della partita.

45′ Tre minuti di recupero.

45’+1 Sugli sviluppi di un corner, Bonucci cerca una specie di rovesciata in scarsa coordinazione che finisce direttamente sul fondo.

45’+3 Fine primo tempo. Milan in dieci, ma la partita è ancora sullo zero a zero e basta una rete per cambiare tutto. I rossoneri possono crederci, contro una Juve che per il momento non sta facendo nulla di troppo ecezzionale.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende a giocare senza cambi da ambo le parte.

47′ Dopo una azione di Bentancout occasione dalla parte opposta per il Milan, con Hakan Çalhanoglu che va al colpo di testa sul cross di Bonaventura ma mette a lato di nulla! Aveva anrcato male Danilo.

48′ Tiro alto di Douglas Costa.

50′ Ennesimo errore di Bennacer, ma Dybala tira addosso a Kessie.

51′ Esce sorprendentemente Bonaventura, che stava giocando molto bene e non sembra condividere il cambio, ed entra Rafael Leão.

54′ Corner per la Juve, Bonucci prova ad inserirsi ma manca il pallone ed il Milan libera.

57′ Che disastro Bennacer; altro pallone perso, ma il tiro di Cristiano Ronaldo viene deviato in angolo. Da corner, rischia l’autorete Romagnoli, ma c’era fallo su di lui.

61′ Triplice cambio bianconero, che cambia completamente il centrocampo. Entrano Rabiot, Bernardeschi e Khedira ed escono Pjanic, Douglas Costa e Matuidi.

69′ Il Milan sta provando ad alzare il baricentro, ma il tempo passa.

70′ Kjer salva in angolo di testa. Dal corner successivo, colpo di testa a lato di De Ligt.

71′ Timido tentativo offensivo di Lucas Paquetà, il cui tiro viene smorzato e finisce tra le bracia di Buffon.

73′ Fallo di Khedira su Rafael Leão e giallo per il tedesco di origini turche.

78′ Alex Sandro concede un corner al Milan e per poco non segna di testa Kjaer, che colpisce in beata solitudine ma mette a lato. Grande occasione per i rossoneri.

79′ Tiro di Dybala centrale, Gianluigi Donnaruma respinge in angolo per non rischiare. Dal corner, Rabiot liscia il tiro da buona posizione e grazia il Milan.

80′ Nel Milan entrano il primavera Colombo e Krunic ed escono Lucas Paquetà e Kessie. Colombo spesso a segno con la primavera dopo che è rientro da un infortunio. Era il rossonero più caldo della truppa di Giunti, prima della sospensione.

85′ Cuadrado al posto di Danilo.

87′ Saelemaekers e Laxalt al posto di Conti e Calabria. Esauriti i cambi rossoneri.

90′ Quattro minuti di recupero.

90’+2 Cuadrado ignora Cristiano Ronaldo e spara altissimo.

90’+4 Tiro di Alex Sandro e Gianluigi Donnarumma, ancora incerto, mette in calcio d’angolo goffamente.

Finisce la partita. Nessuna rete e Juve quindi qualificata, ma è ripiano Milan, visto che i bianconeri non sono sembrati certo irresistibili e, senza l’inferiorità numerica per più di un tempo, si poteva sicuramente ottenere la finale.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 877 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.