LIVE – Serie A: diretta Lazio-Milan 0-3 | Tris rossonero all’Olimpico

Nella giornata di sabato 4 luglio alle 21.45 si disputerà Lazio-Milan. trentesima giornata di Serie A 2019\20. Alla Lazio mancheranno  Immobile e Caicedo ma non bisogna pensare che allora sarò una gara facile perchè la forza dei biancocelesti è la squadra. Pioli dovrà essere bravo a far concentrare la squadra ed a inserire i giocatori che stanno meglio visto le tante partite di seguito.

Lecce-Milan, trentesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Olimpico a Roma, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Lazio-Milan 0-3 – live streaming

Marcatori: 22′ Hakan Çalhanoglu (M), 33′ rig. Ibrahimovic (M), 58′ Rebi (M)

Ammoniti: J. Lukaku (L), Lucas Paquetà (M)

Formazioni:

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Parolo, Jony; Luis Alberto; Correa.

A disp: Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, Armini, Falbo, Silva J, Lukaku J, Cataldi, Anderson A., Anderson D.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Bonaventura, Calhanoglu; Ibrahimovic.

A disp: Begovic, Donnarumma A., Calabria, Gabbia, Laxalt, Biglia, Paquetà, Brescianini, Krunic, D. Maldini, Leao, Rebic.

Diretta:

0′ Squadre in campo. Milan in completo nero anche oggi come a Ferrara, Lazio nella classica tenuta biancoceleste.

0′ Calcio d’inizio battuto dai padroni di casa.

2′ Buona lena iniziale delle due squadre. Ora Conti commette fallo su Jony sulla destra e concede un calcio di punizione alla Lazio che potrebbe essere interessante per un cross. Prova la battuta a sorpresa la Lazio e Kjaer si prende una pallonata in testa, mentre l’arbitro fa segno che si deve ribattere il piazzato.

4′ Dalla seconda battuta del calcio di punizione, la Lazio guadagna il primo angolo della gara.

5′ Corner allontanato dal Milan con Bennacer che rilancia lungo.

6′ Errore biancoceleste in disimpegno difensivo, palla al limite dell’area per Ibrahimovic, che non riesce a superare la guardia di Lucas Leiva.

9′ Lazzari prova a scappare sulla destra e riesce a crossare, ma la palla finisce tra le braccia di Gianluigi Donnarumma.

13′ Lazio che sembra mantenere il pallino del gioco in questo primo quarto d’ora, che però non ha visto ancora sostanziali palle goal.

17′ Ora è il Milan che fa un prolungato possesso palla sulla tre-quarti campo, con la Lazio che però si chiude bene ed alla fine non concede nulla ai rossoneri.

19′ La prima occasione della gara è di marca laziale, con Jony che trova un velenosissimo cross basso sulla sinistra, ma la palla passa tra una selva di gambe senza trovare una deviazione.

20′ Punizione per la Lazio da posizione interessante per il tiro.

21′ Prova il tiro Milinkovic-Savic, ma la palla finisce lentamente tra le braccia di Gianluigi Donnarumma; conclusione assolutamente telefonata.

22′ GOOOOOOOOL!!! Milan in vantaggio all’improvviso con un tiro dalla distanza di Hakan Çalhanoglu, che viene deviato da Parolo e finisce nell’angolino!!! Palla imprendibile per Strakosha ed al primo tiro in porta, i rossoneri sono in vantaggio!!

25′ Lazio che sembra aver risentito della rete subita ed ora il Milan gioca con maggior scioltezza.

28′ Prova una reazione la Lazio, ma i cross biancocelesti vengono respinti dalla difesa rossonera.

30′ Raddoppio del Milan annullato per fuorigioco, che sembra essere proprio netto. Palla crossata per Ibrahimovic che ha tirato al volo tra le gambe di Strakosha, ma era in posizione di offside netta.

32′ RIGORE PER IL MILAN!!! Fallo di mano di Radu su cross di Conti!! Mani che pare proprio essere netto!!

33′ Ibrahimovic dal dischetto… Parato, no! La pala si infila dopo la parata di Strakosha!!! GOOOL, ma forse è autorete di Strakosha!! Comunque è due a zero per il Milan!!

35′ Vedremo se la lega darà la rete ad Ibrahimovic o l’autorete a Strakosha. La dinamica sembra dire autorete del portiere, ma è da vedere.

36′ Attenzione, si è fatto male Hakan Çalhanoglu (problema muscolare?) e deve entrare al suo posto Lucas Paquetà. Primo cambio per infortunio proprio come a Ferrara.

38′ Angolo per la Lazio che non vuole mollare, anche se ora è dura per i biancocelesti, visto le assenze in attacco.

39′ Nulla di fatto dal corner con il Milan che prova addirittura a partire in contropiede, mentre la Lega sembra aver dato il goal ad Ibrahimovic.

43′ Lazio che non riesce mai a tirare in porta, nonostante abbia messo molti palloni interessanti in mezzo dalle fasce.

45′ Due minuti di recupero mentre finisce per terra Ibrahimovic. Conclusione verso la porta dei biancocelesti, con Luis Alberto che però tira a lato in rasoterra.

45’+1 Si è rialzato Ibrahimovic, mentre la Lazio ha creato un’altra palla goal con Correa che però sbaglia il controllo in area ed alla fine calcia il piede di Theo Hernandez rinvenuto in copertura.

45’+2 Fine primo tempo. Due a zero per un Milan cinico, che sta approfittando delle defezioni della Lazio e sta concedendo poco ai biancocelesti. Con questo punteggio, i rossoneri non possono pensare di buttare via una partita che si è messa nel migliore dei modi per la truppa di Pioli.

SECONDO TEMPO

46′ Si riparte con un cambio per parte: Rebic al posto di Ibrahimovic (per infortunio?) nel Milan ed Adekanye al posto di Lucas Leiva nella Lazio.

48′ Subito un tiro di Correa a lato. La Lazio sembra voler provare il tutto per tutto nella ripresa.

49′ Contropiede rossonero stppato da Acerbi, riparte anche la Lazio con Adekanye che tocca per Correa, ma il tiro è centrale tra le braccia di Gianluigi Donnarumma.

50′ Kessie arriva un rimorchio su un pallone vagante e tira verso la porta biancoceleste; conclusione debole tra le braccia di Strakosha.

51′ Arrivano notizie dall’infermeria rossonera; problema alla coscia per Hakan Çalhanoglu e semplice cambio per stanchezza per Ibrahimovic, che non aveva i 90 minuti nelle gambe.

52′ Annullato un goal di Lazzari per un fuorigioco che è netto quanto quello di Ibrahimovic nel primo tempo. Lazzari si era presentato davanti alla porta e battuto Gianluigi Donnarumma, ma l’offside era evidente.

54′ Piccolo brivido sul pressing di Adekanye, che mette apprensione a Romagnoli nell’alleggerimento di testa all’indietro verso il portiere Gianluigi Donnarumma. Doppio cambio biancoceleste: Jordan Lukaku e Vavro al posto di Radu e Jony.

55′ Tiro di Bonaventura rasoterra che finisce a lato, ma non di molto.

57′ Clamoroso goal divorato da Bonaventura che però era in posizione di fuorigioco. Cross di conti, Bonaventura colpisce di testa da solo ma mette a lato. Era fuorigioco, però.

58′ REBIC E SONO TRE!!! Palla di Bonaventura in area per Rebic, che stoppa e riesce ad impallinare in diagonale Strakosha!! Il Milan ha chiuso la partita!!

63′ Cataldi prende il posto di Correa nella Lazio.

64′ Bordata di Milinkovic-Savic che finisce lontana dalla porta rossonera. Il serbo poi chiede il cambio alla panchina, perché probabilmente ha risentito di un problema muscolare.

66′ Fuori quindi Milinkovic-Savic per infortunio e dentro Djavan Anderson.

68′ Theo Hernandez riesce ad arrivare solo davanti alla porta biancoceleste, ma Strakosha tocca con il piede e salva la Lazio dal poker.

69′ Graziato Romagnoli, che è diffidato, ed è entrato in maniera scomposta su Jordan Lukaku.

70′ Nel Milan, entrano Calabria e Krunjc al posto di Bonaventura e di Conti.

79′ Theo Hernandez riesce a mangiarsi un goal fatto, tirando fuori a porta spalancata, dopo che sembrava che il più era ormai stato fatto per il poker rossonero.

84′ Ultimo cambio rossonero, con Biglia che prende il posto di Kessie.

86′ Cataldi scivola e manda il pallone abbondantemente a lato, cercando il tiro a giro.

88′ Sponda a ritroso di Parolo per Vavro,che prova il tiro dalla distanza ma manda la palla alta sulla traversa.

90′ Due minuti di recupero.

90’+2 Finisce la partita con una lite tra Lazzari e Theo Herneandez. Importante vittoria rossonera a pochi giorni dalla brutta prestazione di Ferrara. Per il Milan è un passo importante in chiave europea, che consolida la zona Europa League e concede ancora speranze di Champions League ai rossoneri.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 904 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.