LIVE – Serie A: diretta Lecce-Milan 1-4 | Rossoneri vincenti, ma si fa male anche Kjaer

Nella giornata di lunedì 22 giugno alle 19.30 si disputerà Lecce-Milan. ventisettesima giornata di Serie A 2019\20. Il peggio del Covid-19 sembra essere passato e finalmente torna il campionato. I tifosi rossoneri non potranno essere allo stadio per questioni di sicurezze per il virus ma sicuramente da casa ascolteranno e vedranno la partita cercando i sostenere il Milan.

Lecce-Milan, ventisettesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Via del Mare a Lecce, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Lecce-Milan 1-4 – live streaming

Marcatori: 25′ Castillejo (M), 52′ rig. Mat. Mancosu (L), 55′ Bonaventura (M), 56′ Rebic (M), 71′ Rafael Leão (M)

Ammoniti: 45’+2 Pioli (M), 48′ Lucioni (L), 63′ Gabbia (M)

Formazioni:

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Mancosu; Saponara; Falco, Lapadula. 

a disposizione.: Radicchio, Vera, Paz, Shakov, Rossettini, Vigorito, Babacar, Colella, Maselli, Chironi. 


Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Calhanoglu; Rebic

a disposizione.: Begovic, A.Donnarumma, Calabria, Laxalt, Saelemaekers, Gabbia, Krunic, Biglia, Paquetà, Colombo, Maldini, Leao. 

Diretta:

0′ Un Milan in completo bianco sta per ricominciare il suo campionato di serie A. Tra poco si parte.

0′ Dopo il canonico minuto di raccoglimento di questi giorni e dopo un problema ai guanti del portiere Gabriel, il Lecce batte il calcio d’inizio con due minuti di ritardo.

1′ Salentini subito in attacco e Conti è costretto a deviare in corner un cross di Meccariello. Nulla di fatto dalla battuta dalla bandierina.

3′ Grande occasione per il Milan; palla che sembra troppo lunga per Rebic, che invece riesce a crossarla perima che finisca in out, Bonaventura prova a deviare, ma tocca solo il pallone, mentre sul secondo palo Castillejo è in ritardo.

13′ Tiro di Castillejo dalla distanza che viene deviato e finisce in angolo.

14′ Dal corner, colpo di testa di un giocatore del Lecce a concedere ancora un corner, con i giocatori rossoneri che protestano per una trattenuta. Il secondo corner arriva una sponda di Castillejo che favorisce la girata di Bonaventura, ma la palla finisce addosso a Gabriel, che ribatte.

16′ Ora è il Milan che comanda il gioco. Contropiede rossonero, palla girata da sinistra a destra verso Castillejo, che stoppa e tira senza angolare, così Gabriel riesce a mettere in angolo. Nulla di fatto sul successivo corner.

19′ Botta di Kessie dalla distanza, la palla è entrale e Gabriel non ha problemi a respingere.

23′ L’ex Lapadula a terra, gioco fermo per qualche istante, mentre si scalda Babacar.

24′ Rebic allarga sulla sinisra per Theo Hernandez, che stoppa e tira di sinistro, ma Gabriel non ha problemi a bloccare a terra.

25′ GOOOOOL!!! Milan in vantaggio!!! Hakan Çalhanoglu va al cross sulla destra e mette in mezzo un pallone basso e rapido, Bonaventura prova a raggingere il pallone allungando il piede ma non ci riesce, ma la palla va praticamente a sbattere su Castilejo che era appena dietro di lui e finisce in rete!!!

30′ Kjaer a terra e gioco ancora fermo. Aggiorniamo anche il parziale dell’altra gara delle 19.30 ove abbiamo Fiorentina e Brescia che stanno pareggiando uno a uno.

31′ Ancora una occasione per il Milan in mischia, ma Theo Hernandez era in fuorigioco e tutto viene vanificato.

35′ Pareggio del Lecce annullato per fuorigioco. Dopo il terzo corner per il Lecce, la palla era finita sull’out sinistro e crossata in mezzo, Meccariello si era trovato solo davanti a Gianluigi Donnarumma ed aveva insaccato, ma i guardalinee ha alzato la bandierina… Var in corso, però. Annullamento confermato.

36′ Kjaer infortunato, si scalda Gabbia.

38′ Il Lecce ha preso fiducia dopo la rete annullata ed ora i rossoneri devono stare attenti al ritorno dei pugliesi, che a lungo non erano in campo.

39′ Ahia, si è fatto male anche Kjaer ed entra Gabbia. Il Milan ha esaurito i difensori centrali, tutti rotti!

43′ Coppia di difensori centrali rossoneri che vede ora capitan Romagnoli affiancato dal giovane Gabbia. Il capitano è l’unico reduce di un reparto che in settimana aveva già perso Musacchio ed ora perde anche Kjaer. Ricordiamo che il capitano è diffidato

45′ Quattro minuti di recupero segnalati per gli infortuni di Lapadula e Kjaer. Punizione salentina allontanata dalla difesa del Lecce.

45’+2 Ammonito Pioli per proteste.

45’+3 Occasione Milan con Gabbia che spara centralmente e Gabriel può bloccare, contropiede immediato dei salentini e Lapadula si presenta solo davanti a Gianluigi Donnarumma, sparando clamorosamente fuori. Di n uovo a terra l’ex Lapadula e questa volta non può continuare.

45’+5 Finisce il primo tempo con il Milan in vantaggio uno a zero. Rossoneri bene per mezzora, poi il finale di primo tempo ha visto la reazione del Lecce. I pugliesi nella ripresa si ripresenteranno con Babacar al posto dell’infortunato Lapadula e proveranno a tutti i costi a pareggiare. Finale di tempo anche da Firenze ove Fiorentina e Brescia sono ancora sul parziale di uno a uno.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riparte a Lecce con il cambio che ha visto Babacar sostituire l’infortunato Lapadula.

50′ Il Milan rischia. Cross basso dalla sinistra del solito Calderoni, deviazione rasoterra di Babacar che esce di poco a lato alla sinistra di Gianluigi Donnarumma. Il Lecce ora ci crede.

52′ Putroppo, rigore per il Lecce. I due nuovi entrati, Gabbie e Babacar, vanno a contatto in area e l’arbitro Valeri indica il dischetto.

53′ Dal dischetto va Marco Mancosu… Gol. Gianluigi Donnarumma aveva parato un rigore all’andata, ma questa volta finisce per terra in colpevole anticipo e Marco Mancosu può mettere un pallone lento e centrale dalla parte opposta, segnando facilmente. Il portiere rossonero ha abboccato alle finta del rigorista salentino.

55′ GOOOOOOOOL SUBITO GOOOOOOL!!! Appena due minuti ed il Milan torna in vantaggio grazie a Gabriel che non trattiene un tiro di Hakan Çalhanoglu e Bonaventura può segnare in tap-in!!! Ancora il fantasista turco decisivo e Bonaventura non perdona!!

56′ REBICGOOOOOL!!! Tre goal in sei minuti, clamoroso!!! Hakan Çalhanoglu che fa partire un contropiede rossonero, lungo lancio per Rebic che, in uno contro uno con Gabiel, non perdona e raddoppia il vantaggio rossonero!!! Milan che, subito il pareggio, ha reagito alla grandissima!!!!

61′ Ancora occasione per il Milan con Rebic . Ora i rossoneri sembrano di nuovo in controllo della gara.

63′ Putroppo il gioane Gabbia è, dopo il rigore, in difficoltà e regala anche una punizione dal limite al Lecce. Punizione battuta male da Marco Mancosu, che prova un rasoterra e troa quanto meno, la deviazione in angolo.

67′ Nel Milan entrano Rafael Leão e Saelemaekers al posto di Rebic e Castillejo.

71′ QUATTRO A UNO!!!! Segna addirittura Rafael Leão, che, marcato malissimo da Lucioni, mette in rete di testa a porta vuota un cross di Conti!!! Il Milan chiude la partita!!!

77′ Punizione di Falco spedita praticamente fuori dallo stadio.

83′ Partita ormai finita. Il Lecce ci prova più con orgoglio che con una vera voglia di cercare di riaprire la gara.

85′ Quattro cambi, due per parte. Biglia al posto di Bonaventura, Lucas Paquetà al posto di Kessie, Shakhov al posto di Marco Mancuso, Brayan Vera al posto di Saponara.

45′ Due minuti di recupero.

45’+2 Finisce la partita. Il Milan ritrova il campionato dopo lungo tempo e ritrova anche i tre punti, espungando Lecce. Partita decisa nel secondo tempo, con i rossoneri bravi a reagire al pareggio del Lecce, segnando due reti immediatamente. Buona gara del Milan, che però perde anche Kjaer, in un reparto (quello dei centrali di difesa), che ora vede sano solo Romagnoli ed un giovane cone Gabbia, che oggi si è dimostrato troppo acerbo. Finita anche la gara di Firenze con un uno a uno che ha visto due reti annullate ai viola nel secondo tempo. Chiude il lunedì di serie A la gara tra Bologna e Juventus che inizerà tra poco.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 826 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.