LIVE – Serie A: Milan-Atalanta 1-1 | Buona la prestazione dei rossoneri, peccato per il pareggio

Nella giornata di domenica 25 febbraio alle 20:45 si disputerà Milan-Atalanta. Nelle ultime due partite tra campionato ed Europa League i rossoneri hanno preso 7 gol e questa è sicuramente uno degli aspetti più preoccupanti sopratutto se ti appresti a giocare contro l’Atalanta. Pioli ed i giocatori che andranno in campo dovranno avere il fuoco dentro cercando di essere concentrati e lucidi e sopratutto non pensando di essere sfavoriti o favoriti ma che le partite si vincono sul campo con l’intelligenza, l’attenzione e la lucidità delle scelte.

Milan-Atalanta, ventiseiesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Atalanta 1-1 – Live streaming

Marcatori: 3′ Leao (M), 41′ Koopmeiners cdr (A)

Ammoniti: De Roon (A), 48′ Holm (A), Leao (M), Ederson (A)

Formazioni:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Thiaw, Gabbia, Theo Hernandez; Bennacer, Adli; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud.
A disposizione: Sportiello, Mirante, Kjaer, Kalulu, Calabria, Jimenez, Terracciano, Musah, Reijnders, Okafor, Chukwueze.

Atalanta (3-4-1-2): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; Miranchuk, De Ketelaere.
A disposizione: Musso, Rossi, Bakker, Toloi, Hien, Palomino, Hateboer, Zappacosta, Adopo, Pasalic, Lookman, Scamacca, Tourè.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

1′ Milan partito subito in avanti con un bel passaggio verticale di Hernadez per Giroud, l’attaccante francese però non è riuscito a trovare la conclusione.

3′ Golllll di Leao, Il portoghese fa tutto da solo, tunnel a Holm va via al secondo marcatore e poi la mette sotto l’incrocio del secondo palo, niente da fare per i portiere che ha visto la palla solo quando era in rete, uno a zero.

6′ In questi primi minuti è il Milan a fare la gara, l’Atalanta aspetta per poi ripartire in contropiede.

8′ Florenzi batte l’angolo il pallone viene respinto dalla difesa, il pallone arriva a Hernandez fuori area che tira di prima, la conclusione termina in curva.

10′ Bel pallone di Adli in area per Bennacer, l’algerino per un soffio viene anticipato dal portiere.

12′ Atalanta pericolosa in area, dopo varie respinte e la parata di Maignan il pallone arriva a De Ketelaere che prova il tiro sul secondo palo, il pallone termina sul fondo.

15′ Su angolo De Ketelaere anticipa di testa Thiaw ma il pallone non è forte e Maignan non ha problemi.

17′ Djimsiti ci prova di tacco su cross da sinistra, il pallone termina a lato.

19′ Ed ecco ancora la coppia che solitamente porta al gol, Florenzi crossa in area, sul pallone arriva Loftus-Cheek, l’inglese colpisce il pallone di testa ma non trova la porta.

22′ Leao passa il pallone a Hernandez, il francese prova a mettere in area il pallone però viene murato in angolo.

25′ L’Atalanta mette un pallone alto pericoloso in area, Maignan si lancia e anticipa tutti.

28′ Il pallone da angolo viene deviato fuori area, Hernandez tira di prima, il pallone esce di poco sopra la traversa.

30′ Alla mezz’ora il risultato è uno a zero, con un gol di Leao bellissimo, realizzato al terzo minuto.

32′ Leao dalla trequarti mette un pallone in area, Carnesecchi esci e anticipa Loftus-Cheek.

34′ A parte il risultato positivo, era da tempo che non si vedeva un Milan giocare in modo cosi propositivo.

38′ Ottimo intervento difensivo in scivolata di Hernandez che ferma un’azione molto pericolosa.

40′ L’arbitro richiamato dal VAR, fischia il rigore per l’Atalanta.

41′ Gol di Koopmeiners, l’Atalanta pareggia su rigore, uno a uno.

43′ Ammonito De Roon.

45′ L’arbitro da tre minuti di recupero.

48′ Ammoniti Holm e Leao.

48′ Il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

45′ Doppia sostituzione per l’Atalanta: escono De Ketelaere e Holm, entrano Lookman e Zappacosta.

48′ La gara è partita sui ritmi del primo tempo, le squadre sono molto attente nessuna delle due vuole concedere spazi.

51′ Da bordo campo Pioli dice alla squadra di non abbassarsi troppo per evitare di essere schiacciati.

56′ Primo cambio per il Milan: esce Florenzi, entra Calabria.

58′ Il primo tiro verso la porta nel secondo tempo è di Loftus-Cheek, peccato fosse centrale, Carnesecchi non ha avuto problemi a fermare il pallone.

60′ Grande parata di Carnesecchi su tiro di Calabria, che ha impedito ai rossoneri il vantaggio.

62′ Terza sostituzione per l’Atalanta, esce Miranchuk, entra Scamacca.

66′ Gabbia prova il tiro dalla distanza, il pallone finisce in curva.

67′ Leao è incontenibile questa sera, arrivato ancora sul fondo mette in mezzo, il pallone arriva a Loftus-Cheek che tira in porta, il pallone svirgola e termina sul fondo.

69′ Altra giocata splendida di Leao che mette Pulisic davanti la porta, l’americano tira sul secondo palo, il pallone esce di un soffio.

73′ Pulisic da sinistra crossa in area, Giroud prova ad andare di testa ma Carnesecchi esce e lo anticipa.

76′ Il Milan continua ad attaccare alla ricerca del vantaggio ma l’Atlanta si sta difendendo bene, ci vuole più precisione.

78′ Quarta sostituzione per l’Atalanta: esce Ruggeri, entra Hien.

79′ Seconda sostituzione per il Milan: esce Bennacer, entra Musah.

83′ Bella l’idea di Hernadez a cercare Giroud in area ma il pallone è stato deviato da un giocatore nerazzurro e il pallone è arrivato al portiere.

85′ Mancano circa cinque minuti alla fine della partita, il risultato è uno a uno.

87′ Terzo cambio per il Milan: esce Pulisic, entra Okafor.

88′ Sostituzione per l’Atalanta: esce Scalvini infortunato, entra Toloi.

90′ L’arbitro da cinque minuti di recupero.

93′ Ammonito Ederson.

96′ Il direttore di gara fischia la fine della partita.

Prima maglia Milan 2023-2024
Seconda maglia Milan 2023-2024

AGGIORNA LA DIRETTA

Informazioni su Marcello Barbuti 1388 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.