LIVE – Champions League: diretta Milan-Chelsea 0-2 | Rossoneri, in dieci per 70 minuti, sconfitti a San Siro

Nella giornata di martedì 11 ottobre alle 21:00 si disputerà Milan-Chelsea. È passata meno di una settimana e nella prossima gara il Milan “proverà a sistemare i conti con il Chelsea“. C’è tanta voglia di dimostrare a tutti il valore di questa squadra.

Milan-Chelsea, quarta giornata dei gironi di Champions League 2022/23, si giocherà a San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Chelsea 0-2 – live streaming

Marcatori: 20′ rig. Jorginho (C), 33′ Aubameyang (C)

Ammoniti: 19′ Mount (M) e Giroud (C), 28′ Starling (M), 31′ Gabbia (M), 34′ Krunic (M), 65′ Pobega (M), 85′ Gallagher (C), 88′ Tonali (M), 89′ Ballo-Touré (M)

Espulso: 17′ Tomori (M) per fallo che interrompe una chiara occasione da goal.

Formazioni:

Milan (4-3-2-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo; Tonali, Bennacer, Krunic; Leao, Brahim Diaz; Giroud.
A disp: Mirante, Jungdal, Dest, Coubis, Ballo-Touré, Pobega, Rebic, Origi, Messias.

Chelsea (3-4-2-1): Kepa; Chalobah, Thiago Silva, Koulibaly; James, Kovacic, Jorginho, Chilwell; Sterling, Mount; Aubameyang.
A disp: Bettinelli, Mendy, Pulisic, Loftus-Cheek, Broja, Zakaria, Gallagher, Azpilicueta, Havertz, Chukwuemeka, Cucurella.

Diretta:

20.30: Mezzora all’inizio della partita e già si può respirare la tensione che aleggia sul match. Dopo la pesante sconfitta della gara di andata, il Milan cerca un pronto riscatto, anche perché oggi si gioca a San Siro, la casa dei rossoneri.

20.45: Intanto, è finita la gara dell’altra italiana in campo questo martedì: la Juventus clamorosamente ha perso 2-0 in casa del Maccabi Haifa e sembra ormai fuori dalla Champions League.

20.55: San Siro sold-out, squadre che stanno per entrare in campo. Tra poco si parte.

20.57: Squadre in campo. Milan in completo nero con strisce rosse, il Chelsea invece è in bianco.

0′ Batte il calcio d’inizio l’undici londinese. Il Milan attacca sotto la curva nord in questo primo tempo.

4′ Punizione per il Milan sulla tre quarti, palla in area ma nessuno riesce a deviare bene di testa.

8′ Gabbia concede il corner per anticipare l’ex Aubameyang.

9′ Calcio d’angolo respinto dal Milan, parte il contropiede ma spreca tutto Rafael Leão con un passaggio pessimo.

17′ Disastro di Tomori; rosso e rigore. Pala in area di James per Mount, il tiro è addosso a Tatarusanu ma Tomori ha trattenuto reiteratamene il centrocampista blues. Rosso e rigore netto, ma anche ingenuo, visto che Mount aveva sbagliato il goal.

20′ Penalty trasformato da Jorginho con un rigore calciato davvero malissimo, ma che spiazza Tatarusanu. Partita subito in salita.

23′ Sponda di Mount per Stargling che calcia addosso a Kalulu. Ora vedremo se Pioli cambierà subito per riassestare la squadra orfana di un difensore.

26′ Giroud spreca una occasione clamorosa per pareggiare, sparando fuori un colpo di testa da posizione propizia. Sembrava più facile segnare che sbagliare.

28′ Fallaccio di Starling, punizione per il Milan.

30′ Spreca la punizione Theo Hernandez con un tiraccio che finisce quasi nel secondo anello della curva nord.

33′ Raddoppio del Chelsea con l’ex primavera rossonera Aubameyang, che si butta in area sul tocco di Mount, anticipa anche il compagno Starling e segna sul primo palo battendo un colpevole Tatarusanu, che era posizionato davvero malissimo.

36′ Pioli cambia: fuori un infuriato Brahim Diaz e dentro Sergiño Dest.

38′ Corner per il Milan, testa di Giroud da fermo e pala abbondantemente alta.

41′ Cross completamente impreciso di Starling, da posizione in cui si poteva anche tirare.

43′ Mount manda a vuoto Theo Hernandez e tira un rasoterra sul primo palo che Tatarusanu mette in angolo, distendendosi.

90′ Ben cinque minuti di recupero in questo primo tempo.

90’+2 Fine primo tempo con il Milan sotto di due goals e di un uomo. Partita diventata subito complicata ed ora difficile da riequilibrare, con il pubblico che non sembra contento di quello che ha visto. Mentre nell’altra partita del girone, è uno a uno tra Dinamo Zagrabia e Red Bull Salisburgo.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende con un cambio nei blues: entra Gallagher ed esce Mount, che era stato trai migliori dei londinesi.

48′ Cross basso di Tonali allontanato con un piede da Kepa Arrizabalaga.

49′ Filtrante per Gallagher, che anticipa Tatarusanu, ma si allarga troppo e tira sull’esterno della rete. Vicino al terzo goal il Chesea.

50′ Sinistraccio svirgolato di James che esce sul fondo.

53′ Aubameyang si trova sua traiettoria di un tiraccio di Kovacic, ma la deviazione fortuita finisce ditta in faccia a Tatarusanu che respinge in qualche modo.

56′ Gioco fermo per circa un minuto per un infortunio a James.

59′ Palla che finisce casualmente a Sergiño Dest sulla destra, il quale sparacchia malamente sul fondo, tirando davvero malissimo.

60′ James di nuovo a terra.

61′ Cambi nele due squadre: il Chelsea fa entrare Azpiliqueta al posto dell’infortunato James e Loftus-Cheek a posto di Starling. Nel Milan entrano invece Pobega al posto di Bennacer e Rebic al posto di Giroud.

70′ Tiraccio altissimo di Chalobah.

73′ Errore macroscopico di Chalobah, ma Rafael Leão è un disastro e si incarta, perdendo ancora l’occasione de contropiede.

74′ Aubameyang non riesce a concludere pulito e Sergiño Dest devia in corner.

78′ Kai Havertz al posto di Aubameyang ne Chelsea, mentre nel Milan entrano Ballo-Touré al posto di Theo Hernandez e Origi al posto del pessimo Rafael Leão.

87′ Tiraccio sul fondo di Chilwell.

88′ Cucurella prende il posto di Chilwell.

90′ Rimangono da giocare quattro minuti di recupero. Origi priva un tiro bloccato facilmente da Kepa Arrizabalaga.

90’+1 Pobega serve Rebic, tiro murato.

90’+2 Finisce uno a uno la partita tra Dinamo Zagabria e Red Bul Salisburgo.

90’+3 Doppia parata di Tataruanu, ma tutto era fermo per fuorigioco.

90’+4 Finisce così la partita di San Siro. Milan sconfitto dal Chelsea ed ora terzo a quattro punti a pari punti con la Dinamo Zagabria, prossimo avversario della truppa di Pioli in trasferta. In vetta nel girone ci sono Red Bull Salisburgo a sei punti e Chelsea a sette.

Aggiorna la diretta

A riguardo Marcello Barbuti 1185 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.