LIVE – Serie A: diretta Milan-Lazio 2-0 | Tre gare tre vittorie, rossoneri a 9 punti

Nella giornata di domenica 12 settembre alle 18.00 si disputerà Milan-Lazio. Passata la sosta per le nazionali, i rossoneri sono pronti per tornare a giocare. Il Milan ha fatto bottino pieno nelle prime due gare, contro la Lazio sarà una gara importante per vedere a che punto sono i rossoneri in questo momento.

Milan-Lazio, terza giornata di Serie A, si giocherà allo stadio San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Lazio 2-0 – live streaming

Marcatori: 44′ Leao (M), 66′ Ibrahimovic (M)

Ammoniti: Marusic (L), Hysaj (L), Reina (L), Immobile (L), Bakayoko (M)

Formazioni:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Romagnoli, Tomori, Hernández; Tonali, Kessie; Florenzi, Díaz, Leão; Rebić.

 A disposizione.: Jungdal, Tătărușanu; Ballo-Touré, Gabbia, Kalulu, Kjær; Bakayoko, Bennacer, Castillejo, Saelemaekers; Ibrahimović, Maldini, Pellegri.

Lazio (4-3-3): Reina; Marušić, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinković-Savić, Lucas Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.

 A disposizione.: Adamonis, Strakosha; Lazzari, Patric, Radu, Vavro; Akpa Akpro, Bašić, Cataldi, Escalante, Zaccagni; Moro, Muriqi, Romero.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

1′ Subito punizione per il Milan.

2′ Hernandez mette di area da calcio piazzato, il pallone arriva a Romagnoli che prova il tiro ma senza dare forza, Reina para senza problemi.

3′ Leao sulla fascia va via al difensore per poi mettere in area, Tomori arriva di testa senza inquadrare la porta.

5′ I rossoneri sono entrati in campo con lo spirito giusto, la Lazio in questi minuti sta facendo fatica a contenere il Milan.

7′ Dopo un’azione articola e una respinta della difesa della Lazio, Hernandez ha provato il tiro da fuori area, il pallone è andato alto sopra la traversa.

10′ Buono il ritmo e il gioco dei rossoneri in questi primi dieci minuti, I biancocelesti sembrano ancora non essere entrati in partita.

12′ Tonali dopo uno fallo è andato furi dal campo per ricevere le cure, sperando possa rientrare.

14′ Leao anche se non convinto ha provato il tiro da fuori area, il pallone è finito in curva.

14′ Tonali per il momento è tornato regolarmente in campo.

16′ Milenkovic su un pallone buttato in area è andato di testa, Maignan posizionato bene ha parato senza problemi.

17′ La prima ammonizione della gara va a Marusic.

20′ Ennesima brutta entrata da parte dei giocatori della Lazio, Hernadez rimane a terra.

21′ Hernadez torna in campo dopo lo spray magico usato dai sanitari rossoneri.

23′ Milan vicino al gol con Calabria, bell’azione del Milan il pallone esce di un soffio.

25′ Milan molto bello in questo primo tempo, questa volta la conclusione è arrivata da Leao che ha colpito di testa ma senza trovare la porta.

29′ Leao viene servito sulla fascia, va via al difensore ma poi sbaglia il passaggio e il pallone termina sul fondo.

30′ Grande aggressività del Milan, in questa prima mezz’ora manca solo il gol, i rossoneri devono essere più concreti in conclusione.

33′ Doppio brutto intervento di Pedro e Milenkovic, ma niente giallo.

36′ Punizione per il Milan.

37′ Tonali mette in area, la Lazio in qualche modo si è difesa annullando il pericolo.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo, il risultato è zero a zero.

40′ Punizione per il Milan.

41′ Palla in area di Tonali, la Lazio allontana la palla.

44′ Gollll di Leao, bel fraseggio tra Leao e Rebic con il portoghese che alla fine insacca l’uno a zero.

45′ L’arbitro da tre minuti di recupero.

46′ Discesa incredibile di Hernadez, rossoneri vicino al secondo gol, la Lazio si salva in angolo.

49′ Rigore per il Milan, dopo l’assistenza del Var.

50′ La traversa dice di no a Kessiè il risultato rimane uno a zero.

50′ Il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

46′ Le formazioni sono le stesse del primo tempo, non ci sono state sostituzioni.

50′ La Lazio sta provando a creare dal basso ma il Milan ben messo in campo chiude bene gli spazi.

51′ Diaz servito bene da Kessiè, inciampa sul pallone mentre si liberava del difensore e non riesce a tirare.

52′ Schema del Milan su angolo, il pallone arriva a Tonali fuori area che prova il tiro al volo senza trovare la porta, buona comunque l’idea.

54′ La Lazio ha provato l’azione con il lancio sugli esterni ma andando in fuorigioco, l’arbitro ferma tutto.

56′ Milinkovic prova il tiro a fuori area, Maignan para senza problemi.

57′ Ammonito Hysaj.

60′ Triplo cambio per il Milan: entrano Ibrahimovic, Saelemaekers e Bakayoko, escono Leao, Florenzi e Kessiè.

62′ Giallo a Bakayoko.

64′ La Lazio sta prendendo coraggio negli ultimi minuti, il Milan deve stare attento a non chiudersi troppo, manca ancora tanto alla fine.

66′ Gollll di Ibrahimovic, lo svedese entra e segna subito, due a zero.

70′ Grande intervento difensivo di Calabria che ferma Zaccagni e fa ripartire l’azione.

73′ Quarta sostituzione del Milan: esce Bakayoko infortunato, entra Bennacer.

77′ Il Milan devi stringere i denti in questo finale, fino a questo momento grande partita.

78′ Grande azione con Saelemaekers che fa un gran passaggio smarcante a Ibra sulla sinistra, lo svedese ha provato il tiro senza trovare la porta.

80′ Ultima sostituzione per il Milan: esce Diaz, entra Ballo-Touré che fa l’esordio in Serie A.

82′ Su una sbavatura difensiva Immobile ha recuperato il pallone e tirato verso la porta con potenza, Maignan ha parato in due tempi.

85′ Mancano circa cinque minuti alla fine della partita, il risultato è due a zero.

90′ L’arbitro da quattro minuti di recupero.

94′ Il direttore di gara fischia la fine della partita.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 1027 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.