LIVE – Serie A: diretta Milan-Roma 2-2 | Beffa nel finale

Nella giornata di domenica 8 gennaio alle 20.45 si disputerà Milan-Roma. I rossoneri tornano davanti ai propri tifosi, dopo la sosta dei mondiali in Qatar. Il Milan anche grazie all’inter ha recuperato tre punti di distacco al Napoli, adesso bisogna rimanere concentrati e fare più punti possibili cercando di rosicchiare ancora punti al Napoli, in modo che anche gli azzurri di Spalletti sentano pressione.

Milan-Roma, diciassettesima giornata di Serie A, si giocherà allo Stadio San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Roma 2-2 – live streaming

Marcatori: 29’ Kalulu (M), 77’ Pobega (M), 87’ Ibanez (R), 93’ Abraham (R)

Ammoniti: Celik, Leao, Zaniolo, Mancini, Bennacer, Tomori, Tonali, Ibanez, Matic

Formazioni:

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud.
A disposizione.: Mirante, Nava, Gabbia, Thiaw, Dest, Bozzolan, Pobega, Vranckx, Bakayoko, Adli, De Ketelaere, Lazetic.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Pellegrini, Zalewski; Dybala, Zaniolo; Abraham.
A disposizione.:Boer, Svilar, Matic, Belotti, Shomurodov, Viña, Solbakken, Camara, Kumbulla, Spinazzola, Bove, Volpato, Tahirovic, Majchrzak, El Shaarawy.

Diretta:

20.42 – Squadre che fanno il loro ingresso in campo.

20.44 – Un minuto di silenzio in ricordo di Gianluca Vialli.

1’ Calcio d’inizio dato dalla Roma.

3’ Spunto di Leao sulla sinistra, palla al centro per Tonali che di testa manda largo.

8’ Ammonito Celik.

13’ È il Milan a fare la partita ma senza trovare sbocchi.

18’ Il primo corner della partita lo conquista la Roma. Dalla battuta viene fischiato fallo su Tatarusanu.

22’ Cross di Saelemaekers, sponda di Giroud per Diaz ma salva tutto Smalling.

24’ Primo angolo per il Milan. Batte Bennacer, batti e ribatti in area e alla fine viene fischiata punizione in favore della Roma.

26’ Giallo per Leao.

28’ Ripartenza Milan che porta Diaz al tiro: centrale e Rui Patricio alza in angolo.

29’ GOOOOOL! Kalulu! Dalla battuta del corner, torsione di testa del difensore rossonero con Rui Patricio che poteva fare sicuramente meglio.

34’ Risponde la Roma con una giocata personale di Dybala che sul più bello manca il tiro.

36’ Sponda di Giroud per Saelemaekers che di destro manda a lato.

38’ Bella azione del Milan che termina con un tentativo di Tomori in rovesciata che non trova il pallone.

42’ Destro da fuori di Dybala che sfiora il palo alla sinistra di Tatarusanu.

45’ Due minuti di recupero.

46’ Ammonito Zaniolo.

47’ Fine primo tempo con il Milan avanti 1-0.

SECONDO TEMPO

45’ Al via la ripresa. Non ci sono cambi.

48’ Bel lancio di Bennacer che serve Leao. Il portoghese rientra sul destro ma calcia alto.

52’ Sinistro da fuori di Theo Hernandez con Rui Patricio che respinge come puó.

53’ Colpo di testa di Giroud ma è centrale.

61’ Ci prova Diaz da fuori ma non inquadra la porta.

62’ Ammonito Bennacer.

65’ Doppio cambio Roma: Matic e Tahirovic per Zaniolo e Cristante.

68’ Ammonito Tomori per fallo su Dybala.

70’ Primo cambio nel Milan, con Pobega che prende il posto di Diaz.

73’ Dentro Vranckx, esce Bennacer.

81’ Ammonito Ibanez che stende Hernandez al limite. Punizione Milan.

77’ GOOOOL POBEGA! Ripartenza Milan con Leao che serve Pobega e segna il 2-0.

78’ Dentro El Shaarawy per Celik.

84’ Doppio cambio per Pioli: fuori Giroud e Saelemaekers, dentro Gabbia e De Ketelaere.

87’ Gol della Roma: Ibanez di testa sugli sviluppi di un corner.

89’ Dentro Belotti per Mancini.

90’ Cinque minuti di recupero. Intanto ammonito Matic.

91’ Girata di testa di Abraham che non trova la porta.

93’ Pareggio della Roma. Segna Abraham per il 2-2.

96’ Finisce 2-2. Il Milan smette di giocare sul 2–0 complice anche i cambi senza senso di Pioli e butta al vento due punti.

Aggiorna la diretta

A riguardo Marcello Barbuti 1208 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.