LIVE – Serie A: diretta Udinese-Milan 2-3 | La vittoria arriva in pieno recupero

Nella giornata di sabato 20 gennaio alle 20:45 si disputerà Udinese-Milan. Per ora la panchina di Stefano Pioli sembra essere tornata tranquilla ma sicuramente il resto della stagione sarà determinate per il prossimo futuro. Sperando che non succedano disastri in questo gare di ritorno, una decisone in caso sarà presa a fine stagione. L’importante adesso è che tutti remino nella stessa direzione provando a recuperare punti importanti che si sono persi.

Udinese-Milan, ventunesima giornata di Serie A, si giocherà al Bluenergy Stadium a Udine, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Udinese-Milan 2-3 – Live streaming

Marcatori: 31′ Loftus-Cheek (M), 36′ Samardzic (U), 61′ Thauvin (U), 83′ Jovic (M), 90’+3 Okafor (M)

Ammoniti: Kamara (U), Eboele (U), Thauvin (U), Wallace (U), Luca (U), João Ferreira (U), Theo Hernandez (M)

Formazioni:

Udinese (3-5-2): Okoye; Joao Ferreira, Perez, Kristensen; Ebosele, Lovric, Walace, Samardzic, Kamara; Pereyra, Lucca.
A disposizione: Silvestri, Padelli, Masina, Zarraga, Success, Tikvic, Ehizibue, Camara, Brenner, Thauvin, Kabasele, Giannetti, Payero, Zemura

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo; Adli, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud.
A disposizione: Sportiello, Mirante, Simic, Jimenez, Florenzi, Terracciano, Musah, Zeroli, Romero, Chaka Traoré, Okafor, Jovic

Diretta:

20:40 Cinque minuti all’inizio di Udinese-Milan. e squadre sono già nel tunnel e le riserve stanno raggiungendo le panchine.

20:43 Il Milan gioca con l’orripilante maglia rosa e azzurra, mentre maglia bianca con banda nera per l’Udinese.

0′ L’Udinese ha battuto il calcio d’inizio.

6′ Poco incisiva una ripartenza del Milan che sembrava poter avere i crismi della pericolosità.

11′ Corner per il Milan che genera solo un principio di mischia in area, prima che la palla sia allontanata dalla difesa.

15′ Giroud entra in area e spara sul primo palo, trovando pronto Okoye a mettere in angolo.

17′ Tiro alto di Lovric, che ci ha provato dalla distanza.

18′ Deviazione di Giroud che non da troppi problemi ad Okoye a bloccare.

19′ Tiro di Ebosele deviato in angolo.

23′ Ottima occasione Udinese con Lucca che poteva tirare a porta spalancata ma Kjaer ci ha messo il piede ed ha salvato i rossoneri.

25′ Gioco fermo perché Maignan ha detto qualcosa all’arbitro. Non vorremmo si trattasse di qualche insulto razzista che ha ricevuto.

27′ Punizione di Adli che finisce in porta, Okoye la alza in angolo.

28′ Su corner, Pulisic viene travolto da Lucca, ma per Maresca non c’è fallo.

30′ Annuncio dello speaker che ci lascia intuire che si trattava proprio di qualche insulto razzista indirizzato al portiere rossonero. Molto male.

31′ GOOOOOOL!!! Il Milan passa in vantaggio con un pizzico di fortuna, visto che il tiro di Loftus-Cheek sembrava centrale e destinato tra le braccia di Okoye, se non fosse stato per una netta deviazione che ha spiazzato il portiere!!! Uno a zero per noi!

32′ PARTITA SOSPESA!! Maignan ha deciso di andarsene dopo l’ennesimo epiteto razzista e Maresca sospende la gara!!! Vedremo che succede ora, lo speaker ripete l’annuncio

21:20 Maignan ha proprio abbandonato il campo, i compagni vanno a parlare con lui nel tunnel degli spogliatoi.

21:22 Rientra in campo il Milan con Maignan ancora alterato, ma si rimette i guanti e si incammina verso la porta. Bisogna essere superiori rispetto agli idioti.

33′ Si è ricominciato a giocare. Se Maresca ha interrotto il gioco al momento della sospensione dovremmo essere al minuto 33.

36′ Pareggia l’Udinese con un rasoterra di Samardzic, che salta Kjaer e poi segna da fuori. area Tutto da rifare.

38′ Ancora Samardzic che tira da fuori con il sinistro ma questa volta non trova la porta.

40′ Si giocherà per altri sei minuti, mentre c’è una punizione interessante per i rossoneri.

43′ Tiro di Kamara che finisce tra le braccia di Maignan. Ancora lo speaker che prova a fare un annuncio.

45′ Finisce il primo tempo con il punteggio di uno a uno.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riparte con l’Udinese che ha inserito Thauvin al posto di Roberto Pereyra.

58′ Colpo di testa di Giroud tra le braccia di Okoye, che blocca sicuro.

60′ Entrano Ehizibue e Payero al posto di Ebosele e Samardzic.

61′ Udinese in vantaggio. Poco prima, Maignan aveva salvato il Milan su un tiro di Lovric, ma poi si addormenta in area Theo Hernandez e lascia la palla a Thaivin, che non ci può credere al regalo e segna di potenza.

66′ Maignan esce fuori area per salvare alla disperata su Kamara.

67′ Lucca di testa tra le braccia di Maignan.

68′ Okafor prende il posto di un abulico Reijnders.

73′ Vola a terra Pulisic in area, ma c’era un precedente fuorigioco.

75′ Cambi: entrano Florenzi e Jovic al posto di Calabria e Pulisic, oltre che Success a posto di Lucca.

79′ Adli tira al volo e manda a palla vicino ala bandierina del corner.

80′ Colpo d testa di Giuroud lontano dalla porta.

82′ GOOOOOL!!! Ancora un goal fortunoso per i rossoneri con un tiro di Giroud rasoterra che Lovric devia, facendolo impennare, palla sulla traversa, sulla riga di porta e poi spinto definitivamente in rete da Jovic.

83′ Zarraga al posto di Kamara.

90′ Sei minuti di recupero.

90’+1 Tiro di Giroud messo in angolo da Okoye.

90’+2 GOOOOOOOOLLL!!!! Controribaltone rossonero che segna da azione d’angolo con Okafor, che si ritrova un pallone vagante trai piedi e la mette dentro!!!

90’+3 Finisce l’inguardabile ed irritante partita di Rafael Leão, che lascia i posto a Musah.

90′ Payero ha provato la deviazione aerea ma non ha inquadrato la porta.

90’+7 Finisce la partita. Il Milan la vince nel recupero dopo essere stato sotto ed aver rischiato la sconfitta.

Prima maglia Milan 2023-2024
Seconda maglia Milan 2023-2024

AGGIORNA LA DIRETTA

Informazioni su Marcello Barbuti 1369 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.