LIVE – Finale coppa Italia: diretta Juventus-Milan ore 4-0 | I rossoneri crollano dopo intervallo

Nella giornata di, mercoledì 9 maggio, alle ore 21.00, si giocherà la finale di Coppa Italia, Juventus-Milan. Gara molto importante per i rossoneri che devono cercare di vincere questo trofeo, per qualificarsi direttamente ai giorni di Europa League.

Juventus-Milan, finale di coppa Italia, si giocherà allo stadio Olimpico a Roma: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Juventus-Milan 4-0 (0-0) – live streaming

Marcatori: 56′ Benatia (J), 60′ Douglas Costa (J), 63′ Benatia (J), 75′ aut. Kalinic (J)

Formazioni:

Juventus:(4-3-2-1): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Mandzukic.

Milan: (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Diretta:

21.00 – Prima del fischio d’inizio come da tradizione, Noemi canta l’inno nazionale italiano.

0′ Calcio d’inizio.

2′ Primo brivido su un inserimento di Khedira, che fortunatamente calcia troppo debolmente verso Donnarumma.

4′ Juventus molto aggressiva in questo avvio, il Milan è costretto alla difensiva.

7′ Prima ottima occasione per il Milan su una combinazione tra Cutrone ed Hakan Calhanoglu, che porta al tiro il giovane attaccante, la conclusione è forte ma non angolata e Buffon può metterci i pugni.

8′ Doppio angolo per la Juve, sul secondo tentativo Douglas Costa colpisce al volo da fuori area ma manda sul fondo.

13′ Nonostante che sia la Juventus a fare la partita, il Milan sembra essere in campo con la testa giusta.

15′ Altro rischio per il Milan su una girata dal limite dell’area di Dybala, che calcia fuori con Donnarumma che pareva comunque esserci sulla traiettoria.

21′ Un cross verso la porta di Dybala mette un po’ in apprensione Donnarumma, che respinge di pugno.

24′ Dolorante Calhanoglu dopo un contrasto con Khedira, ma il turco prosegue a giocare.

26′ Cross di Douglas Costa su cui Dybala liscia completamente la mezzagirata volante.

29′ Milan molto compatto in difesa e così la Juve trova pochi varchi. Mentre in avanti ora è Suso ad impegnare Buffon con un tiro che per poco non spiazza il portiere, che deve mettere in angolo con un riflesso.

30′ Sul proseguimento dell’azione d’angolo, la palla arriva sul limite dell’area a Bonaventura, che tira di prima intenzione ma mette fuori.

32′ Dybala prova una penetrazione delle sue e poi tira in caduta, palla debole tra le braccia di Donnarumma.

33′ Ancora Juve con il doppio passo di Cuadrado che gli permette di superare Ricardo Rodriguez, ma il tiro successivo è una staffilata a lato.

36′ Una disattenzione di Romagnoli permette a Mandzukic di inzuccare di testa da buona posizione, ma il croato non si aspettava l’errore dell’avversario e colpisce troppo debolmente, così Donnarumma non ha problemi a fare suo il pallone.

38′ Bonaventura arriva di gran carriera in posizione tiro e non ci pensa due volte ad esplodere il destro, ma la palla termina alta.

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 Fine primo tempo con delle proteste rossonere per un calcio di punizione non assegnato a Calhanoglu proprio sul fil di sirena. Zero a zero e partita equilibrata per ora, con i rossoneri che si difendono bene e provano a colpire quando la Juve glie lo permette.

SECONDO TEMPO:

46′ Inizia il secondo tempo senza cambi nell’intervallo.

47′ Bastano quaranta secondi al Milan per rendersi insidioso nella ripresa: cross di Calabria dalla destra, devia di testa Bonaventura ma la palla finisce docilmente tra le braccia di Buffon.

48′ Botta da fuori di Hakan Calhanoglu che finisce ancora una volta tra le braccia di Buffon.

49′ Molto bene il Milan in questo avvio. Bonaventura salta secco Cuadrado e mette in mezzo un pallone forte e teso, ma nessuno coglie il suggerimento dell’ex atalantino. Bene così, però, la mentalità è quella giusta.

51′ Occasione anche per la Juve con Khedira che pesca Dybala al tiro, Donnarumma respinge con qualche imbarazzo, ma Romagnoli è pronto a mettere in angolo.

52′ Dal corner, esce a vuoto Donnarumma, ma la difesa rossonera è attenta e cerca di far ripartire il contropiede rossonero.

54′ Cross di Cuadrado su cui Bonucci è costretto a concedere l’angolo.

55′ Dal corner, sventola sul primo palo di Dybala che piega le mani a Donnarumma, ma la palla finisce in angolo con qualche brivido.

56′ Ha segnato la Juve sul corner: Benatia di testa.

Richiesta di VAR sul goal per una caduta di Calabria, ma la rete viene convalidata. Siamo sotto.

59′ Altra sventola di Dybala dalla distanza, Donnarumma mette in angolo con una mano. Corner senza esiti questa volta.

60′ Raddoppio Juve: Douglas Costa piega di nuovo le mani a Donnarumma come prima Dybala, ma questa volta la palla finisce in rete.

61′ Ammonito Douglas Costa che si toglie la maglia. Kalinic prende il posto di Curtone, ama ora è durissima.

62′ Altro tiro di Douglas Costa sul primo palo con il pallone che scivola via tra le mani di Donnarumma e finisce in angolo.

63′ Donnarumma disastroso, sbaglia ancora e Benatia segna a porta vuota. Clamoroso, non ha trattenuto un pallone semplice e per Benatia è stato facile segnare.

Var in corso e rete ancora convalidata. La Juve ha ormai vinto la coppa Italia, a meno di un miracolo rossonero.

67′ Borini al posto di Suso.

71′ Autopalo di Matuidi su una bella percussione di Kalinic che aveva saltato in tunnel Cuadrado e messo in mezzo un pallone velenoso.

72′ Il Milan preme con orgoglio, mentre la Juve effettua un cambio: Bernardeschi al posto di Douglas Costa.

73′ Ammonito Calabria, che salterà la prima partita della prossima coppa Italia.

75′ E sono quattro: autorete di Kalinic su uscita a vuoto di Donnarumma. Piove davvero sul bagnato.

77′ Locatelli impegna Buffon dalla distanza, arriva Borini ma Buffon respinge in angolo con un guizzo.

78′ Dybala cerca addirittura di segnare da centrocampo, con Donnarumma che era fuori dai pali e viene scavalcato, ma la sfera termina alto.

79′ Tiro altissimo di Kessie.

80′ Entra Montolivo al posto di Locatelli.

82′ Higuain al posto di Dybala.

86′ Diagonale a lato di Ricardo Rodriguez, mentre entra anche Marchisio al posto di Pjanic.

90′ Due minuti di recupero

90’+2 Finisce quattro a zero ed ora attenzione al contraccolpo psicologico in vista di Bergamo e Fiorentina. Questa brutta serata rischia di lasciare delle scorie.

aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 341 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.