LIVE – Serie A: diretta Milan-Benevento 0-1 | Clamoroso disastro rossonero: i giallorossi sbancano San Siro

Nella giornata di, sabato 21 aprile, alle ore 20.45, si giocherà Milan-Benevento. I rossoneri nell’ultima partita contro il Torino non sono andati oltre al uno uno. Nella gara di domani il Milan deve cercare di fare tutto il possibile per fare tre punti e aumentare i punti, cercando di avvicinarsi alla qualificazione matematica all’Europa League.

Milan-Benevento, la trentaquattresima partita di campionato, si gioca a San Siro a Milano: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Benevento 0-1 (0-1) – live streaming

Marcatori: 28′ Iemmello (B)

Formazioni:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Borini, Kessie, Biglia, Bonaventura; André Silva, Cutrone

Benevento (4-3-1-2): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro, Djuricic; Viola; Brignola, Iemmello.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

1′ Milan subito in avanti alla ricerca del gol, con il Benevento che in qualche modo si è difeso.

2′ Djimsiti in un contrasto difensivo con Cutrone rischia molto il rigore, ma l’attaccante rossonero era in fuorigioco.

3′ Rossoneri ancora in avanti, uno due tra Silva e Borini con il portoghese che per poco non riesce a concludere verso al porta.

4′ Azione ancora fermata in modo poco pulito dal Benevento che è poi partito in contropiede, fermato da un ottimo Zapata che ha fatto un grande intervento difensivo.

5′ Primi minuti molto frenetici da parte del Milan, che subito ha fatto capire che vuole vincere la partita.

7′ Questa sera dopo tanto tempo il Milan torna all 4-4-2, vedremo insieme Cutrone e Silva come si troveranno.

8′ Il Benevento dopo un inizio timido, ora si sta affacciando più volte nella metà campo rossonera.

10′ Lancio dei Giallorossi a scavalcare la difesa del Milan, Zapata capisce tutto e anticipa gli avversari.

11′ Borini al limite dell’area non vedendo compagni liberi, ha provato la conclusione ma il tiro deviato è finito in rimessa laterale.

12′ I rossoneri dopo un buon inizio, sembrano avere diminuito il ritmo, sicuramente Gattuso non sarà contento.

14′ Il Milan deve aumentare il ritmo, se vuole creare difficoltà al Benevento.

15′ Incredibile il retro passaggio di Rodriguez non preciso, Donnarumma salva in scivolata sulla riga.

17′ Punizione per il Milan da posizione interessante.

18′ Bonaventura la mette in area, Puggioni con i pugni allontana.

19′ I rossoneri dopo dieci minuti di pausa sembrano avere rialzato un pò il ritmo.

21′ Eccolo Gattuso che urla ai rossoneri, il mister vuole più grinta, forza ragazzi.

22′ Siamo circa a metà del primo tempo, in questo primo frangente la partita è stata abbastanza equilibrata.

23′ Altro grande anticipo di Zapata in difesa, i rossoneri devono alzare il baricentro, bisogna cercare di dare meno campo possibile al contropiede del Benevento.

24′ In questi venti minuti, Gattuso continua ad urlare a Biglia, non è sicuramente contento della prestazione del argentino.

26′ Brutto errore di Cutrone in contropiede, prova a servire Silva ma il passaggio è arrivato al difensore del Benevento.

27′ Primo cross della partita di Calabria, Puggioni esce e allontana con i pugni.

28′ Gol di Iemmello, il Benevento trova il vantaggio zero a uno.

30′ Alla mezz’ora la partita volge sullo zero a uno.

31′ Con il modulo di stasera i reparti sembrano staccati uno dall’altro, manca quello che vuole Gattuso che è l’aiuto tra i reparti.

33′ Infatti ecco la modifica di Gattuso, si torna al 4-3-3, vedremo se cosi i giocatori si troveranno meglio in campo.

36′ Bonucci ostacolato dall’arbitro non riesce a trovare la conclusione.

37′ Arriva la prima conclusione verso la porta dei rossoneri, Cutrone con una bella acrobazia di poco non trova la porta.

38′ Punizione per il Milan.

39′ Bonaventura mette il pallone in area, la difesa giallorossa però allontana il pallone.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo. il risultato è zero a uno.

41′ Rodriguez crossa in area, Puggioni di pugni allontana, la palla arriva a Calabria che prova il tiro al volo ma la conclusione termina sul fondo.

42′ Dopo un batti e ribatti generale in area del Benevento, Biglia tira da fuori area ma il pallone viene murato dalla difesa giallorossa.

43′ Bonaventura arriva al tiro, ma Puggioni dice di no.

44′ Il primo tempo finita senza recupero.

45′ L’arbitro fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO:

Pronto ad entrare Suso.

46′ Calcio d’inizio del secondo tempo. Suso non entrerà subito, ma dovrebbe essere questione di minuti per il suo ingresso in campo.

47′ Cataldi prova il sinistro ma manda abbondantemente a lato.

48′ Ecco il cambio. Dentro Suso e fuori Borini.

49′ Accelera subito Suso, che mette in mezzo un pallone verso André Silva, ma chiude in tuffo di testa Djimsiti.

51′ Cataldi si libera per il sinistro a giro, palla a lato.

53′ Prova la giocata Suso, il suo sinistro però finisce altissimo.

55′ Brutta palla persa dal Benevento, Biglia ha una ripartenza cinque contro quattro da gestire, ma è egoista e sparacchia addosso ad un avversario senza guardare i compagni meglio piazzati.

58′ Ammonito Bacary Sagna per perdita di tempo.

60′ TRAVERSAAA! Kessie riesce a sfondare e prova un tiro che viene deviato da un difensore e si stampa sul legno!!! Sta per entrare Kalinic.

61′ Entra Kalinic che prende il posto di un André Silva sinceramente deludente. Cambio in attacco anche nel Benevento dove vedremo Diabaté a fare la punta al posto dell’autore del goal, Iemmello.

63′ Tiro di Bonaventura che Puggioni blocca in due tempi. Brutto Milan, ragazzi.

65′ Sandro anticipa Kalinic che stava per tirare a porta spalancata. Contropiede campano con Nicholas Viola che calcia di poco a lato.

66′ Corner per i rossoneri, Bacary Sagnà è l’ultimo a toccare di testa ma arbitro e guardalinee non se ne accorgono; rimessa dal fondo. Entra Venuti al posto di Brignola.

70′ Il Milan non punisce un disastro di Djimsiti, che regala palla ai rossoneri a pochi metri dall’area di rigore, il tiro di Bonaventura è quasi un passaggio a Puggioni.

71′ Biglia ha preso un doloroso colpo alla schiena ed il Milan deve effettuare il cambio. Come a Torino entra Locatelli al posto dell’Argentino.

73′ Non è possibile, non abbiamo fatto gol!!! Bel cross di Suso, arriva Cutrone e da un metro spara su Puggioni, poi arriva Bonaventura che spara in porta e Djimsiti salva sulla riga, Kalinic si incarta sulla successiva ribattuta. Come non abbiamo segnato???

74′ Fallo di Diabaté su Zapata e giallo per il maliano del Benevento. Punizione dalla tre quarti per il Milan, che si risolve in un nulla di fatto.

75′ Parigini al posto di Nicolas Viola.

79′ ESPULSO DIABATE’!!!! Il maliano allarga il braccio e colpisce con una manata Bonucci, essendo già ammonito, prende il secondo giallo in cinque minuti e va sotto la doccia!!

81′ Corner per il Milan su cui è Sandro ad allontanare. Ammonito successivamente Locatelli, che ferma con una trattenuta una ripartenza giallorossa.

83′ Cross dalla sinistra che trova la testa di Cutrone, ma la palla rimbalza e finisce tra le braccia di Puggioni.

86′ Contropiede di Parigini, ma Djuricic ha i crampi e non riesce a seguire l’azione in velocità del compagno.

87′ Ciabattata di Kessie che termina abbondantemente a lato.

89′ Stanno per iniziare cinque minuti di recupero.

90′ Letizia rimane a terra, si allungherà il recupero a sei minuti.

90’+1 Cross basso su cui Bonucci prova ad arrivare, ma Puggioni esce di pugni ad allontanare.

90’+3 Perde la testa Kessie, che protesta reiteratamente facendo perdere del tempo alla squadra. Ammoniti Kessie e Letizia, ma Gattuso è su tutte le furie ed ha ragione.

90’+5 Mentre Kessie regala palla al Benevento, viene aggiunto ancora un minuto al recupero che sarà quindi di sette minuti.

90’+6 Corner per il Benevento, è persa ragazzi.

90’+7 Finisce la partita. Triste, tristissima partita del Milan, che sembrava aver toccato il fondo all’andata, ma ora riesce anche a perdere a San Siro contro questo Benevento, che se giocava sempre contro i rossoneri poteva salvarsi. Battute a parte, sconfitta meritata, perché i ragazzi hanno giocato malissimo e continuano in un momento nero, che lascia cattivi presagi in vista della finale di coppa Italia.

aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 341 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.