LIVE – Serie A: diretta Milan-Verona 4-1 | Poker in scioltezza dei rossoneri in attesa della finale di coppa Italia

Nella giornata di, sabato 5 maggio, alle ore 18, si giocherà Milan-Verona. I rossoneri nell’ultima partita contro il Bologna sono tornati alla vittoria, dopo quaranta giorni. Adesso devono cercare di  vincere assolutamente contro il Verona, per poi arrivare alla finale di coppa Italia che si giocherà mercoledì 13 maggio, nel migliore dei modi.

Milan-Verona, la trentaseiesima partita di campionato, si gioca a San Siro a Milano: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Verona 4-1 (live) – live streaming

Marcatori: 10′ Hakan Calhanoglu (M), 31′ Cutrone (M), 48′ Abate (M), 84′ Lee Seong-Woo (V), 89′ Borini (M)

Formazioni:

Milan : G.Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, R.Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Verona: Silvestri; Bearzotti, Caracciolo, Heurtaux, Fares; Romulo, Danzi, Calvano; Cerci, Petkovic, Matos.

Diretta:

Ore 17.40: Venti minuti dal calcio d’inizio di questo Milan-Verona. Giornata non bellissima a Milano.

Ore 17.45: Ricordiamo che le due squadre si sono già affrontate a San Siro in coppa Italia, dove il Milan ha vinto nettamente tre a zero, nell’ultimo precedente di campionato invece, Toni rispose a Bacca ed un Milan in dieci per l’espulsione di De Jong, perse punti importanti contro una squadra destinata poi ad una mesta retrocessione in serie B.

Ore 17.59: Gli uggiosi nuvoloni presenti sopra lo stadio San Siro accompagnano l’ingresso in campo delle due squadre. C’è comunque un buon pubblico presente allo stadio, nonostante l’orario ed un avversario non proprio di primo piano. Ovviamente, il Milan giocherà con la sua classica maglietta a strisce rosso e nere, con pantaloncini bianchi e calze nere, per il Verona maglia gialla con risvolti blu per l’Hellas, con pantaloncini blu con risvolti gialli e calzettoni gialli con risvolti blu.

0′ Calcio d’inizio del Verona. Il Milan attaccherà in questo primo tempo sotto la curva nord.

2′ In grave imbarazzo Silvestri su un tiro dalla grande distanza di Suso, che è potente ma centrale e viene respinto con i pugni dal portiere scaligero.

3′ Sembra buono l’impatto sulla partita dei rossoneri. Ora Cutrone non arriva su un pallone appena troppo lungo di Suso, al termine di una buona ripartenza.

6′ Suso cade a terra in area a contatto con Danzi, ma l’arbitro fa proseguire.

7′ Monologo rossonero in questo avvio: ora corner per il Milan su un tiro di Bonucci deviato da un avversario.

8′ Ancora Suso al cross, tocca di testa Cutrone ma la palla rimane centrale e Silvestri respinge ancora con qualche imbarazzo, arriva sulla respinta Kessie che spara alto.

10′ ED ECCOLO IL GOOOOOOL!!! Il tiro del solito Hakan Calhanoglu, dopo un batti e ribatti, viene deviato in rete dal maldestro Heurtaux nel tentativo di spazzare sulla riga di porta, ma la rete sarà comunque assegnata al centrocampista turco, che conferma l’ottimo momento a livello realizzativo!

11′ Ancora corner per il Milan sui cui sviluppi Bonucci prova a servire di testa Romagnoli senza successo. Bene i rossoneri.

15′ Hakan Calhanoglu continua a fare quello che vuole, ma questa volta la sua girata finisce di poco forte. Davvero grande forma per il turco.

17′ Indovinate chi è che è andato al tiro? Hakan Calhanoglu, che costringe Silvestri ad un altra respinta di pugni, distendendosi sulla sua destra.

20′ Mette il naso in avanti il Verona e guadagna un corner su cui Petkovic colpisce di testa, ma alza un campanile privo di pericolosità.

22′ Prova un tiro Locatelli, ma è facile la parata di Silvestri.

26′ Il Milan gioca con scioltezza, ma forse dovrebbe cercare di essere più cattivo. Il minimo vantaggio non può lasciare tranquilli.

30′ Contropiede quattro contro tre sprecato malamente da Bonaventura, dalla parte opposta per poco Petkovic non arriva a deviare di testa pericolosamente. L’atteggiamento dei rossoneri negli ultimi minuti non ci piace.

31′ E SONO DUE, CUTRONEEE!!! Heurtaux marca troppo largo Cutrone, che stoppa e si gira calciando sul primo palo, Silvestri è distratto e Patrick va in doppia cifra!!! Ora si può essere più tranquilli!!!

34′ Spunta il sole su San Siro mentre Cutrone non riesce a trovare un colpo di tacco ravvicinato.

37′ Potente ma centrale la botta di Locatelli, Silvestri alza in angolo senza troppi patemi.

38′ Dal corner, tocca di testa Kessie ma così facendo toglie la palla a Bonucci e Romagnoli, arriva di gran carriera Hakan Calhanoglu che spara a rete ma manda fuori.

40′ Ritmi blandi ed una sola squadra in campo.

43′ Attenzione a Suso che è rimasto a terra dopo una botta con Fares.

44′ Dovrebbe essere solo una botta al ginocchio per Suso, che è comunque molto dolorante. Ovvio che a pochi giorni dalla finale di coppa Italia, l’unica cosa che non bisogna augurarsi è procurarsi degli infortuni. Comunque, due minuti di recupero.

45’+1 Altro corner per il Milan, che chiude il primo tempo in attacco.

45’+2 Battuto malissimo il corner ed il primo tempo si chiude due a zero. Non è un Milan scintillante, ma comunque contro questo Verona impalpabile tanto basta per dominare una gara davvero senza storie. Trai rossoneri bene sopratutto Hakan Calhanoglu, autore della prima rete rossonera.

SECONDO TEMPO:

46′ Inizia il secondo tempo senza cambi nell’intervallo. Sta preparandosi però Musacchio.

47′ Subito Milan in avanti, ma Cutrone sfiora appena di testa ed il pallone finisce a lato.

48′ GRANDE AZIONE E TRIS DI ABATE!!! Azione davvero splendida tra Abate, Suso e di nuovo Abate, Calvano se lo perde e così l’ex esterno di Napoli e Torino si aggiusta il pallone sul sinistro e scarica un bel tiro in rete, chiudendo di fatto la gara con un tempo di anticipo!!!

51′ Entra Franco Zuculini al posto di Calvano.

53′ Rossoneri che ora possono iniziare a pensare a risparmiare qualche preziosa energia in vista della finale di coppa Italia.

56′ Errore banale di Bonucci che visto il risultato ampio, prende troppa confidenza e passa la palla ad un giocatore scaligero, ma il tiro di Petkovic viene respinto di faccia da Romagnoli.

57′ Due cambi: Entra l’ex canterano blaugrana Lee Seong-Woo al posto di Petkovic, mentre nel Milan non si vuole rischiare Suso che aveva preso una botta nel finale di primo tempo e quindi spazio a Borini.

59′ Un po’ di preoccupazione sul volto di Suso in panchina, mentre testa il ginocchio. Speriamo sia tutto apposto per la finale di coppa Italia.

61′ Entra Musacchio che prende il posto di un rientrante Romagnoli, che ha giocato un’ora di buona lena.

64′ Tiro di Locatelli che colpisce in pieno Heurtaux, la palla schizza dall’altro lato e sembra entrare lentamente in rete ma Silvestri riesce ad arrivare sulla sfera ed a mettere in angolo all’ultimo momento.

69′ Romulo riesce a saltare Musacchio che lo trattiene e viene ammonito.

70′ Traversa di Romulo sul successivo calcio di punizione da posizione defilata che sorprende sul suo palo un distratto Donnarumma. Ultimo cambio rossonero con Kalinic che prende il posto di Cutrone.

73′ Bearzotti svirgola comicamente il rinvio e si butta la palla sulla mano.

74′ Improbabile colpo di testa di Kessie che colpisce quasi con il retro della nuca e manda altissimo. Aarons prende il posto di Fares.

81′ Qualche entrata sopra le righe dell’Hellas fa sbottare Gattuso, che pensa alla fine di coppa Italia.

84′ Accorcia il Verona su un rinvio centrale di Kessie che permette a Lee Seong-Woo di tirare al volo e segnare l’uno a tre.

89′ POKER SERVITO DA FABIO BORINIIII!!! Quattro a uno per il Milan con Bonaventura che mette in mezzo un buon pallone per Borini, che controlla e fa passare il pallone sotto la pancia di Silvestri!!!

90′ Tre minuti di recupero.

90’+1 Tiro di Cerci da posizione impossibile, palla sull’esterno della rete.

90’+2 Secondo tiro senza velleità di Cerci, blocca facilmente Donnarumma.

90’+3 Finisce la partita. Il Milan vince in scioltezza contro questo modesto Verona che retrocede matematicamente in serie B. Partita senza storia, che permette ai rossoneri di non faticare troppo in vista della finale di coppa Italia di mercoledì.

aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 341 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.