LIVE – Serie A: diretta Genoa-Milan 0-1 | Pulisic firma una vittoria pesante. Espulsi i due portieri

Nella giornata di sabato 7 ottobre alle 20:45 si disputerà Genoa-Milan. In questo momento i rossoneri non stanno mostrando un bel gioco a parte in alcuni tratti, ma sui 90′ c’è da lavorare parecchio. La gara contro il Genoa arriva prima della sosta delle nazionali, Pioli e la squadra devono concentrarsi su questo per il resto avranno tempo per lavorarci.

Genoa-Milan, ottava giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Luigi Ferraris a Genoa, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Genoa-Milan 0-1 – Live streaming

Marcatori: 86′ Pulisic (M)

Ammoniti: 20′ Theo Hernandez (M), 21′ Florenzi (M), 46′ Musah (M), 62′ Adli (M), 68′ De Winter (G), 85′ Martinez (G), 90+10 Tomori (M)

Espulso: 90’+5 Maignan (M) per gioco violento, 90’+13 Martinez (G) per doppia ammonizione

Formazioni:

Genoa:  (4-4-1-1) Martinez; De Winter, Dragusin, Bani, Vasquez; Sabelli, Thorsby, Frendrup, Haps;  Malinovskyi; Gudmundsson.
A disposizione.: Leali, Sommariva, Martin, Vogliacco, Ekuban, Jagiello, Kutlu, Matturro, Hefti, Puscas, Fini, Galdames.

Milan: (4-3-3) Maignan; Florenzi, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Musah, Adli, Reijnders; Chukwueze, Jovic, Okafor.
A disposizione.: Sportiello, Mirante, Calabria, Pellegrino, Bartesaghi, Pobega, Romero, Leao, Giroud, Pulisc.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

3′ Milan alla ricerca del gol, Chukwueze in contropiede mette la palla in area, Okafor prova l’aggancio ma il portiere esce e in qualche modo fa suo il pallone.

5′ Florenzi lancia il pallone in avanti, Musah prende il pallone e si infila in area, Dragusin recupera, Musah cade e il pallone finisce sul fondo.

7′ Il Genoa riparte in contropiede, Thiaw legge bene il lancio e anticipa Gudmundsson.

9′ Ammonito Gilardino, allenatore del Genoa.

12′ Il Milan continua a fare gioco alla ricerca del gol ma il Genoa è molto chiuso, bisogna aumentare il ritmo se i rossoneri vogliono essere pericolosi.

15′ Tiro di Florenzi tra le braccia di Martinez.

16′ Reijnders si mangia il goal del vantaggio sparando addosso a Martinez quello che era praticamente un rigore in movimento.

20′ Ammonizione per Theo Hernandez che era diffidato.

25′ Respinta di Florenzi che arriva sui piedi di Frendrup, tiro svirgolato che non inquadra la porta.

27′ Botta di Theo Hernandez completamente imprecisa; palla a lato.

33′ Due attacchi del Milan che non si concludono con il tiro in porta e poi arriva una punizione da zona pericolosa per un cross.

34′ Schema venuto male perché Adli batte una punizione corta troppo forte e Florenzi sparacchia altissimo. Buttato via un buon calcio piazzato.

39′ Partita scorbutica, il Milan fatica.

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 Un tiro svirgolato di Okafor per poco non diventa un assist per Chukwueze, che non arriva alla deviazione. Su successivo rinvio di Martinez arriva la fine del primo tempo. Zero a zero a Genova, con il Milan che sta faticando.

SECONDO TEMPO:

46′ Iniziata la ripresa ed il Milan ha fatto entrare Rafael Leão e Pulisic al posto di Chukwueze ed Okafor.

47′ Punizione pericolosa per il Genoa che si conclude con un fallo in attacco.

54′ Non sembra cambiato il canovaccio della partita in questo avvio di secondo tempo.

58′ Respinto un tiro di Reijnders, sulla ribattuta arriva di corsa Florenzi e tira fuori.

64′ Un colpo di testa in corsa di Rafael Leão finisce troppo centrale e Martinez non ha problemi ad alzare sopra la traversa.

65′ Cambia ancora il Mian: Entrano Giroud e Calabria a posto di Adli e Florenzi.

67′ Cambia anche il Genoa: Ekuban e Kutlu al posto di Malinovskyi e Sabelli.

68′ Azione rossoblu con scarico per il tiro dal limite di Vasquez che viene murato.

73′ Rafael Leão sbaglia il controllo e poi va a sbattere su Dragusin, perendo malamente palla.

75′ Tiro di Gudmundsson che viene deviato da Reijnders e schizza sul palo lontano e sembra entrare in rete, Maignan però gattona verso il pallone e poi si butta, riuscendo a salvare il Milan in corner.

76′ Questa volta Maignan esce a vuoto, Ma Ekuban manda altissimo di testa.

80′ Mischia in area genoana, il tiro di Pulisic viene murato alla disperata.

82′ Ancora una palla respinta che finisce sui piedi di un terzino, questa volta Calabria, ed ancora un tiro che termina altissimo.

86′ VANTAGGIOOO DEL MILANNN!!!! Sul cross di Musah, Pulisic stoppa, si gira e tira in rete con pregevolezza, ma attenzione se dopo il controllo volante dello statunitense, la palla è finta sul petto o su braccio, Var all’opera… RETE CONFERMATA! Pulisic segna a quattro minuti dal termine un goal che può essere pesantissimo!!!

90′ Sette minuti di recupero, mentre Puscas ha preso il posto di Haps.

90’+2 Viene gettato nella mischia Bertesaghi che prende il posto di Jovic, che praticamente ci eravamo dimenticati che fosse in campo, visto la partita disputata.

90’+5 Maignan esce e travolge Ekuban per prendere il pallone di testa, poi arriva Thorsby che sbaglia il controllo e viene fermato ancora da Maignan, porta vuota ma il Genoa non riesce a tirare. Poi, l’arbitro ferma il gioco perché Ekuban e Maignan si sono fatti male. Var all’opera per un possibile rosso a Maignan, che ha dato una ginocchiata sul colo ad Ekuban… ESPULSO MAIGNAN!! Clamoroso, Milan in dieci e senza portiere, visto che i cambi erano esauriti!!!

90’+7 Giroud diventa portiere per questo finale. Punizione dal limite per il Genoa.

90’+11 Punizione forte che finisce addosso a Giroud e schiza sulla traversa, poi sarà corner con Martinez in attacco. Respinge il Milan e Martinez fa fallo e viene ammonito per a seconda volta: espulso anche lui!!!

90’+13 Entra quindi il secondo portiere Leali, mentre Giroud esce in maniera spericolata, perde la pala ma poi a ritrova con più di un brivido.

90’+14 Finita la partita. Il Milan vince a termine di una partita con un finale davvero incredibile, con i portieri espulsi e tanti brividi.

AGGIORNA LA DIRETTA

Informazioni su Marcello Barbuti 1390 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.