LIVE – Champions League: Inter-Milan 1-0 | Passano i nerazzurri

Nella giornata di martedì 16 maggio alle 21:00 si disputerà Inter-Milan. I tifosi in questi giorni ancora una volta hanno dimostrato tutto l’amore per questi colori, dopo la gara di semifinale persa con l’Inter e la partita persa in campionato contro lo Spezia i tifosi rossoneri sono andati a Milanello centro sportivo del Milan, per caricare la squadra in vista della semifinale di ritorno. La gara di andata praticamente il Milan non l’ha giocata, in questa gara di ritorno dovrà metterci anche quello che non hanno messo nell’andata se vogliono recuperare la partita e volare in finale. Nella negatività di questa settimana ci sono due notizie buone, la prima è che Leao ha praticamente firmato e manca solo l’ufficializzazione, la seconda è che Leao dovrebbe avere recuperato dall’infortunio e martedì dovrebbe essere in campo.

Inter-Milan, gara di ritorno delle semifinale di Champions League 2022/23, si giocherà allo stadio San Siro A Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Inter-Milan 1-0 – live streaming

Marcatori: 73′ Lautaro Martinez (I)

Ammoniti: 55′ Thiaw (M) 78′ Barella (I) e Tonali (M), 80′ Krunic (M), 81′ Tomori (M) e Lautaro Martinez (I)

Formazioni:

Inter (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro Martinez. 
A disp.: Handanovic, Cordaz, Gagliardini, De Vrij, Gosens, Correa, Bellanova, Asllani, D’Ambrosio, Stankovic, Brozovic, Lukaku.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Krunic, Tonali; Messias, Brahim Diaz, Leao; Giroud. 
A disp.: Mirante, Nava, Ballo-Touré, Rebic, Kalulu, Kjaer, Florenzi, Origi, Pobega, Gabbia, Saelemaekers, De Ketelaere. 

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

2′ In questo inizio di partita le squadre sono molto attente, l’Inter come alla andata si sta facendo vedere in avanti, i rossoneri per ora si difendono.

4′ Conclusione di Hernandez dalla distanza, Il pallone va alto non di molto, Onana non sembrava in grado di intervenire.

7′ Barella prova la conclusione da fuori area, il tiro finisce in curva.

9′ Cross di Messias sul secondo palo, in qualche modo la difesa dell’inter mette in angolo.

11′ Grande azione del Milan con Diaz che tira in area ma Onana di lancia e para il pallone.

14′ La gara si sta giocando su buoni ritmi in questo inizio, i rossoneri devo rimanere concentrati e essere cinici nelle occasioni che capiteranno.

18′ I rossoneri stanno provando a fare gioco ma l’Inter è ben messa in campo, devono avere pazienza e aumentare il ritmo se voglio creare problemi.

22′ L’inter in contropiede arriva al tiro con Mkhitaryan, il pallone va alto sopra la traversa.

24′ ottimo intervento di Thiaw su passaggio di Martinez per Dzeko mette in angolo impedendo che il pallone arrivi a Dzeko.

27′ Su punizione Tonali calcia forte in area, la difesa nerazzurra allontana.

32′ Punizione dell’inter calciata in area, Maignan si lancia e fa suo il pallone.

35′ Messias calcia in area alla ricerca di Giroud, l’arbitro ferma tutto per un fallo.

37′ Prima azione pericolosa di Leao e il Milan va vicino al vantaggio, il portoghese incrocia il tiro sul secondo palo, il pallone esce di un soffio.

38′ Grande parata di Maignan che su deviazione di testa di Dzeko salva la porta.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo, il risultato è zero a zero.

41′ Mkhitaryan non ce la dovrà uscire dal campo.

43′ Prima sostituzione per l’Inter: esce Mkhitaryan infortunato, entra Brozovic.

45′ L’arbitro da tre minuti di recupero.

48′ Il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

45′ Nel finale di primo tempo i nerazzurri hanno cambiato Mkhitaryan per infortunio, mentre i rossoneri solo li stessi del primo tempo.

48′ C’è tutto il secondo tempo da giocare, ma fare un gol adesso sicuramente aumenterebbe la carica psicologica del Milan.

55′ Il tempo passa del Milan sbaglia troppo. Ora è arrivato il primo giallo della gara a Thiaw per un fallo tattico.

57 Cross sbagliato di Brahim Diaz. Troppa frenesia.

60′ Anche Junior Messias sbaglia un cross. Il Milan è in attacco praticamente con tutti i suoi effettivi, ma combina troppo poco.

61′ Thiaw in preda a crampi, è giunto il momento di Kjaer.

62′ Esce Thiaw ma Pioli cambia idea;, non più Kjaer ma è Kalulu ad entrare.

65′ Cambia anche l’Inter con Lukaku che prende il posto di Dzeko e Goesens che entra al posto di Di Marco.

68′ Troppo lungo il pallone che cercava di liberare in area Junior Messias, Onana arriva per primo.

69′ Contropiede di Acerbi, tiro rimpallato che diventa facile per Maignan.

70′ Giroud prova una sponda all’indietro, ma lì non c’è nessuno. Altra occasione persa sena spaventare l’Inter.

72′ Incomprensione tra Tonali e Junior Messias. Non sembrano esserci più energie mentali e fisiche.

73′ Finisce qui la partita, ha segnato Lautaro Martinez. Si vedeva che il Milan non c’era più, Lautaro Martine dialoga con Lukaku in area e poi tira sul primo palo e Maignan, questa volta, non ci fa una grande figura lasciandosi impallinare colpevolmente.

76′ Entrano Saelemaekers ed Origi, al posto di Brahim Diaz e Junior Messias, ma sono cambi che paiono davvero tardivi.

78′ Dopo che Maignan ha messo in angolo un tiro di Lautaro Martinez, vengono ammoniti Barella e Tonali per reciproche scorrettezze. Dal corner, colpo di testa fuori di Acerbi.

80′ Saltano anche i nervi e scoppia una risa dopo una entrata di Krunic.

83′ Joaquin Correa e Gagliardini al posto di Lautaro Martinez e Barella.

90′ Tre minuti di recupero.

90’+1 Parato il tiro di Lukaku, alto quello di Bastoni.

90’+3 Finisce la partita. Passa l’Inter e niente, saluti a tutti e comunque forza Milan.

Aggiorna la diretta

Informazioni su Marcello Barbuti 1402 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.