LIVE – Europa League: diretta Milan-Betis 1-2 | Cutrone non basta, vincono gli andalusi. Castillejo chiede un rigore e si fa espellere

Giovedì 25 ottobre alle 18.55, si giocherà Milan-Betis, terza giornata della fase a gironi di Europa League 2018-19. I rossoneri devono cercare di archiviare subito la partita persa nel derby e portare a casa un risultato positivo che ridarebbe fiducia alla squadra e porterebbe il Milan a punteggio pieno dopo le prime tre partite nei gironi di Europa League.

Milan-Betis, terza giornata dei giorni di Europa League, si gioca a San Siro a Milano: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Il calendario delle partite che disputerà il Milan in Europa League: gli orari e le date

Milan-Betis 1-2 (in corso) – live streaming

Marcatori: 29′ Sanabria (B), 54′ Lo Celso (B), 82′ Cutrone (M)

Ammoniti: 31′ Romagnoli (M), 45′ Higuain (M), 45’+1 Canales (B), 79′ Lo Celso (B), 85′ Pau Lopez (B)

Espulso: 90’+3 Castllejo (M)

Formazioni:

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Romagnoli, Zapata, Laxalt; Bakayoko, Biglia, Bonaventura; Castillejo, Higuain, Borini.

Betis (3-5-2): Pau Lopez; Mandi, Bartra, Sidnei; Barragan, Lo Celso, William Carvalho, Canales, Junior Firpo; Sanabria, Sergio Leon.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

2′ Il Milan prova a far girare il pallone ma il pressing del Betis è intenso ed i giocatori fanno fatica a creare azioni.

3′ Betis subito pericoloso con Sanabria, dopo una rimessa sbagliata da Reina, la conclusione però termina a lato.

5′ Le squadre in questi primi minuti si stanno studiando per prendere le misure.

6′ Contropiede fortuito degli spagnoli fermato in extremis in scivolata da Laxalt che grazie a un rimpallo serve Reina.

7′ Il Betis arriva ancora al tiro, questa volta è Leon che prova la conclusione, il pallone termina a lato.

9′ Calabria rimane a terra dopo uno scontro, i sanitari sono in campo, vedremo se riuscirà a rimanere in campo.

11′ Bonaventura prova a servire Castillejo, il pallone è troppo forte e termina sul fondo.

12′ Calabria torna in campo, a bordo campo per precauzione si scalda Caldara.

13′ Borini viene servito in aerea da un compagno ma il difensore sfrutta il fisico e recupera il pallone impedendo la conclusione.

14′ Arriva il primo angolo della partita che va al Milan dopo un tiro deviato di Bakayoko.

15′ Gli spagnoli difendono bene sul corner dei rossoneri senza nessun problema.

16′ Il Betis dimostra di saperci fare con il pallone, dopo una buona azione arriva al colpo di testa con Barragan, il pallone esce di poco a lato.

18′ I rossoneri in questo primo frangente sembrano essere un pò timidi, il portiere del Betis non è ancora stato chiamato in causa.

20′ Laxalt crossa in area alla ricerca di Higuain, un difensore spagnolo per evitare problemi mette in angolo.

22′ Siamo circa a metà del primo tempo, la partita fino questo momento è stata equilibrata, nonostante il Betis stia giocando meglio.

23′ Castillejo crossa in area, sulla palla arriva Higuain che colpisce di testa, il pallone termina di poco a lato.

25′ Il Betis continua a fare gioco ed a cercare la via del gol, la manovra spagnola quando arriva vicino all’area però è abbastanza prevedibile.

27′ Il gioco viene  spesso interrotto per falli tattici da parte delle squadre, quindi il gioco è parecchio spezzettato.

28′ Calabria dopo una serpentina sulla fascia prova il cross in area, ma la difesa del Betis allontana senza problemi.

29′ Gol del Betis, in un’azione rocambolesca il Betis trova il vantaggio zero a uno.

30′ Arriva la prima ammonizione della partita, giallo a Romagnoli per un fallo tattico.

30′ Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il risultato zero a uno.

32′ Annullato un gol a Sanabria per fuorigioco.

33′ Ennesimo controllo sbagliato di Bakayoko che per fortuna non crea grossi problemi ai rossoneri.

36′ Sanabria ancora vicino al raddoppio biancoverde, ma c’era la segnalazione del fuorigioco.

38′ Sta dominando il Betis ed ha ancora una grande occasione per raddoppiare. Contropiede di Lo Celso, cross per Sanabria che è solo ma la mette clamorosamente fuori.

40′ Problemi per Calabria, si scalda Caldara, mentre ora corner per i rossoneri che porta solo ad un colpo di testa a campanile di Zapata.

42′ Ancora Betis vicino al due a zero con Reina costretto ad una folle uscita fuori dall’area di rigore per fermare Lo Celso lanciato a rete. Fortuna che il portiere rossoneri non prende la palla di mano, bensì di petto, che rischio.

44′ Fischi per il Milan.

45′ Grandissima occasione per Higuain proprio mentre vengono mostrati due minuti di recupero. Higuain si presenta solo davanti al portiere Pau Lopez, lo salta, ma Mandi gli strappa la palla e la manda in angolo. Poi Higuain protesta chiedendo il rigore e viene ammonito.

45’+2 Fine primo tempo con il Betis in vantaggio ed il Milan che viene fischiato per una prestazione tutt’altra che positiva. I rossoneri hanno rischiato più volte il due a zero, poi però hanno avuto la grande occasione per pareggiare con Higuain. Zero a zero nell’altra gara del girone in Lussemburgo, dove l’Olympiakos è stato fermato da una traversa e per ora guadagna solo un punto, per una classifica provvisoria che vede Betis primo a sette punti, Milan sei, Olympiacos due e Dudelange uno.

SECONDO TEMPO:

46′ La gara riparte per il secondo tempo, con il Milan che ha visto Cutrone scaldarsi per tutto l’intervallo ed alla fine entrare insieme a Suso al posto di Bakayoko e Borini. Speriamo in una ripresa migliore del primo tempo.

48′ Junior Firpo trova lo spazio per il tiro ed esplode il destro: pallone alto.

52′ Non sembrano essere troppo cambiate le cose con i due nuovi ingressi in capo.

54′ Botta da fuori dell’argentino Lo Celso e palla all’incrocio dei pali. Due a zero Betis e buona notte…

56′ Troppo lungo il lancio per Cutrone, Pau Lopez fa sua la palla in presa. Gattuso è quasi in campo ad urlare, ma la squadra non risponde.

60′ Bonaventura guadagna un corner su cui ci prova Castillejo, trovando Barta a fare muro.

63′ Tiro di Biglia a lato.

65′ Mentre il Milan sta cercando di reagire, ma ancora troppo timidamente, L’Olympiakos sblocca l’altra partita del girone con una zuccata dell’ex romanista Torosidis, avvicinandosi ai rossoneri in classifica.

66′ Primo cambio degli andalusi: Cristian Tello Herrera prende il posto di Segio Leon.

68′ Parata di Pau Lopez sul tiro di Suso. Il Milan ci prova, ma è poca cosa la reazione rossonera fino ad ora.

70′ Il Betis spreca un contropiede con Sanabria e l’allenatore degli spagnoli, Quique Setién, se la prende non poco.

72′ PALO di Castillejo con un gran tiro dalla distanza. La palla era sibilata alla sinistra di un Pau Lopez vanamente proteso in tuffo e lo aveva superato, ma il legno ha detto di no all’ex Villarreal.

77′ Bartra anticipa Cutrone di testa, poi entra Loren Moron al posto di Sanabria.

79′ Ultima sostituzione per Gattuso, che getta nella mischia anche Bertolacci al posto di Biglia.

80′ Raddoppio dell’Olympiakos in Lussemburgo con la rete di Fourtounis.

82′ CUTRONEEEE!!! Riapre la partita Patrick Cutrone che arriva su un pallone messo in mezzo da Castillejo e lo gira di destro di prima intenzione in rete, bucando centralmente un uno irreprensibile Pau Lopez!!

84′ Ora il Betis sembra intimorito e concede un corner su un cross di Laxalt.

85′ Ammonito il portiere Pau Lopez per reiterate perdite di tempo.

87′ Pressing furioso degli andalusi che non vuole permettere al Milan di costruire le ultime azioni della partita.

88′ Non è rigore? Tutti a protestare! Castillejo è volato a terra in area mentre stava tirando a porta spalancata e vediamo il replay… intervento scomposto di Bartra su Castillejo che sembra proprio da rigore, ma per l’arbitro non c’è il penalty ed in Europa League il Var ancora non c’è!!

90′ Cinque minuti di recupero.

90’+1 Feddal è il terzo cambio del Betis, esce William Carvalho, con i minuti di recupero che diventano sei.

90’+2 Cross di Laxalt ma il colpo di testa di Cutrone è debole.

90’+3′ Perde la testa Castillejo, fallaccio da rosso su Lo Celso e giustappunto arriva l’espulsione per lui.

90’+6 Ultima incursione di Junior Firpo e poi triplice fischio arbitrale trai fischi dei tifosi di San Siro (non triplici, ma decisamente arrabbiati). Il Milan perde ancora e così riapre le sorti di un girone che vedeva i rossoneri in testa. Ma ora la squadra di Gennaro Gattuso si è fatta superare dal Real Betis, con l’Olympiacos Pireo che è terza a meno due ed aspetta in Grecia il Milan nell’ultima gara del girone. Non basta quindi il goal di Cutrone, l’errore di Reina sul goal di Sanabria e la botta di Lo Celso decidono questa partita.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 424 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.