LIVE – Europa League: diretta Milan-Dudelange 5-2 | I rossoneri si spaventano ma poi vincono

Torna l’Europa League per la quinta giornata che si disputerà Giovedì 29 novembre alle 18.55, in cui si giocherà Milan-Dudelange. I rossoneri devono cercare un risultato positivo per evitare di compromettere la qualificazione ed arrivare all’ultima partita fuori casa con l’Olympiacos in bilico.

Milan-Dudelange, quinta giornata dei giorni di Europa League, si giocherà a San Siro a Milano: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Il calendario delle partite che disputerà il Milan in Europa League: gli orari e le date

Milan-Dudelange 5-2 (1-1 pt) – live streaming

Marcatori: 20′ Cutrone (M), 38′ Stolz (D), 48′ Turpel (D), 65′ aut. Stelvio Cruz (M), 70′ Hakan Çalhanoglu (M), 77′ aut. Schnell (M), 80′ Borini (M)

Ammoniti: 18′ Stolz (D), 59′ Zapata (M), 72′ Turpel (D), 86′ Melisse (D)

Formazioni:

Milan (4-4-2): ): Reina; Calabria, Simic, Zapata, Laxalt; Halilovic, Bakayoko, Bertolacci, Hakan Çalhanoglu; Cutrone, Higuaín.

Dudelange (4-4-2): Bonnefoi; Schnell, Stelvio Cruz, Prempeh; Jordanov, Stolz, Kruska, Couturier, Mélisse; Sinani; Turpel.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

2′ Il Dudelange ha provato a farsi vedere in avanti ma la difesa rossonera attenta ha recuperato il pallone, riprendendo il gioco con una rimessa laterale.

4′ I rossoneri stanno studiando gli avversarci cercando di prendere le misure.

6′ Milan vicino alla rete con Higuain, il tiro del pipita si è spento a lato di un soffio.

7′ Çalhanoglu ha provato la botta da lontano ma il portiere si è allungato e ha respinto il pallone.

8′ Milan ancora pericoloso con Higuain, Bonnefoi si distende e salva la porta con una bella parata.

10′ I rossoneri tutti in avanti alla ricerca del gol, in questi primi minuti è un assedio.

12′ il Dudelange cerca di giocare il pallone ma il Milan fa un buon pressing che impedisce ai lussemburghesi di creare gioco.

15′ Arriva il la prima conclusione del Dudelange con Kruska, il tiro finisce alto sopra la traversa.

17′ I rossoneri dopo un buon inizio, hanno rallentato il ritmo aspettando gli avversari.

18′ Arriva la prima ammonizione della partita che va a Stolz per una trattenuta.

20′ Goillllll di Cutrone, i rossoneri sbloccano la partita, uno a zero.

26′ Continua ad attaccare il Milan che ha guadagnato un corner che non ha dato esiti. Nel frattempo sempre zero a zero tra Betis e Olympiacos con gli andalisu che hanno sbagliato un rigore.

27′ Negato un rigore al Milan per un mani in area su cross di Cutrone che sembrava netto.

31′ Punizione di Hakan Çalhanoglu che si infrange sulla barriera.

34′ Si va vedere il Dudelange con un tiro di Sinani che viene respinto da Reina.

38′ Clamoroso, ha pareggiato il Dudelange con un goal di Stolz che beffa un Reina che non vede partire il pallone, per poi esultare come un pazzo. Da non credere.

40′ Segna anche il Betis contro l’Olympiacos Piero.

43′ Dudelange che prende fiducia e guadagna un secondo corner: palla tra le braccia di Reina.

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 Fine primo tempo. Perplessità a San Siro per questo pareggio momentaneo tra il Milan ed il Dudelange Alla rete di Cutrone  favorita dalla papera del portiere lussemburghese, ha risposto il goal di Stolz, che ha fatto esplodere di gioia i giocatori del Dudelange, mentre i tifosi del Milan sono rimasti raggelati da un punteggio che proprio non si aspettavano.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende con il secondo tempo senza cambi nelle due squadre. Si riparte dall’uno a uno della gara di andata dove sono andati a segno Cutrone e Stolz, con quest’ultimo che diventa il secondo giocatore di un squadra lussemburghese a segnare al Milan, dopo Henri Klein del Red Boys Differdange negli anni 70.

48′ Clamoroso, girata di Turpel e Reina di nuovo battuto, quindi il Dudelange passa addirittura in vantaggio. Da non crederci.

50′ Milan in bambola e per poco il Dudelange non fa anche il terzo con un diagonale sul secondo palo di Stolz, successivamente Gattuso decide di togliere un aninimo Halilovic ed inserire Suso.

52′ Clamoroso dominio territoriale dei lussemburghesi.

53′ Da punizione ancora pericolosi i lussemburghesi. Il Dudelange fa il Milan in questo avvio di ripresa.

56′ Cross di Calabria su cui Cutrone ed Higuain non trovano la deviazione vincente.

57′ Tiro di Suso a lato.

58′ Entra José Mauri al posto di Bertolacci, anch’egli insufficiente.

59′ Ci prova subito José Mauri che entra in area e vola a terra, accentuando un contatto con Melisse; nulla di fatto.

63′ Sta provando ad attaccare il Milan, ma per ora non è che il Dudelange stia soffrendo più di tanto.

65′ GOOOOOL!! Cross di Hakan Çalhanoglu, prova ad avventarsi di testa Cutrone ma a toccare è Stelvio Cruz e la palla finisce in rete!! Deviazione del giocatore lussemburghese, quindi dovrebbe essere goal suo e non di Hakan Çalhanoglu.

69′ Cutrone controlla e tira centralmente con il portiere Bonnefoi che abbranca il pallone in presa.

70′ GOOOOOL!! Questa volta è proprio goal di Hakan Çalhanoglu che trova un gran tiro dalla distanza dopo una percussione centrale di Higuain che era stata fermata dalla difesa del Dudelange!!

72′ Sterzata e tiro di Higuain deviato in angolo da un difensore.

74′ Stelvio Cruz lascia il campo sostituito da Pokar.

77′ GOOOOL!! Sugli sviluppi di una punizione, deviazione in rete probabilmente ancora di un difensore lussemburghese… Sì, autorete di Schnell in tuffo di testa; 4-2.

79′ Borini prende il posto di Cutrone. Kenia al posto di Stolz nel Dudelange.

80′ GOOOOL!! Primo pallone toccato e subito goal per Fabio Borini che mette in rete in tap-in un palla calciata sulla traversa da Hakan Çalhanoglu!!

85′ Giornata che si era complicata ma che al momento diventa perfetta, visto che vince il Milan e perde l’Olimpiacos.

86′ Entra Perez al posto di Sinani.

87′ Angolo di Kenia con Schnell che tira ma Simic ribatte, poi tira anche Turpel e sarà ancora angolo.

90′ Tre minuti di recupero che iniziano con Suso che scalda me mani a Bonnefoi.

90’+3 Un minuti di recupero aggiuntivo.

90’+4 Finita qui e finita a Siviglia. Milan secondo a più tre dall’Olimpiacos Pireo, con i rossoneri che potranno vincere, pareggiare o anche perdere con un solo goal di scarto lo scontro diretto in Grecia e potranno festeggiare il passaggio del turno. Certo che ci vorrà un Milan diverso da quello di oggi, che ha fatto fatica a battere una squadra di dilettanti come il Dudelange, capace di portarsi addirittura in vantaggio ad inizio ripresa.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 444 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.