LIVE – Serie A: diretta Milan-Juventus 4-2 | Secondo tempo clamoroso; rossoneri ribaltano da 0-2 a 4-2!

Nella giornata di martedì 7 luglio alle 21.45 si disputerà Milan-Juventus. trentunesima giornata di Serie A 2019\20. Dopo la grande prova con la Lazio, i rossoneri si trovano di fronte la Juve, vedremo se Pioli riuscirà a tirare fuori il jolly contro Sarri.

Milan-Juventus, trentunesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Juventus 4-2 – live streaming

Marcatori: 47′ Rabiot (J), 52′ Cristiano Ronaldo (J), 61′ rig. Ibrahimovic (M), 65′ Kessie (M), 67′ Rafael Leão (M), 79′ Rebic (M)

Ammoniti: 30′ Lucas Paquetà (M), 35′ Bennacer (M), 60′ Bonucci (J), 72′ Conti (M)

Formazioni:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Paquetà, Rebic; Ibrahimovic.

A disp: Begovic, Donnarumma A., Calabria, Gabbia, Laxalt, Biglia, Krunic, Calhanoglu, Bonaventura, Leao, Colombo, Maldini.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Rugani, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo.

A disp: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Coccolo, Alex Sandro, Ramsey, Matuidi, Wesley, Muratore, Douglas Costa, Olivieri.

Diretta:

0′ Inizia la partita con il primo pallone calciato dalla Juventus.

3′ Bonucci tocca in angolo su una incursione di Conti. Primo corner rossonero che viene però calciato tra le braccia di Szczesny.

7′ Azione insistita del Milan che porta al tiro Saelemaekers, ma la conclusione del belga è una telefonata che finisce nuovamente tra le braccia di Szczesny.

9′ Punizione calciata a girare verso la porta da Bernardesci, Gianluigi Donnarumma è in ritardo e si fionda sul pallone Bunucci che però non tocca il pallone di testa e questi esce a lato.

12′ Cristiano Ronaldo si presenta al tiro largo sulla sinistra, conclusione sul secondo palo sfiorata di piede da Conti che esce di pochissimo a lato, finendo in calcio d’angolo.

13′ Sugli sviluppi del corner, la palla finisce a Rabiot, che spara malamente la palla altissima.

14′ Pressing del Milan che mette in imbarazzo Szczesny, che deve accelerare il rinvio in due occasioni.

22′ Regalo di Pjanic in fase di disimpegno ma Ibrahimovic non scarta il gentile presente andando, clamorosamente, a tirare in maniera debole e, praticamente, andando a passare il pallone a Szczesny. Occasione sprecata.

24′ Altra conclusione debole e senza cattiveria di Ibrahimovic, che cerca il diagonale sul secondo palo e trova ancora una volta le braccia di Szczesny. Serve più cattiveria nelle conclusioni.

26′ Coolin Break e gioco che si ferma. Fino ad ora è stato un buon Milan, che ha messo in difficoltà la Juventus.

27′ Si riparte dopo la sosta di refrigerazione con un fallo laterale battuto dal Milan.

29′ Si è scaldato Gabbia perché Kjaer ha sentito un dolore al ginocchio e la sua situazione è ancora da monitorare.

31′ Punizione crossata in mezzo da Pjanic, Ibrahimovic anticipa Cristiano Ronaldo in tuffo di teta e poi tiro al volo di Bonucci che termina alto. Qualche protesta per la gamba tesa di Ibrahimovic, ma non era assolutamente una situazione da calcio di rigore.

35′ Pjanic a terra dopo un pestone di Bennacer e gioco fermo per qualche istante.

37′ Danilo trova il tiro dal vertice sinistro dell’area, palla che sbatte provvidenzialmente su Kjaer e finisce in calcio d’angolo.

38′ Dal corner, tocca Cristiano Ronaldo e poi la palla va a sbattere involontariamente sulla testa di Ibrahimovic e si impenna, finendo ancora in corner e creando qualche brivido a Gianluigi Donnarumma. Sul secondo corner, invece, viene fischiato un fallo in attacco.

40′ Altro pallone messo in mezzo su punizione da Pjanic e toccato in angolo da Kjaer. Corner che viene sbucciato sul primo palo da un avanti bianconero e sfila pericolosamente in area, venendo poi recuperato dal Milan.

43′ Il Milan si chiude bene e non concede il cross pulito a Danilo, con Gianluigi Donnarumma che può recuperare la sfera.

45′ Due minuti di recupero in questo primo tempo.

45’+1 Azione pericolosa della Juve con il pallone che finisce in area ad Hguain, che però non controlla benissimo e tira a contrasto con Theo Hernandez, non riuscendo a dare forza e trovando le braccia di Gianluigi Donnarumma. Contropiede del Milan con Ibrahimovic che insacca a tu per tu con Szczesny, ma la gioia del goal viene subito strozzata dal guardalinee che alza la bandierina ed anulla la rete.

45’+2 Fine primo tempo poco subito dopo il goal annullato al Milan. Buon Milan fino ad ora, con i rossoneri che hanno controllato bene gli attacchi rossoneri, ma sono stati poco incisivi in zona goal. Per il Milan, però, è una prima frazione incoraggiante.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riparte a giocare a San Siro con un cambio effettuato dal Milan: entra Hakan Çalhanoglu al posto di Lucas Paquetà, che era già ammonito e non ha particolarmente brillato.

47′ Segna la Juve clamorosamente con Rabiot, che trova supera troppo facilmente Theo Hernandez e trova il tiro dalla distanza sul primo palo, su cui Gianluigi Donnarumma non arriva.

52′ Raddoppio della Juve su un clamoroso pasticcio difensivo; si ostacolano tra di loro Romangoli e Kjaer su una palla lanciata verso la porta, la palla passa e Cristiano Ronaldo deve solo tirare ed insaccare la seconda rete bianconera.

54′ Prova a reagire il Milan ma l’acerbo Saelemaekers viene fermato al limite dell’area.

56′ Tiro di Hakan Çalhanoglu deviato, che si impenna e finisce tra le braccia di Szczesny. Alla fine, il portiere bianconero ha dovuto sempre fare parate agevoli.

58′ Cross di Theo Hernandez e deviazione fuori di Rebic, ma il croato a toccato di mano e viene ammonito. Entra Rafael Leão al posto dell’acerbo Saelemaekers, mentre var in corso…. Var in corso perché sembra che Rebic abbia toccato di petto ed invece il fallo di mano è di Bonucci… Attenzione, arriva Guida ed è RIGORE PER IL MILAN!! Ammonito Bonucci e penalty!!!

61′ Batte Ibrahimovie e LA PARTITA SI RIAPREEEEE!!!! Spiazzato Szczesny e Milan che torna in partita grazie al Var, che per una volta da ragione ai rossoneri e torto alla Juve!!!!

63′ Naturalmente, il giallo a Rebic dovrebbe essere stato annullato dalla revisione del Var, che ha visto il tocco con il petto del croato.

65′ PAREGGIOOOOOOOOOO!!!!! Pareggia il Milan con una azione sullo stretto che Kessie riesce a finalizzare a tu per tu con Szczesny!!!! CLAMOROSO!!! In quattro minuti, il Milan è riuscito a pareggiare il match ed ora l’inerzia della gara sembra nelle mani rossonere!!! Esce Ibrahimovic che non ne ha più ed entra Bonaventura.

67′ GOOOOOOOOL!!! NON CI CREDO!!!! GOOOOOOOL!!! IN CINQUE MINUTI, IL MILAN VA IN VANTAGGIO!!! Clamorosa azione di Rafael Leão, che tira sul primo palo, trova la deviazione di Rugani e segna il goal del tre a due!!! MILAN IN VANTAGGIO, da non crederci!!!

66′ Tre cambi nella Juve: escono Pjanic, Rabiot e Higuain ed entrano Matuidi, Ramsey e Douglas Costa.

70′ Coolin break anche in questo secondo tempo. Squadre a dissetarsi e gioco che si ferma.

71′ Si è ripartiti a giocare, con la Juve subito aggressiva sul pallone.

73′ Ancora una punizione per la Juve crossata in area da Bernardeschi, ma viene segnalato fallo in attacco e la palla torna al Milan.

74′ Il Milan non la chiude! Clamorosa occasione per Rebic, che si presenta solo davanti a Szczesny ma tira sul piede del portiere, poi Rafael Leão ha il tap-in sul piede, ma sbaglia tutto a porta vuota, cercando lo stop invece del tiro, palla che ancora balla in area ed alla fine la difesa bianconera se la cava. Che occasione e non l’abbiamo chiusa.

76′ Douglas Costa salta Kjaer, Romagnoli chiude rinviando addosso al compagno e concede il corner alla Juve. Entra Alex Sandro al posto di Cuadrado.

77′ Incredibile riflesso di Gianluigi Donnarumma!! Colpo di testa centrale sì, ma molto forte e che si abbassava pericolosamente, il portiere rossonero ci mette la mano e salva sull’inzuccata che ci pare fosse stata di Rugani.

79′ ANCORA REBIIIIIIICCCC!!!! QUATTRO A DUEEEEE!!!! Il Milan la chiude!!!! Delirio rossonero con il goal di Ante Rebic, su un clamoroso errore di Alex Sandro, che mette una palla orizzontale sul petto di Bonaventura, che aggancia e serve Rebic solo-soletto in area, girata di prima intenzione ed il Milan sembra aver vinto questa gara!!

81′ Calabria prende il posto di Conti ed entra anche Krunjc al posto di Rebic.

85′ Tiro di Alex Sandro che esce alto sopra la traversa.

86′ Bentancur trova ancora il tiro dal limite dell’area dopo uno scarico arretrato, ma ancora una volta la palla si perde altissima.

89′ Punizione velenosissima di Hakan Çalhanoglu, che rimbalza e costringe Szczesny a deviare in corner.

90′ Sei minuti di recupero.

90’+2 Il giovane Muratore, già promesso sposto dell’Atalanta, entra al posto di Bentacour.

90’+4 Cristiano Ronaldo segna, ma era fuorigioco netto ed infatti, dopo che la palla finisce in rete si alza la bandierina. Goal annullato giustamente.

90’+6 FINISCE QUI!!! Clamorosa rimonta del Milan, che batte la Juve in un secondo tempo da non credere! Rossoneri che sembravano abbattuti dall’uno a due della Juve, ma poi sono riusciti a ribaltare la gara in cinque minuti ed alla fine hanno anche chiuso la gara nel finale! Dopo la Lazio seconda in classifica, il Milan batte anche la Juve e si lancia alla ricerca dell’aggancio con Napoli e Roma.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 863 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.