LIVE – Serie A: diretta Milan-Lazio 3-2 | Vittoria all’ultimo respiro

Nella giornata di mercoledì 23 dicembre alle 20.45 si disputerà Milan-Lazio. Gara importante e difficile per il Milan che vuole fare più punti possibili in quest’ultima partita del 2020 ma che lotta per rimanere anche imbattuto, Pioli dovrà preparare una grande partita con la Lazio visto anche le tante assenze per infortuni e squalifiche.

Milan-Lazio, quattordicesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Lazio 3-2 – live streaming

Marcatori: 9′ Rebic (M), 15′ (rig) Hakan Çalhanoglu (M), 26′ Luis Alberto (L), 58′ Immobile (L), 90’+2 Theo Hernandez (M)

Ammoniti: 25′ S. Inzaghi (L), 39′ Escalante (L), 40′ Krunic (M), 43′ Pioli (M), 63′ Luis Alberto (L), 77′ Theo Hernandez (M), 79′ Akpa Apro (L), 87′ Muriqi (L)

Formazioni:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao.

A disp: A. Donnarumma, Tătărușanu, Conti, Dalot, Duarte, Musacchio, Castillejo, Díaz, Frigerio, Hauge, Colombo, Maldini.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Luiz Felipe, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile.

A disp: Alia, Strakosha, Adeagbo, Armini, Franco, Hoedt, Akpa Akpro, Anderson, Catalani, Pereira, Correa, Muriqi. 

Diretta:

0’Squadre che scendono in campo con il Milan che indossa la casacca rossonera con pantaloncini e calzettoni bianchi, completo verde pallido con inserti celesti per la Lazio.

0′ Lazio che batte il calcio d’inizio.

4′ Rebic riesce a scattare sulla linea sinistra dell’area di rigore e poi mette in mezzo un pallone dove Hakan Çalhanoglu trova un tiro dal limite dell’area che sembra propizio, ma la palla termina clamorosamente alta. Era un ottima occasione questa, visto che il turco è un ottimo tiratore e da lì poteva sicuramente segnare.

8′ Cross di Rebic deviato in angolo.

9′ REBIIIIC GOOOOOOOL!!!! Vantaggio rossonero dal corner propiziato proprio dal croato, batte Hakan Çalhanoglu, Rebic è marcato malissimo da Marusic che lo guarda staccare e mandare il pallone infondo al sacco, infilando l’ex Reina!!! Inizia benissimo la partita!!

10′ Tiraccio di Rebic che Reina non trattiene goffamente, contropiede Lazio innescato da Luiz Alberto, proprio Marusic scappa via e tira, ma la palla esce di un nulla sul secondo palo. La rasoiata di Marusic è la prima occasione per la Lazio, che è andata vicinissima al pari in contropiede.

12′ Intanto si segna anche sugli altri campi e segnaliamo i vantaggi di Roma, Spezia, Benevento e Sassuolo.

14′ RIGORE PER IL MILAN!!! Fallo di mano!!! Rebic era solo davanti a Reina ma non ha tirato, cercando un compagno, palla ancora a Rebic che tira, la palla arriva su braccio di Patric e poi viene salvata sulla riga, ma l’arbitro da rigore!! VAR in corso, perché non si capisce se il pallone pende la mano o la faccia di Patric… rigore confermato.

15′ Batte Hakan Çalhanoglu… GOOOOOOL!!! Spiazzato Reina ed il Milan ottiene il raddoppio!!!

17′ Pareggio del Genoa al “Picco” di La Spezia, sempre zero a zero tra Napoli e Torino.

21′ Problema muscolare per Gianluigi Donnarumma che è rimasto a terra e si fa massaggiare il gluteo dai sanitari.

22′ Il portiere si rialza e si riprende a giocare.

24′ Gianluigi Donnarumma regala un corner alla Lazio, non trattenendo goffamente un tiro di Correa senza alcuna velleità.

25′ Dal corner, proteste della Lazio che chiede un rigore per un presunto fallo su Correa, ma si gioca. No, attenzione VAR… Fallo del solito disastroso Kalulu e calcio di rigore per la Lazio!! Il VAR ha dato il rigore per un pestone del difensore!!!

26′ Immobile sul dischetto per il secondo rigore di serata… PARATA E PALO, ma poi LUIS ALBERTO SEGNA DI TESTA sulla ribattuta. Due a uno con la Lazio che sbaglia un rigore ma poi segna lo stesso.

27′ Lazio che ci crede ora e si è subito resa nuovamente pericolosa. Mentre l’Atalanta ha segnato due goals a Bologna.

31′ Correa si è infortunato in occasione del rigore e non riesce a proseguire. Entra al suo posto il kosovaro Muriqi.

36′ Tiro di Radu deviato in angolo. Su corner esce malamente a vuoto Gianluigi Donnarumma, ma nessuno della Lazio ne approfitta.

42′ Ancora angolo per la Lazio che viene battuto verso la porta, mettendo in difficoltà ancora Gianluigi Donnarumma. Secondo angolo, ma questa volta il portiere allontana di pugni.

44′ Ci saranno quattro minuti di recupero, Mentre Marusic calcia altissimo dalla distanza.

45’+3 Gianluigi Donnaurmma ancora disastroso in uscita. Manca la palla e questa rimane a disposizione di Immobile, che però liscia il tiro in porta e spreca l’occasione del pareggio. Gianluigi Donnarumma rimane poi steso a terra, lamentando ancora dolore al gluteo.

45’+4 Finisce il primo tempo a “San Siro” con il Milan che era andato sul doppio vantaggio, prima della rete di Luis Alberto che ha riaperto la gara. Partita viva, con la Lazio che sta cercando il pareggio ed il Milan che, nell’ultima parte di prima frazione, sta un po’ soffrendo. Vi forniamo i parziali all’intervallo delle altre gare di serie A. Bologna-Atalanta 0-2; Napoli-Torino 0-0; Roma-Cagliari 1-0; Sampdoria-Sassuolo 0-1; Spezia-Genoa 1-1; Udinese Benevento 0-1.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende a giocare con Cataldi che entra in campo al posto di Escalante.

47′ Rebic tira largo sulla sinistra e guadagna un angolo. Dal corner, battuto corto, tiro-cross velenoso di Hakan Çalhanoglu che per poco non viene spinto in porta, di testa, da Romagnoli.

49′ Romagnoli respinge un cross pericoloso di Immobile. Sul proseguo dell’azione, Cataldi entra in area e serve Muriqi, ma fortunatamente il kosovaro liscia clamorosamente il tiro dal dischetto del rigore e mana la palla fuori. Rischio.

51′ Cross di Hakan Çalhanoglu deviato in angolo da Patric.

53′ Ficilata da fuori area di Immobile, che però finisce dritto tra le braccia di Gianluigi Donnarumma, che non ha problemi a bloccare. PRimo goal del secondo tempo: pareggio della Samp contro il Sassuolo.

55′ Theo Hernandez spreca un contropiede, chiuso da Luis Alberto.

56′ Ci accorgiamo per la prima vota che c’è in campo anche Rafael Leão, che ora va al tiro e colpisce Theo Hernandez in fuorigioco davanti a lui. Molto male il portoghese, che non è mai entrato in partita.

58′ Pareggio della Lazio con Ciro Immobile su assist di Milinkovic-Savic, su cui ha dormito come al solito Kalulu. Palla dentro del serbo, Kalulu non marca Immobile che può tirare al volo, palla lenta e rasoterra, Gianluigi Donnarumma è poco reattivo ed è pareggio.

62′ Pareggio del Cagliari all’Olimpico di Roma, il Sassuolo torna in vantaggio e segna anche il tre a uno a Genova contro la Sampdoria.

64′ Primo cambio nel Milan con Castillejo che ha preso il posto di Saelemaekers.

68′ Palla persa in posizione centrale, Luis Alberto va al tiro, ma è una telefonata che Gianluigi Donnarumma non ha problemi a bloccare. Intanto, Genoa in vantaggio a La Spezia e Roma di nuovo vantaggio sul Cagliari, accorcia il Bologna contro l’Atalanta e, clamoroso, Torino avanti a Napoli.

71′ Tiro di Immobile deviato in angolo. Molto meglio la Lazio nella ripresa. Dal corner, altra occasione Lazio con una deviazione in mischia su cui deve respingere Gianluigi Donnarumma, in maniera un po’ goffa ma efficace.

72′ Doppio cambio strano in casa Lazio: Andreas Pereira ed Akpa Akpro al posto di Milinovic-Savic ed Immibile. I biancocelesti tolgono i loro giocatori più pericolosi.

77′ Terza rete della Roma e raddoppio del Benevento, mentre viene ammonito il diffidato Theo Hernandez.

78′ Un inguardabile Rafael Leão lascia spazio ad Hauge.

80′ Il Bologna impatta contro l’Atalanta; due pari.

82′ Finale di patita con entrambe le squadre a cercare i tre punti, seppur con disordine. La Samp intanto accorcia contro il Sassuolo.

85′ Clamorosa occasione per il Milan!! Palla di Hauge deliziosa sulla destra per Theo Hernandez che scarica il pallone al limite del’area a Rebic, il cui rasoterra viene clamorosamente parato con un guizzo da Reina, che ha parato e non sa nemmeno lui come ha fatto.

86′ Ancora clamorosa occasione per il Milan sul tocco di Hakan Çalhanoglu che filtra e finisce a Rebic in posizione regolare, si sta già urlando alla rete quando si vede la palla uscire sul fondo, sfiorando il secondo palo. Due rasoterra di Rebic nel giro di un minuto, ma il Milan non segna.

88′ Entra Hoedt nella Lazio ed esce Patric, mentre il pessimo Tonali sparacchia un pallone fuori dallo stadio.

90′ Tre minuti di recupero.

90’+1 Triangolo nello stretto tra Theo Hernandez e Rebic che viene fermata in angolo da Hoedt. Entrano Daniel Maldini e Diogo Daloto al posto di Calabria e di Castillejo, che evidentemente si è infortunato.

90’+2 GOOOOOLL!! Clamoroso, ancora da angolo il Milan ritrova il vantaggio con Luis Alberto che non marca Theo Hernandez, il quale impatta di testa e mette in rete con Reina che questa volta non riesce ad intervenire!!! La partita è quasi finita!!!

90’+3 Finisce la partita. Il Milan mantiene la testa della classifica all’ultimo minuto e vince con grande sofferenza contro una Lazio, che forse perde al momento in cui ha tolto inspiegabilmente Immobile. Finiscono anche sugli altri campi: Bologna-Atalanta 2-2; Napoli-Torino 1-1; Roma-Cagliari 3-2; Sampdoria-Sassuolo 2-3; Spezia-Genoa 1-2; Udinese Benevento 0-2.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 965 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.