LIVE – Serie A: diretta Milan-Roma 2-0 | nel secondo tempo sono Rebic ed un rigore di Hakan Çalhanoglu a dare il successo ai rossoneri

Nella giornata di domenica 28 giugno alle 17.15 si disputerà Milan-Roma. ventottesima giornata di Serie A 2019\20. Nell’ultima gara i rossoneri hanno mostrato buon ritmo con tanti gol, vedremo se contro una squadra più blasonata come i giallorossi riusciranno a fare vedere la stessa superiorità.

Milan-Roma, ventottesima giornata di Serie A, si giocherà a San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Roma 2-0 – live streaming

Marcatori: 76′ Rebic (M), 88′ rig Hakan Çalhanoglu (M)

Ammoniti: 22′ L. Pellegrini (R), 40′ Castillejo (M), 61′ Rebic (M), 90′ Veretout (R)

Formazioni:

Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Calhanoglu; Rebic. 

A disposizione .: Begovic, A.Donnarumma, Calabria, Laxalt, Saelemaekers, Gabbia, Krunic, Biglia, Paquetà, Brescianini, Maldini, Leao.

Roma  (4-2-3-1 ): Mirante; Zappacosta, Mancini, Smalling, Spinazzola; Cristante, Veretout; Kluivert, Pellegrini, Mkhitarian; Dzeko.

A disposizione : Cardinali, Fuzato, Kolarov, Fazio, Bruno Peres, Ibanez, Perotti, Villar, Pastore, Diawara, Under, Kalinic, Perez.

Diretta:

0′ Stanno per scendere in campo le squadre. C’è il sole e fa caldo.

0′ Completo classico per il Milan, mentre la Roma ha un completo blu bordato di giallo e rosso. Calcio d’inizio dei lupacchiotti.

4′ Ritmi lenti in questo avvio di gara. Le due squadre sanno che la giornata è calda e che magari c’è da gestire le energie.

7′ Prima azione manovrata della Roma, che va a mettere in mezzo un pallone basso con Spinazzola, che viene allontanato senza problemi da Kjaer.

11′ Lancio di Kjaer, Castillejo prova a passare dietro a Spinazzola ma non riesce nel controllo acrobatico.

15′ Taglio di Justin Kluivert lanciato da Mkhitarian, palla in mezzo per Lorenzo Pellegrini, il cui tiro viene toccato in angolo da Kjaer. Primo tentativo di tirare in porta della gara.

16′ Corner allontanato dalla difesa rossonera.

18′ Mkhitarian al cross dalla destra, in ritardo Justn Kluivert ma Gianluigi Donnarumma comunque tocca il pallone e lo indirizza in corner.

19′ Battuta dalla bandierina direttamente tra le braccia del portiere rossonero.

20′ Occasione mastodontica per la Roma. Cross dalla sinistra di Justin Kluvert, Dzeko viene lasciato solo in mezzo all’area, anticipa Romagnoli e tocca di testa sul secondo palo, Gianluigi Donnarumma è immobile a guardare, ma il pallone esce di nulla.

21′ Tiro di Mkhitarian deviato in angolo. Dal corner, mischia in area e poi cross sporcato da Spinazzola tra le braccia di Gianluigi Donnarumma. Il Milan deve iniziare a preoccuparsi perché è la Roma che sta iniziando a giocare meglio.

24′ Altro pallone messo in mezzo dalla Roma, che ora pare proprio aver preso in mano la gara ed il Milan è in difficoltà.

25′ Prova finalmente a venire un po’ fuori il Milan con Castillejo che mette in mezzo un pallone allontanato con il piattone da Smalling.

26′ Prima ottima occasione rossonera. Tacco di Rebic che innesca una carambola, Bonaventura si ritrova dello spazio davanti a lui per galoppare e tirare, mandando però sul fondo.

31′ Rischia Mancini con un retropassaggio suicida per Mirante, il quale viene pressato subito da Rebic, ma se la cava con un dribbling. Contropiede giallorosso con cross basso di Zappacosta messo in angolo da Kjaer. Prima del corner, però, cooling break: squadra a reidratarsi.

34′ Si riprende a giocare con il corner per la Roma ma Kessie allontana sul primo palo.

38′ Clamorosa occasione per il Milan! Cross dalla sinistra di Theo Hernandez su cui Mirante è incerto in uscita. Il portiere si ferma in mezzo all’uscita e prova a rientrare in porta, Hakan Çalhanoglu allora incorna di testa ma manda clamorosamente alto da pochi metri! Che occasione.

42′ Qualche secondo di sosta per un pestone subito da Castillejo.

43′ Punizione da zona pericolosa per il Milan, concessa dell’ex Christante.

44′ Hakan Çalhanoglu mette un pallone verso la porta che Mirante smanaccia in angolo. Due minuti di recupero.

45′ Theo Hernandez rimane a terra in area dopo il corner. Gioco fermo, ma non c’è stato nulla di che e quindi si può proseguire.

45’+2 Fine primo tempo. Gara che ha visto i giallorossi prendere il pallino del gioco nella prima parte di tempo e poi il Milan uscire nella seconda metà. Pareggio sostanzialmente giusto in un match in equilibrio e non entusiasmante.

SECONDO TEMPO:

46′ Il secondo tempo comincia nel torrido tardo pomeriggio di San Siro. Nessun cambio nell’intervallo, ma Saelemaekers e Lucas Paquetà stanno ricevendo istruzioni e dovrebbero essere i primi ad entrare.

47′ Alla Roma piacciono i retropassaggi suicida, questa volta è di Spinazzola, con Mirante che prova ad uscire e Rebic lo anticipa, allungandosi però il pallone in out.

49′ Bennacer si addormenta in mezzo al campo, Mkhitarian gli leva il pallone, trotta verso la porta e tira, ma trova la respinta di Romagnoli.

53′ Il Milan cambia: come detto entrano Saelemaekers e Lucas Paquetà ed escono Castillejo e Bonaventura.

54′ Terzo corner consecutivo per il Milan, su cui arriva un tiraccio senza alcun mordente di Bennacer, con la palla lontana dalla porta.

56′ Punizione rossonera tutta spostata sulla destra da cui si genera ancora un corner. Rossoneri in pressione. Il corner viene battuto male ancora dal pessimo Bennacer.

57′ Nella Roma, entra Carles Perez al posto di Justin Kluivert. L’esterno romanista torna a San Siro dove quest’anno ha già segnato quando vestiva la maglia del Barcellona.

60′ Lorenzo Pellegrini guadagna un corner sulla destra. Uscita approssimativa di Gianluigi Donnarumma in posa alla superman con il pugno teso che tocca appena il pallone, ma i colleghi della difesa riescono ad allontanare la minaccia.

63′ Il Milan pare averne un po’ di più della Roma, anche se alla fine si rimane in una situazione di sostanziale equilibrio.

65′ Ancora occasione rossonera per Hakan Çalhanoglu. Triangolo veloce sulla sinistra e tiro sul primo palo del turco che Mirante mette in corner allungando il piede. Nulla di fatto dal successivo calcio d’angolo.

66′ Sembrava un tiraccio quello di Lucas Paquetà, ma la palla rimbalzava e Mirante ha dovuto allungarsi e mettere in angolo. Corner allontanato dalla Roma.

68′ Confermiamo: il Milan ne ha di più della Roma. Fonceca capisce la stanchezza dei suoi e cambia: entra l’ex Kalinic al posto di Dzeko ed entra Perotti al posto di Mkhitarian.

72′ Questa volta è veramente un tiraccio quello di Lucas Paquetà, palla sulle tribune vuote di San Siro. Subito dopo, cooling break e gioco fermo.

74′ Finita la pausa di reidratazione, si riprende a giocare.

76′ REEEEEBIC!!! Alla fine è entrata la palla, dopo una clamorosa carambola ed a segnare è ancora lui, Ante Rebic!!! Zappacosta è un disastro e lancia il contropiede rossonero, palla messa in mezzo dove Kessie prova una mezzagirata centrando Mirante, poi ancora Rebic calcia addosso a Mirante, palla sul palo e di nuovo a Rebic che insacca!!

77′ Rafael Leão proprio al posto di Ante Rebic.

80′ Nella Roma entrano Diawara e Pastore al posto di Lorenzo Pellegrini e Christante, entrambi ben poco brillanti.

82′ Kjaer, di testa, concede un corner ai giallorossi. Nulla di fatto alla battuta dalla bandierina.

87′ RIGORE!! Rigore per il Milan per un netto fallo del mastodontico Smalling che ha toccato Theo Hernandez con il piede destro, dopo essere stato nettamente anticipato.

88′ Batte Hakan Çalhanoglu… GOOOOL!!! Non ci può arrivare Mirante su un rigore battuto bene dal turco ex Bayer Leverkusen e la partita si conclude qui!!!

90′ Cinque minuti di recupero.

90’+5 Finisce la gara. Il Milan fa il pieno dalla doppia sfida contro contro lupi giallorossi, dopo aver espugnato il campo dei lupetti leccesi, riesce anche a sconfiggere i lupacchiotti della capitale e così si rilancia ancor di più. Partita che sembrava avviata sullo zero a zero, ma si era visto, e lo avevamo sottolineato, che il Milan nella ripresa ne aveva di più della Roma ed alla fine è stato il solito Rebic a sbloccarla, prima del rigore che ha dato la sicurezza del successo. Decisivo ancora una volta Rebic, ma dobbiamo dire buona anche la partita di Kjaer.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 827 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.