LIVE – Serie A: diretta Milan-Spezia 1-2 | Gli aquilotti portano a casa tre punti a tempo scaduto. Bruttisima sconfitta rossonera

Nella giornata di lunedì 17 gennaio alle 18.30 si disputerà Milan-Spezia. Sembra quasi una telenovela ma ogni volta che si parla di una nuova partita ci sono sempre anche novità sull’infermeria. Nella gara di Coppa Italia infrasettimanale dove i rossoneri si sono qualificati ai quarti vincendo 3-1 a con il Genoa, Tomori ha dovuto abbandonare il campo per infortunio e il giorno dopo è stato operato immediatamente, per l’inglese operazione al menisco, si parla di un mese, quindi molto difficile che possa tornare con l’Inter dopo la sosta. Contro lo Spezia mancherà anche Tonali per squalifica, il Milan dovrà stare molto attento, tante assenze insieme possono creare problemi alla lunga.

Milan-Spezia, ventiduesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio San Siro a Milano, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Milan-Spezia 1-2 – live streaming

Marcatori: 45’+1 Rafael Leão (M), 67′ Agudelo (S), 90’+4 Gyasi (S)

Ammoniti: 19′ Gyasi (S), 22′ Kalulu (M), 31′ Kiwior (S), 41′ Provedel (S), 67′ Gabbia (M), 70 Maggiore (S), 87′ Junior Messias (M)

Formazioni:

Milan: Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Theo Hernandez; Krunic, Bakayoko; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic.

 A disp
.: Tatarusanu, Mirante, Calabria, Castillejo, Giroud, Rebic, Maldini, Junior Messias, Di Gezù, Stanga. 

Spezia: Provedel, Amian, Erlic, Nikolaou, Reca, Bastoni, Kiwior, Maggiore, Gyasi, Verde, Manaj.

A disp.: Zoet, Zovko, Sala, Kovalenko, Hristov, Nzola, Ferrer, Antiste, Sher, Agudelo, Strelec, Bertola.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio battuto dallo Spezia.

1′ Tiro fuori di Rafael Leão.

6′ Buon inizio del Milan, poi prova a venire fuori lo Spezia che guadagna un calcio di punizione, allontanato da Maignan.

9′ Murato il tiro di Saelemaekers.

10′ Manaj concede un angolo ai rossoneri.

15′ Ancora un tiraccio di Rafael Leão che viene deviato in angolo con un piede dal goffissimo Provedel.

17′ Finisce in fuorigioco Verde. Lo Spezia cerca di replicare costantemente agli attacchi del Milan.

20′ Azione di Saelemaekers, respinta approssimativa di Kiwior, ma Ibrahimovic calcia alto.

23′ Questa volta Rafael Leão sparacchia alto.

25′ Errore di Rafael Leão, che non riesce a servire Theo Hernandez e l’azione si perde.

26′ Sempre in imbarazzo Provedel, che però para ancora con un piede un tiraccio di Ibrahimovic. Forse Provedel ha studiato da Garella?

28′ Occasione spezzina con un tiro di Reca che Maignan riesce a parare.

29′ Destro di Ibrahmoivic che si perde a lato.

33′ Ennesimo tiraccio di Rafael Leão che viene deviato in angolo da Erlic.

36′ Sbaglia il tiro Saelemaekers, ma c’era un fuorigioco di Ibrahimovic.

39′ Tiraccio fuori di Maggiore, che si è anche fatto male. Nulla di grave, però.

40′ Replica di Saelemaekers; respinge in corner Provedel, per una volta di mano.

41′ Fallo in attacco di Rafael Leão ed ancora nulla di fatto. Attenzione, però, interviene il Var perché sembra che il fallo sia di Provedel… CALCIO DI RIGORE!! Il Var ribalta la decisione arbitrale.

44′ NOOOO FUORI!!! Calcia malamente fuori Theo Hernandez ed il Milan spreca l’ennesimo rigore.

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 GOOOOOOOOOL!!! Dopo tanti tiri falliti, questa volta Rafael Leão riesce a segnare su un lancio di Krunic!!! Subito dopo il rigore sbagliato, il Milan replica con il goal.

45’+2 Fine primo tempo. Milan in vantaggio, quindi, nonostante un rigore sbagliato.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende.

52′ L’inguardabile Gyasi ha già rischiato per la seconda vota il secondo cartellino giallo, ma l’arbitro lo ha graziato.

53′ Azione di Saelemaekers, che poi spreca provando un improvvido colpo di tacco.

55′ Contropiede Milan, Saelemaekers per Ibrahimovic, che sparacchia a lato con il sinistro.

56′ Allora chiamiamolo Provedellik, visto che il portiere dello Spezia ha nuovo parato fortunosamente di piede un tiro di Saelemaekers. Proprio il belga lascia il posto a Junior Messias.

57′ Agudelo prende il posto di Manaj.

58′ Mette in mezzo Agudelo, deviazione di Amian che Maignan mette in angolo.

60′ Tiro di Junior Messias che non inquadra la porta.

62′ Gyasi continua a fare falli su falli.

65′ Ancora Agudelo, palla a Reca e tiro alto.

67′ Pareggia lo Spezia. Brutto inizio di ripresa del Milan ed alla fine lo Spezia punisce sempre grazie ad Agudelo, che anticipa Maignan e mette in rete l’assist di Verde.

69′ Amyan spara alto. Brutto Milan davvero.

70′ Colpo di testa alto di Junior Messias. Giroud e Calabria al posto di un inesistente Brahim Diaz e di Florenzi.

73′ Tiro di Calabria parato da Provedel.

77′ Salva Ferrer al posto di Reca, che si è fatto male.

79′ Punizione a lato di Theo Hernandez. Cambia lo Spezia inserendo Kovalenko al posto dell’ammonito Maggiore.

82′ Corner per il Milan rintuzzato dalla difesa spezzina. Troppo poco, il Milan del secondo tempo.

83′ Agudelo fa il bello ed il brutto tempo da quando è entrato.

85′ Altra pallaccia persa dal Milan; tiro di Gyasi parato da Maignan.

86′ Rebic al posto di Rafael Leão, che ha segnato, sbagliato molto ed è sparito letteralmente nella ripresa.

89′ Rebic serve Ibrahimovic che tira in bocca a Provedel, il quale riesce a bloccare.

90′ Tre minuti di recupero.

90’+2 Il Milan segna la rete del due a uno, ma non vale. Il goal non vale, clamorosamente, perché l’arbitro aveva già fischiato una punizione precedente, non concedendo il vantaggio. Aveva segnato Rebic.

90’+4 Ultima punizione per il Milan che viene messa in angolo. Dal corner, Ibrahimovic ci prova di testa ma niente di fatto. Un minuto in più di recupero, lo Spezia parte in contropiede poi festeggiano i liguri, perché segnano la rete dell’uno a due e la partita è finita. Il Milan si suicida a San Siro, contro uno Spezia che porta invece a casa tre punti insperati. Per la cronaca, Agudelo ha saltato ancora il pessimo Kalulu ed ha messo in mezzo dove addirittura Gyasi (che doleva essere espulso) mette in rete. C’e solo il tempo di mettere la palla in mezzo e la partita è finita.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 1100 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.