LIVE – Champions League: diretta RB Salzburg-Milan 1-1 | un palo a tempo scaduto e finisce pari a Salisburgo

Nella giornata di martedì 6 settembre alle 21:00 si disputerà Salisburgo-Milan. Siamo vicino all’esordio stagionale in Champions, i rossoneri arrivano da una grande vittoria in campionato nel derby contro l’Inter. Sicuramente Pioli ed i giocatori giocheranno al massimo per vincere e fare i primi tre punti della competizione europea.

Salisburgo-Milan, prima giornata dei gironi di Champions League 2022/23, si giocherà all’ EM-Stadion Wals-Siezenheim a Salisburgo, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Salisburgo-Milan 1-1 – live streaming

Marcatori: 27′ Okafor (RBS), 40′ Saelemaekers (M)

Ammoniti: 16′ Capaldo (RBS), 37′ Tomori (M), 43′ Calabria (M), 67′ Gourna-Douath (RBS), 88′ Brahim Diaz (M), 90’+1 Origi (M)

Formazioni:

Salisburgo (4-3-1-2): Kohn; Dedić, Solet, Pavlovic, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjaergaard; Kameri; Okafor, Fernando. All: Jaissle.
A disp: Mantl, Walke, Van Der Brempt, Baidoo, Adamu, Simic, Diarra, Gourna-Douath, Sesko, Wöber, Bernardo.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud. All: Pioli.
A disp: Mirante, Jungdal, Ballo-Touré, Dest, Kjaer, Gabbia, Pobega, Messias, Brahim Diaz, Origi.

Diretta:

20.50: Solo dieci minuti all’inizio di Red Bull Salisburgo-Milan, prima giornata della Champions League 2022-2023. Gara importante, visto che l’avversario è squadra sempre molto fastidiosa e con una buona esperienza europea.

20.54: Milan che gioca per la prima volta a Salisburgo. L’unico precedente con il vecchio Austria Salisburgo, infatti, si disputò a Vienna.

20.56: Mentre le quadre sono nel tunnel, vi ricordiamo che nell’altra gara del girone, giocata nel tardo pomeriggio, la Dinamo Zagabria ha sorprendentemente battuto il Chelsea con una rete di Orsic nel primo tempo.

20.58: Squadre in campo. Tra poco si parte. Milan in nero e rosso con il Salisburgo, invece, con una atipica tenuta grigia con bordi blu.

0′ Red Bull Arena piena con anche tanti tifosi rossoneri. Il Red Bull batte il calcio d’inizio.

0’22” Appena una ventina di secondi e Capaldo prova un colpo di testa che finisce a lato.

1′ Ancora Capaldo, sinistro a lato. Il Salisburgo è partito molto forte ed ha già tirato due volte.

2′ Dalla parte opposta, Theo Hernandez entra in area ma viene fermato da due difensori che si chiudono in blocco davanti al franco-spagnolo.

6′ Dedic concede un corner al Milan, respinge la difesa, arriva Calabria che tira al volo e manda nella curva dei tifosi austriaci.

7′ Sbaglia Pavlovic, in campo al posto di Wöber che si è infortunato nel riscaldamento. Giroud ruba palla e conclude tra le braccia di Kohn da posizione troppo defilata.

8′ Corner anche per gli austriaci, allontana Giroud di testa.

10′ Bel lancio di Okafor, che viene fermato da Calabria all’ingresso dell’area di rigore.

15′ Doppio tentativo dalla distanza di Kjaergaard; il primo murato, il secondo alto.

16′ Punizione da buona posizione per il Milan.

17′ Kohn esce a vuoto sulla punizione, ma allontana dietro di lui Pavlovic. Sul proseguo dell’azione arriva un tiro alto di Saelemaekers, che però è stato deviato.

18′ Khon allontana di pugni il corner, poi altro cross che mette in difficoltà la difesa Red Bull.

22′ Metà gara ed il Salisburgo è l’avversario rognoso che si aspettava.

23′ Fernando Pedro fa un paio di finte a Calabria e tira, il terzino rossonera devia e la palla finisce tra le braccia del sicuro Maignan.

26′ Respinta di Pavlovic sui piedi di Tonali, tiro altissimo.

27′ Vantaggio del Salisburgo su un errore difensivo rossonero. Sbaglia Bennacer che perde palla su Fernando Pedro, riceve Okafor punta e salta secco Kalulu, che cade a terra come un fico secco, tiro dello svizzero e palla tra le gambe di un Maignan, per una vola non impeccabile.

30′ Sbaglia ancora Kohn, ma Rafael Leão si fa una bella dormita e Solet se lo mangia.

35′ Malinteso tra Giroud e De Ketelaere ed azione che si perde. Per il momento, dobbiamo essere onesti, merita il Salisburgo.

36′ Il portiere Kohn è il peggiore degli austriaci; corner regalato al Milan con l’ennesima uscita a vuoto. Corner senza esiti, però, perché di testa la prende ancora Pavlovic.

39′ Punizione quasi da centrocampo di Solet che calcia addirittura in porta, ma non la inquadra.

40′ HA PAREGGIATO IL MIIILAN!!!! Azione di ripartenza dei rossoneri, Saelemaekers si ritrova un rigore in movimento e tira una conclusione abbastanza centrale, che però piega le mani al modesto Kohn!!!

41′ Si è fatto male Solet, entra al suo posto Bernardo Fernandes. Dopo l’infortunio di Wöber nel riscaldamento, si fa male anche l’altro stopper degli austriaci.

44′ Tiro di Kameri deviato, palla tra le braccia di Maignan.

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 Fine primo tempo. Il Milan è riuscito a pareggiare l’iniziale vantaggio austriaco, ma la partita è ancora molto insidiosa, perché questo Red Bull Salisburgo gioca un buon calcio.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende senza ulteriori cambi.

47′ Destro altissimo di Calabria.

48′ Sinistro altissimo anche quello di Fernando Pedro.

52′ Rete divorata da Fernando Pedro! Sulla sinistra, Kjaergaard serve Okafor, che crossa un pallone che l’accorrente Fernando Pedro deve solo spingere in rete, mentre invece spara alto a porta spalancata.

55′ Fernando Pedro salta Tomori e tira centralmente, Maignan para a terra agevolmente.

56′ Nel Milan, entrano Origi, Pobega e Sergiño Dest al posto di Giroud, Bennacer e Calabria.

60′ Punizione di Ulmer verso la porta, Origi anticipa di testa Maignan e mette in angolo, rischiando moltissimo. Dal corner, palla dritta tra le braccia di Maignan.

61′ Tiro di forza di Seiwald che scalda le mani a Maignan.

62′ Replica del Milan con Pobega, che finta su Capaldo e poi tira fuori.

64′ Cambi Red Bull: Sesko prende il posto del claudicante Fernando Pedro e Gourna-Douath prende quello di Kameri.

69′ Brahim Diaz al posto di un De Ketelaere che non si è mai visto.

70′ Rafael Leão va a sbattere su Dedic; solo corner.

72′ Respinto il tiro di Theo Hernandez, ribattuta che arriva a Pobega e palla sparacchiata in curva.

74′ Ammonito un assistente del mister austriaco Jaissle.

76′ Colpo di testa senza mordente di Origi, palla tra le braccia di Khon.

79′ Junior Messias prende il posto di Saelemaekers.

80′ Dieci minuti al termine, squadre che sembrano stanche.

83′ Origi mette in area un pallone appena troppo lungo per Brahim Diaz, blocca in uscita bassa il portiere Kohn.

87′ Erroraccio di Theo Hernandez che regala palla a Sesko, tiro da fuori che sibila vicino al palo alla destra di Maignan. Troppi errori rossoneri in questa partita, anche per merito di un buon Red Bull.

89′ Il pareggio, tutto sommato, non è un brutto risultato. Il Milan deve saper usare la testa in questo finale. Provare a vincere, sì, ma non rischiando di perdere.

90′ Quattro minuti di recupero, mentre Origi si gira in area ma tira una ciabattata cadendo che Khon blocca facilmente.

90’+2 Junior Adamu prende il posto di un ottimo Okafor.

90’+4 PALO del Milan con una ciabattata di Rafael Leão che viene deviata da Bernando Fernandes e si va a schiantare sul legno!

90’+5 Finisce la partita. Uno a uno tra Red Bull Salisburgo e Milan. Risultato giusto, che comunque pu dirsi prezioso per la truppa di Pioli, visto che è stato un punto ottenuto in trasferta, contro un avversario davvero molto ostico.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 1149 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.