LIVE – Coppa Italia: diretta Sampdoria-Milan 0-2 | Nei tempi supplementari, colpisce due volte Cutrone!

In data sabato 12 gennaio alle ore 18.00, si giocherà Sampdoria-Milan. Prima partita giocata dai rossoneri in coppa Italia che darà modo a Gattuso di vedere le condizioni di alcuni giocatori prima della Supercoppa Italiana.

Sampdoria-Milan, ottavi di finale di Coppa Italia, si giocherà al Luigi Ferraris a Genova: su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Sampdoria-Milan 0-2 – live streaming

Marcatori: 101′ e 108′ Cutrone (M)

Ammoniti: 22′ Ramirez (S), 31′ Ricardo Rodriguez (M), 55′ Kessie (M), 67′ Praet (S)

Formazioni:

Sampdoria (4-3-1-2): R.C. Rafael; Sala, Andersen, Tonelli, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Caprari. 

Milan (4-3-3): Reina; Abate, Zapata, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Lucas Paquetà; Castillejo, Higuain, Hakan Çalhanoglu.

Diretta:

Ore 18.55: Tra poco in campo Sampdoria e Milan nel secondo ottavo di finale di coppa Italia. Non c’è Suso, per un problema muscolare dell’ultimo momento, quindi gioca titolare Lucas Paquetà. Ricordiamo che la vincente di usta gara affronterà la vincente della sfida tra Napoli e Sassuolo.

0′ Un minuto di silenzio prima della partita per la morte del dottor Monti, storico medico sociale rossonero dell’epoca d’oro di Sacchi e Capello. Milan in completo nero con bordature sfumate di rosso, classica tenuta per la Doria.

0′ Calcio d’inizio della Sampdoria.

7′ Primo corner per il Milan, battuta dalla destra di
Hakan Çalhanoglu per il tiro al volo dal limite dell’area di rigore di Castillejo, che colpisce però un difensore blucerchiato.

8′ Tiraccio di Castillejo dopo una combinazione con Kessie, palla tra le braccia di Rafael Cabral Barbosa.

10′ Buona partenza dei rossoneri, che poco fa sono andati pericolosamente al cross con Higuain da dentro l’area.

14′ Gioco fermo perché Linetty lamenta un problema alla caviglia sinistra, ma per ora il centrocampista doriano riprende a giocare.

16′ Castillejo prova un tiro a giro che iene messo in corner dal colpo di testa di Andersen. Mentre torna ad accasciarsi a terra Linetty.

18′ Si batte l’angolo con la Samp in dieci, palla sulla testa di Bakayoko che non da potenza e così Rafael Cabral Barbosa para facilmente la sfera.

19′ Pallone recuperato in maniera dura da Paquetà, la sfera arriva ad
Hakan Çalhanoglu che rientra sul sinistro e tira, ma la conclusione è imprecisa ed esce sia alta, che fuori. Subito dopo il tiro, cambio nella Doria, con Jankto che prende il posto dell’infortunato Linetty.

21′ Samp sfortunatissima in questo avvio, visto che sembra che abbia problemi anche Albin Ekdal, che sembra dolorante alla coscia.

22′ Clamorosa occasione per la Doria dopo una papaerona di Reina che non trattiene un tiro velleitario di Gaston Ramirez e permette a Caprari di avventarsi sulla respinta, spintarella di Zapata su di lui e caduta a terra dell’attaccante doriano che poi protesta. L’arbitro non concede il rigore e poi ammonisce Gaston Ramirez per protesta. Non c’è Var, sembra, e si riparte con il corner (contatto troppo lieve).

24′ Dal corner, manca la deviazione di testa Tonelli.

27′ Prende fiducia la Sampdoria, ma ora Caprari conclude davvero malissimo e manda fuori di parecchio.

28′ L’arbitro Pasqua si avvicina alla panchina del Milan ed allontana qualcuno, non sappiamo chi e perché.

29′ Ramirez entra in era e prova a superare Reina in uscita con un pallonetto che non esce e così la palla finisce sul fianco dell’ex napoletano, che recupera il pallone.

30′ Primo quarto d’ora di gara rossonero, secondo quarto d’ora invece tutto blucerchiato.

31′ Tiro dalla distanza di Ramirez davvero velleitario, palla lontana dalla porta rossonera.

37′ Tiene palla il Milan, che è già da diversi minuti che non riesce più a mettere apprensione a questa Sampdoria.

39′ Ora è a terra un Paquetà, davvero anonimo fino ad ora. Forse un problema muscolare per lui, si scalda Borini.

40′ Gaston Ramirez ci riprova dalla distanza e questa volta centra la porta, ma è una telefonata che finisce tra le braccia di Reina.

42′ Occasione per il Milan con il movimento all’interno dell’area di rigore di Higuain ed il tiro di destro sul secondo palo che esce di un soffio.

43′ Ancora buona occasione per il Milan, con Castillejo che getta alle ortiche un bel cross di Abate dalla destra, mettendo alto di testa da posizione più che propizia.

45′ Vengono segnalati tre minuti di recupero, che ci stanno visto le tante interruzioni.

45’+2 Sulla destra, Caprari riesce a saltare Zapata ed a mettere in mezzo un pallone su cui si fa scavalcare Ricardo Rodriguez, Ramirez allora prova il tiro al volo ma mette alto.

45’+3 Fine primo tempo. Zero a zero tra Sampdoria e Milan, con i rossoneri che hanno iniziato e concluso discretamente la gara, mentre la parte centrale è stata a favore dei doriani.

SECONDO TEMPO:

46′ Inizia il secondo tempo, che inizia con gli stessi uomini che hanno chiuso la prima frazione di gara.

47′ Subito angolo a favore dei rossoneri, dopo una mancata uscita di Rafael Cabral Barbosa che ha costretto Sala a mettere in corner di testa. Nulla di fatto dalla battuta dell’angolo.

49′ Zingarata sul settore destro dell’area di rigore di Bakayoko e tiro sul primo palo che Rafael Cabral Barbosa respinge facilmente con i pugni. Successivamente, telefonata di Castillejo, il cui tiro a giro debole viene bloccato dal portiere doriano.

50′ Fallo di un Ricardo Rodriguez già ammonito, che ha rischiato il secondo giallo.

51′ Cross di Sala dalla destra su cui Romagnoli liscia il rinvio, colpisce di stinco e rischia anche l’autorete, ma la palla rimane lì e viene allontanata da Zapata.

55′ Cross di Ramirez, forse deviato, che Reina non trattiene, allontana in affanno Romagnoli.

58′ Cross di Ramirez messo in angolo con il tacco da Zapata. Il Milan è in difficoltà.

59′ Dal corner arriva il colpo di testa in anticipo ancora di Gaston Ramirez, che spreca tutto e mette alto da posizione propizia.

62′ Ricordiamo che se la partita dovesse terminare con un pareggio al novantesimo, si andrebbe ai supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore.

66′ Dalla distanza, Hakan Çalhanoglu prova una rasoiata lenta che finisce docilmente tra le braccia di Rafael Cabral Barbosa.

68′ Clamoroso goal divorato dal Milan su un cross di Castillejo dalla destra su cui buca il colpo di testa Paquetà, ma arriva dalla parte opposta Hakan Çalhanoglu, che tocca il pallone a due passi dalla porta anticipando Sala ma mettendo la palla clamorosamente fuori dalla parte opposta.

69′ Colpo di testa debole del solito Ramirez, con il pallone che finisce docilmente tra le mani di Reina.

70′ Corner per il Milan contestato da Tonelli, che sosteneva che l’ultimo a toccare fosse stato Paquetà. La Sampdoria riesce comunque ad allontanare la minaccia.

71′ Prova il tiro dalla distanza Paquetà, con il pallone che esce sul fondo.

73′ Cross di Hakan Çalhanoglu messo in angolo di testa da Murru.

74′ Dal corner, segna Higuain dopo una sponda, ma è netta la posizione di fuorigioco dell’attaccante rossonero e non c’è nemmeno bisogno della Var per annullare giustamente la marcatura dell’argentino.

75′ Secondo cambio nella Sampdoria, dopo quello forzato del primo tempo; entra un ex, Saponara, al posto di Gaston Ramirez.

77′ Occasionissima per la Sampdoria al termina di una azione manovrata, che vede Caprare servire in area Quagliarella, il cui tiro dalla destra finisce sull’esterno della rete.

79′ Cosa non è riuscito a segnare Saponara, che è scappato via a Romagnoli ed ha provato un diagonale lasciando immobile Reina, ma la palla è finita clamorosamente fuori dalla parte opposta. Sembrava già goal, che brivido!

82′ Ancora a terra Paquetà, che sembra aver preso un pestone al piede sinistro. Si prepara Borini.

83′ Botta di Ekdal potente ma centrale, Reina non ha problemi ad alzare in angolo in tuffo.

84′ Finisce la partita di un anonimo Paquetà, che lascia il posto a Borini. Sicuramente insufficiente la prima prova del brasiliano, che è comunque da rivedere, visto che è sembrato abbastanza fuori dal gioco e dovrà ancora entrare nei meccanismi della squadra.

87′ Tre minuti più recupero ai tempi supplementari, se non succede nulla nel frattempo.

89 Botta dalla distanza impossibile di Kessie, con il pallone che si perde di molto fuori.

90′ Defrel è pronto ad entrare al posto di Caprari, ma si è accasciato a terra il portiere blucerchiato Rafael Cabral Barbosa. Intanto vengono segnalati tre minuti di recupero, che inizieranno però quando si ricomincerà a giocare dopo i soccorsi a Rafael Cabral Barbosa.

90’+1 Si rialza Rafael Cabral Barbosa e si torna a giocare. Si giocherà quindi fino al novantaquattresimo e quindici secondi.

90’+3 Defrel prende il posto di Caprari. Ricordiamo che da quest’anno, nei supplementari si potrà usufruire di un quarto cambio, quindi la Samp potrà ancora fare una sostituzione in caso di extratimes.

90’+4 Attenzione; è rimasto a terra Higuain dopo aver preso una botta ad un ginocchio e sembra molto dolorante. Si ferma nuovamente il gioco e Cutrone si prepara ad entrare.

90’+5 Finisce la partita con uno zero a zero che porterà le squadre a giocare i tempi supplementari. Intanto Higuain si è rialzato ed ha continuato a giocare; per lui sembra solo una botta ginocchio contro ginocchio, molto dolorosa ma assolutamente innocua.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE:

91′ Iniziano quindi i tempi supplementari con il calcio d’avvio battuto dai rossoneri. Nel Milan è entrato Cutrone al posto di un Castillejo che si è acceso solo ad intermittenza.

92′ Defrel conquista subito un angolo, dagli sviluppi del quale si crea una clamorosa occasione doriana; Quagliarella sfugge ad Abate e tira, respinge Romagnoli sui piedi di Ekdal, che ha lo specchio della porta aperto davanti a se e spara incredibilmente alto.

94′ Ecco il quarto cambio doriano, con Quagliarella che si è infortunato e deve forzatamente lasciare il campo a Kownacki.

95′ Tiro telefonato di Saponara, facile la parata di Reina.

97′ Clamoroso goal divorato ancora dallo sciagurato Saponara, che prende il tempo alla difesa rossonera ma poi spara sul piede di Reina in uscita. Dal corner che si genera, la Sampdroia se ne mangia un altro, con Reina che tocca di testa ma non riesce a metterlo in porta, poi Kownacki tocca a rete ma Reina riesce a prenderla sulla riga.

98′ Sesto angolo per la Sampdoria che non da esito. Subito dopo entra Conti al posto di Abate.

99′ Sinistraccio di Jankto deviato un angolo dalla schiena di un difensore rossonero.

100′ Tiraccio di Praet su cui Reina si complica un po’ la vita da solo, non trattenendo la conclusione telefonata del blucerchiato, ma poi recuperando il pallone facilmente in un secondo tempo.

101′ PATRICK CUTRONEEEEEE!!!! All’improvviso arriva goal del Milan con Cutrone di testa, che manda la palla alle spalle di Rafael Cabral Barbosa, anticipando Tonelli e segnando con un piatto al volo!!

103′ Lancio per Saponara, che però è in netta posizione di fuorigioco.

105′ Un minuto di recupero.

105’+1 Fine primo tempo supplementare. Cambio di campo e si ricomincia.

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE:

106′ Si riprende a giocare per gli ultimi quindici minuti di partita e la Samp guadagna subito un angolo.

107′ Che occasione clamorosa ancora per la Doria, con Kownacki che anticipa tutti ma spara addosso a Reina, che riesce a mettere in angolo con un pugno.

108′ ANCORA LUI, CUTRONE!!! Un attaccante che avrà un futuro, questo; lancio di Hakan Çalhanoglu, uscita sciagurata di Rafael Cabral Barbosa e pallonetto di Cutrone che mette fine alla partita.

110′ Entra Laxalt al posto di Higuain.

112′ Che disastro Rafael Cabral Barbosa; prende la palla con le mani un retropassaggio di un compagno e concede un calcio di punizione a due in area al Milan.

113′ La punizione di Hakan Çalhanoglu si infrange sulla barriera posta sulla riga di porta.

114′ Cutrone questa volta fa l’assist-man, ma Laxalt colpisce davvero malissimo e la palla finisce in fallo di fondo.

116′ Tiro di uno scatenato Cutrone che viene smorzato e finisce debolmente tra le braccia di Rafael Cabral Barbosa.

119′ Rasoiata di Kownacki messa in angolo da Reina.

120′ Un minuto di recupero, ma ormai il Milan è qualificato.

120’+1 Finisce la partita con il Milan che si qualifica grazie ad una doppietta di un super-Cutrone e domani sera saprà chi tra Napoli e Sassuolo affronterà nei quarti di finale.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 687 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.