LIVE – Serie A: diretta Sampdoria-Milan 1-4 – Poker rossonero a Marassi

Nella giornata di mercoledì 29 luglio alle 19.30 si disputerà Sampdoria-Milan trentasettesima giornata di Serie A 2019\20. I rossoneri qualificati ai preliminari di Europa League, sperano ancora di agguantare la 5 posizione, ma con due partite rimanenti e quindi 6 punti a disposizione con una distanza di 4 punti la cosa è tutto tranne che facile.

Sampdoria-Milan, trentasettesima giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Luigi Ferraris a Genova, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Sampdoria-Milan 1-4 – live streaming

Marcatori: 3′ Ibrahimovic (M), 51′ Hakan Çalhanoglu (M), 53′ Ibrahimovic (M), 86′ Askildsen (S), 90’+1 Rafael Leão (M)

Ammoniti: Bereszynski (S), Rebic (M)

Formazioni:

Sampdoria (4-4-2): Falcone; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Depaoli, Linetty, Vieira, Jankto; Ramirez, Quagliarella.

A disp: Audero, Seculin, Tonelli, Chabot, Ferrari, Murru, Rocha, Askildsen, Léris, Bertolacci, Bonazzoli, La Gumina, Maroni, Gabbiadini.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

A disp: Begović, A. Donnarumma, Duarte, Laxalt, Biglia, Bonaventura, Brescianini, Krunić, Paquetá, Castillejo, Leão, Maldini,

Diretta:

0′ Completo nero per il Milan nella trasferta di Genova sponda blucerchiata. Squadre in campo.

0′ La partita è cominciata. Anche oggi, rilevato un buco nella rete che ha leggermente ritardato l’inizio della partita; era già successo nella trasferta di Reggio Emilia con il Sassuolo.

3′ GOOOOL!! Milan subito in vantaggio!! Il giovane portiere Falcone sicuramente non benissimo sul colpo di testa centrale e prendibile di Ibrahimovic, che finisce in fondo al sacco!!!

6′ Tiraccio altissimo di Ibrahimovic.

7′ Dopo il cross per il goal, Rebic chiude anche molto bene un uno-due che manda in porta Theo Hernandez, che però spara clamorosamente il portiere Falcone, un rimpallo fa finire la palla a Calabria che tira ma Falcone respinge in tuffo.

9′ Si riprende a giocare dopo un piccolo stop perché era rimasto contuso il giovane portiere Falcone.

11′ Ancora Milan che va al tiro con Rebic, ma Falcone respinge in qualche modo e mette in corner. Solo Milan in questo avvio.

12′ Nulla di fatto dal corner, ma è sempre il Milan che gestisce il gioco.

13′ La Sampdoria prova per la prima volta a farsi vedere in avanti con un tiro di Jankto che finisce sul fondo.

16′ Ancora Sampdoria, questa volta su una penetrazione di De Paoli che però spara fuori.

17′ Fuorigioco di Ibrahimovic, mentre anche Lazio e Verona sono in vantaggio sugli altri campi del tardo pomeriggio.

17′ Jankto al tiro, questa volta dal centro dell’area di rigore, palla sul fondo di poco.

18′ Calabria a terra dopo essere caduto in area. Il terzino rossonero ha bisogno dell’intervento dei sanitari.

21′ Ancora un corner conquistato dai rossoneri su una azione di Rebic fermata all’ultimo. Nulla di fatto nemmeno questa volta dalla battuta dalla bandierina.

25′ Cooling break ed ennesima sosta della partita. Mentre le squadre si dissetano, vi aggiorniamo sul raddoppio del Verona ed il vantaggio del Sassuolo sul Genoa.

26′ Si riprende a giocare a Marassi.

28′ Occasione per Quagliarella che entra in ara e prova un tiro che viene murato. Dalla parte opposta, palla al centro per Ibrahimovic che ciabatta il tiro e Yoshida mette la sfera in angolo.

30′ Corner respinto ancora una volta. Milan che rimane in attacco e va al tiro dalla distanza con Gabbia; palla fuori non di molto.

31′ Possesso palla nettamente favorevole al Milan, con il 62%. La Samp ha comunque creato delle palle goal ed ha messo in apprensione i rossoneri, che dovrebbero trovare il raddoppio, per restare più tranquilli.

35′ Punizione per il Milan da poco fuori area concessa da Bereszynski. Batte a giro Hakan Çalhanoglu ma la palla esce a lato. Intanto è in vantaggio anche l’Udinese.

37′ Theo Hernandez serve Saelemaekers che spara a lato. Raddoppio del Sassuolo.

41′ Occasione per la Sampdoria con Depaoli che mette in mezzo un pallone che la difesa rossonera allontana con fatica. Sul proseguo dell’azione la Samp conquista il primo angolo della sua partita ma i rossoneri riescono a liberare. Pareggio del Lecce ad Udine.

43′ Cross di Saelemaekers su cui Augello riesce a liberare.

44′ Tiro altissimo di Hakan Çalhanoglu.

45′ Quattro minuti di recupero.

45’+3 Gioco fermo perché è rimasto a terra Gaston Ramirez dopo una schermaglia con Rebic. Attenzione perché Rebic effettivamente ha sembrato accennare una reazione, vediamo che succede… Pasqua allontana Rebic da Gaston Ramirez, ma non sembra andare a vedere il monitor, anche se sta continuando ad ascoltare l’auricolare. Alla fine arriva solo un giallo per Rebic, meglio così, anche se il croato era diffidato e non ci sarà con il Cagliari.

45’+5 Fine primo tempo a Marassi. Uno a zero con una rete pronti-via e poi partita che i rossoneri non sono riusciti a chiudere, nonostante alcune buone occasioni.

SECONDO TEMPO:

46′ Si ricomincia a giocare a Marassi. Nella Sampdoria sono entrato Leris e Maroni al posto di Gaston Ramirez e De Paoli. Nel Milan invece esce Rebic ed entra Rafael Leão.

47′ Tiro di Leris che termina a lato.

50′ Punizione per la Sampdoria per fallo al limite di Gabbia su Quagliarella. Il Napoletano sul punto di battuta, tiro centrale su cui Gianluigi Donnarumma sbaglia tutto con una respinta sciagurata, Colley deve solo insaccare di testa, ma mette clamorosamente fuori! Regalo di Gianluigi Donnarumma non scartato da Colley e Milan che rimane in vantaggio.

51′ Cross di Calabria, Ibrahimoivic fa sponda e Hakan Çalhanoglu segna, ma l’arbitro annulla per un fallo del turco… ma il replay non evidenzia il fallo, attenzione! Home field review… GOOOOOL!! Assegnato il goal di Hakan Çalhanoglu grazie al Var e Milan che raddoppia!!!

57′ TRE A ZERO!!! Recupera palla Gabbia su Quagliarella, Hakan Çalhanoglu manda in porta Ibrahimovic, Falcone è un disastro e non copre il suo palo e così il Milan fa tre a zero!! Tutto facile per i rossoneri ora!!

59′ Quagliarella prova ad accorciare ma spara addosso a Gianluigi Donnarumma e spreca clamorosamente. Anche il Verona è sul tre a zero.

61′ Corner per il Milan mentre entrano Bonaventura e Castillejo al posto di Hakan Çalhanoglu e di Gabbia, con Saelemaekers che diventa terzino. Nulla di fatto sul corner, che era stato conquistato sempre da Saelemaekers.

64′ Partita che sembra ormai trascinarsi al termine. Intanto il Sassuolo triplica a sua volta, ma il Genoa è ancora salvo, visto che il Lecce non va oltre al pari ad Udine.

66′ Tiro di Maroni tra le braccia di Gianluigi Donnarumma.

67′ Tiro di Bonaventura deviato in angolo da Colley.

68′ Tiro di Kessie centrale che Falcone riesce a respingere.

69′ Tiro dalla distanza di Rafael Leão altissimo.

70′ Uscita a vuoto di Gianluigi Donnarumma clamorosa, ma Jankto al volo non inquadra la porta. Subito dopo l’erre del doriano, arriva il cooling break del secondo tempo.

73′ Si riprende a giocare con la rimessa dal fondo di Gianluigi Donnarumma. Intanto il Sassuolo è addirittura sul quattro a zero. La Sampdoria, intanto, ha effettuato tre cambi; Gabbiadini, Askildsen e Bertolacci al posto di Quagliarella, Linetty e Ronaldo Vieira.

75′ Attenzione, VAR in corso per vedere se c’è un rigore per la Sampdoria… Raddoppio della Lazio, segna il Lecce mentre il Genoa prende anche i quinto ed il discorso salvezza rimane aperto… RIGORE PER LA SAMP! Fallo di Kjaer sull’ex Bertolacci.

76′ Batte Maroni e tira uguale a Malinovskyi, sparando addosso all’immobile Gianluigi Donnarumma! Clamoroso come con Gianluigi Donnarumma i tiratori si divertono a tirare centrale in bocca al portiere, è già il terzo rigore dalla ripartenza che viene tirato così!

78′ Nel Milan entra anche Biglia al posto di Kessie e Lucas Paquetà al posto di Ibrahimovic.

81′ Gabbiadini scarica a Jankto, che spara sul primo palo prendendo l’esterno della rete.

86′ Corner per la Samp ed arriva la rete dei blucerchiati. Palla persa in uscita da Bennacer, Leris serve Askildsen che tira dalla distanza e trova il suo primo goal in serie A.

90′ Quattro minuti di recupero ancora da giocare, mentre il Lecce ha battuto l’Udinese e tiene aperto il discorso salvezza fino all’ultima giornata.

90’+1 QUATTRO A UNO!! Bonaventura offre palla al limite dell’area a Rafael Leão che segna trovando un Falcone immobile a guardare la sua conclusione!!! Milan che quindi cala il poker.

90’+4 Finisce quindi quattro a uno per il Milan, che ottiene una agevole vittoria. Per i rossoneri, ora, l’interesse si sposta a Torino, dove la Roma sarà impegnata con il Toro e dovrà rispondere alla vittoria del Milan.

Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 863 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.