LIVE – Serie A: diretta Verona-Milan 1-2 | I rossoneri fanno 3 punti, senza splendere

Nella giornata di domenica 16 ottobre alle 20.45 si disputerà Verona-Milan. I rossoneri arrivano dalla vittoria in campionato e dall’amarezza della Champions League con la seconda sconfitta consecutiva con il Chelsea. Ma per fortuna è già ora di pensare ad un’altra gara e di vedere il Milan splendere a prescindere da quello che possono essere cause esterne che rovinano lo spettacolo del calcio.

Verona-Milan, decima giornata di Serie A, si giocherà allo Stadio Bentegodi a Verona, su queste pagine potrete seguire la diretta live con formazioni, commento e tabellino aggiornamento minuto per minuto.

Verona-Milan 1-2 – live streaming

Marcatori: 9′ Autorete Veloso (V), 19′ Gunter (V), 81′ Tonali (M)

Ammoniti: Magnani (V), Hongla (V), Faraoni (V), Hernandez (M)

Formazioni:

Verona (3-4-2-1): Montipò; Hien, Gunter, Magnani; Faraoni, Tameze, Veloso, De Paoli Verdi, Krustic; Henry.
A disp.: Chiesa, Perilli, Berardi, Terracciano, Cabal, Hongla, Praszelik, Sulemana, Kallon, Djuric, Piccoli.

Milan (4-3-3): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo; Adli, Tonali, Krunic; Diaz, Giroud, Leao. 
A disp.: Mirante, Jungdal, Thiaw, Dest, Ballo-Touré, Vrancx, Pobega, Bakayoko, Bennacer Messias, Origi, Rebic.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

2′ Giroud prova lo scavino a sorprendere Montipo’, il pallone termina però sul fondo.

5′ Verona aggressivo in questo inizio gara, il Milan si difende e cerca di trovare le misure sugli avversari.

7′ Faraoni arriva al tiro dal limite dell’area, Tatarusanu si allunga e fa suo il pallone.

9′ Autogol di Veloso, Leao tocca il prima pallone della partita, va via in velocità e mette in area il difensore del Vereriona tocca senza volere e il pallone finisce nella propria rete, zero a uno.

11′ Milan vicino al raddoppio con Giroud, il pallone termina a lato di un soffio.

14′ Leao partito sul filo de fuorigioco viene e fermato dopo che l’azione è stata conclusa.

17′ Il Verona butta un pallone in area, Tatarusanu esce e fa suo il pallone.

19′ Goal di Gunter, il Verona pareggia su un tocco sfortunato di Gabbia che vede il pallone terminare nella propria rete, uno a uno.

23′ Il Verona sta giocando su ritmi molto alti, il Milan in qualche modo controlla, da vedere i veneti quanto riusciranno a tenere questo ritmo. DI sicuro i rossoneri devono stare attenti e sfruttare le occasioni che capitano.

25′ Punizione per il Verona.

26′ Verdi calcia in area, la difesa del Milan allontana mettendo il rimessa laterale.

30′ Alla mezz’ora la gara è giocata su buoni ritmi, le squadre si giocano a viso aperto dando spettacolo al pubblico.

32′ I rossoneri devono essere più ludici e concreti davanti, troppe palle sbagliate in fase conclusiva o di ultimo passaggio.

36′ Pioli durante l’intervallo dovrà trovare qualche soluzione, questo primo tempo non è stato sicuramente dei migliori.

38′ Altra azione importante del Milan terminata male nell’ultimo passaggio con Hernandez che sbaglia il pallone finale su Leao.

40′ Mancano circa cinque minuti alla fine del primo tempo, il risultato è uno a uno.

42′ Faraoni prova il tiro dalla distanza, il pallone termina in curva.

45′ L’arbitro da due minuti di recupero.

45′ Verona pericoloso con Veloso, il pallone viene deviato e termina in angolo.

47′ Il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Calcio d’inizio.

45′ Doppio cambio per il Milan: escono Diaz e Giroud, entrano Origi e Rebic.

46′ Verona pericolosa in contropiede con Krustic, la conclusione termina sul fondo di poco.

48′ Rebic arriva alla conclusione, Montipo’ in qualche modo smanaccia e salva il risultato.

50′ Krustic rimane a terra dopo un contrato di gioco, sono entrati i sanitari del Verona per capire se il giocatore è in grado di continuare a giocare.

52′ Krustic per i momento stringe i denti e prova a rimanere in campo.

53′ Krustic non ce la fa, deve essere sostituito, al suo posto entra Piccoli.

56′ Doppia occasione per il Verona con traversa di Piccoli e su respinta arriva Gunter che di poco manda sopra la traversa.

58′ Anche in questo secondo tempo il Milan fa fatica a fare il suo gioco, c’è troppa confusione e poca lucidità questa sera in campo.

59′ Doppia sostituzione nel Milan: escono Adli e Krunic, entrano Bennacer e Pobega.

61′ Leao arriva in area prova a trovare lo spazio per il passaggio o il tiro ma marcato da tre giocatori cade e il Verona riparte in contropiede e viene fermato in extremis da gabbia che manda in rimessa laterale.

64′ Doppio cambio nel Verona: esce Tameze e Henry, entrano Djuric e Hongla.

66′ Ammonito Magnani.

66′ Punizione per il Milan.

67′ Batte Tonali in area, ia difesa del Verona anticipa di testa e allontana.

68′ Ammonito Hongla.

70′ Doppio cambio per il Verona: escono Magnani e Verdi, entrano Cabal e Kallon.

71′ Punizione per il Verona.

74′ Ammonito Faraoni.

75′ Doppia parata di Montipò, prima su Hernandez e poi su Rebic, Il Milan ci deve credere la gara è ancora lunga.

78′ Arriva anche la prima conclusione di Origi, il pallone termina sul fondo.

80 Ammonito Hernandez.

81′ Gollll di Tonali, grande azione del Milan, con assist delizioso di Rebic per centrocampista che si libera in avanti e insacca sul secondo palo, uno a due.

84′ Piccoli arriva al tiro dopo il liscio di un difensore del Milan, per fortuna il pallone va alto sopra la traversa.

85′ Mancano circa cinque minuti alla fine della partita, il risultato è uno a due.

88′ Il Verona in questa partita ha sempre avuto un buon ritmo di gioco, il Milan deve stare molto attento in questo finale.

90′ Il direttore di gara da cinque minuti di recupero.

92′ Origi prova il tiro dalla distanza, Montipò allontana di bagher.

96′ Il direttore di gara fischia la fine della partita.

Aggiorna la diretta

Informazioni su Marcello Barbuti 1331 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.