Ecco come è andato l’incontro tra Montella e la famiglia Donnarumma

Se ne sono lette e scritte tante su quanto accaduto qualche settimana fa e che ha visto protagonista Vincenzo Montella: il tecnico rossonero è stato avvistato e fotografato sotto casa di Donnarumma dove ha incontrato il padre del giocatore.

Le cose, stando a quanto raccontato dallo stesso Vincenzo Montella nel corso della conferenza stampa di oggi a Casa Milan, sono andate diversamente: l’incontro, infatti, non era programmato ed è stato fortuito con il padre del giocatore che, una volta saputo che Montella era in zona, lo ha invitato a casa per un caffè.

Ecco quanto ha detto Montella: “Sono andato a mangiare a Castellammare con la mia famiglia, compresi i miei fratelli con i propri figli, quindi eravamo una ventina al ristorante. Non era una visita programmata: per casualità ci siamo sentiti con il papà di Gigio con il quale ci eravamo conosciuti a Milanello in varie circostanze, e mi ha invitato a prendere un caffè a casa loro. Io ho cercato di dire che eravamo in venti e lui molto cordialmente e molto gentilmente ha detto di fare lo stesso. Io con un po’ di educazione, avevo anche piacere di prendere un caffè con loro, siamo andati soltanto in tre: ho portato mio papà che era il più anziano della banda e mio nipote che era il più piccolino. Ci siamo conosciuti meglio e abbiamo parlato tra amici molto serenamente e devo dire che il caffè era veramente buono. Poi siamo stati fotografati all’uscita, perché ormai siete ovunque, e sono stato molto fortunato poiché avevo l’auto aziendale“.

About Marcello Barbuti 704 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.