Fassone su Donnarumma: non c’è più tempo per pensare, serve una risposta

Si è conclusa da poco la conferenza stampa per l’apertura della stagione 2017-2018 del Milan. A Casa Milan hanno parlato, davanti a numerosi giornalisti, Vincenzo Montella, Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone e, come c’era da aspettarsi, non sono mancate numerose domande riguardanti Donnarumma.

Se il primo ad entrare in argomento è stato proprio il mister rossonero che ha spiegato come è andato realmente l’incontro dello scorso giugno con la famiglia di Gigio, Fassone è rimasto più su questioni che riguardano il possibile rinnovo del giocatore.

Alla richiesta di aggiornamenti sull’attuale situazione, queste sono state le parole di Fassone: “Quello che accadrà è ancora un po’ nella nebbia. Penso di essere stato sempre molto trasparente: dopo la comunicazione che l’agente del giocatore ci aveva fatto il 15 giugno scorso sulla non disponibilità di Gigio ad estendere il suo contratto, abbiamo aperto noi le porte ad un possibile ripensamento, ripensamento che parzialmente c’è stato. Ci siamo riseduti al tavolo, riaffrontato le cose nei venti giorni successivi” ha detto il dirigente rossonero.

Quando sapremo qualcosa di più e quando il Milan ha stabilito un ultimatum al giocatore? La risposta di Fassone è chiara: “Siamo arrivati al punto che abbiamo proposto formalmente e nuovamente una nostra offerta modificata: ci sono ancora aspetti da limare ma ormai siamo quasi arrivati, cioè che la stagione inizia. Gigio è convocato per l’11 di questo mese e quindi la risposta ci deve arrivare in tempi molto molto rapidi. I tempi? Non ci sono più elementi tali da pensare molto, la proposta c’è e molto chiara quindi mi auguro che nel giro di pochi giorni ci arrivi una risposta“.

Non è, infine, mancata una battuta sulla decisione del portiere di volare in vacanza ad Ibiza e non sostenere l’esame di maturità: “Quando lo vedrò, lo sgriderò” ha detto Fassone ridendo, per proseguire più seriamente “Non ha avuto un periodo facile ultimamente e sono sicuro che tra un anno passerà l’esame“.

About Andrea Izzo 153 Articles
Appassionato di calcio (ed ex nuotatore) che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Nato rossonero, morirò rossonero. Contatto: andrea@direttamilan.it