LIVE Amichevole Milan-Novara 1-1 | Il primo test finisce con un pareggio

È arrivato il giorno del debutto stagionale del Milan che nella mattina di venerdì 19 luglio, scenderà in campo per la prima di una serie di amichevoli estive che faranno da preparazione al debutto ufficiale, previsto per la metà di agosto circa, in Serie A. L’amichevole si svolgerà alle 10.30 a Milanello a porte chiuse.

Un match che sarà utile a mister Giampaolo per fare qualche esperimento e valutare quale sarà la soluzione tattica più adatta per la nuova stagione. Su queste pagine potrete seguire la diretta live di Milan-Novara: formazioni, commento e tabellino aggiornato appena possibile.

Milan-Novara 1-1

Marcatori: rig. Stoppa (N), Theo Hernandez (M)

Formazioni:

MILAN: G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Calhanoglu, Biglia, Brescianini; Suso; Castillejo, Piatek.

NOVARA: Benedettini, Barbieri, Visconti, Collodel, Sbraga, Bellich, Paroutis, Schiavi, Gonzalez, Buzzegoli, Peralta.

Diretta:

10.30 – Ecco la prima formazione scelta da Giampaolo: è un 4-3-1-2 con Suso trequartista dietro la coppia d’attacco formata da Castillejo e Piatek.

11.30 – Il primo tempo è terminato in parità.

11.50 – Le formazioni del secondo tempo:

Milan: G. Donnarumma, Conti, Musacchio, Gabbia, Theo Hernandez, Calhanoglu, Biglia, Borini, Suso, Castillejo, Piatek.

Novara: Marricchi, Cagnano, Zacchi, Pogliano, Tartaglia, Kanis, Bianchi, Nardi, Stoppa, Kyeremateng, Fonseca.

12.00 – Il Novara passa in vantaggio grazie a un rigore trasformato da Stoppa.

12.05 – Girandola di cambi per Giampaolo: dentro A. Donnarumma, Capone, Strinic e Djalo al posto di Suso, Piatek, G. Donnarumma e Biglia.

12.18 – Con un tiro dalla distanza Theo Hernandez pareggia la partita, uno a uno.

12.30 – la partita termina uno a uno con gol su rigore di Stoppa per il Novara e con il pareggio di Theo Hernandez per il Milan.

AGGIORNA LA DIRETTA

About Marcello Barbuti 706 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.