Europa League 2020-2021: diretta sorteggio dei sedicesimi. Rossoneri contro la Stella Rossa

Nella giornata di lunedì 14 dicembre, a Nyon sarà effettuato il sorteggio dei sedicesimi di Europa League 2020/21.
I rossoneri sono passati primi nei gironi di Europa League, nei sorteggi vedremo quali saranno li avversari del Milan.

Oltre al Milan le squadre italiane qualificate come teste di serie dei gironi sono: Roma e Napoli.

Diretta Sorteggio Europa League – 14 dicembre

12.40 – Buongiorno e benvenuti nella diretta dei sorteggi di Europa League. Ancora qualche minuto di attesa e sapremo quale sarà l’avversaria del Milan nei sedicesimi di finale della competizione europea.

12.50 – Dieci minuti circa all’inizio del sorteggio. Il Milan, che è inserito tra le teste di serie, può essere accoppiato con una tra Royal Antwerp, Benfica, Braga, Stella Rossa, Dinamo Kiev, Granada, Krasnodar, Maccabi Tel-Aviv, Molde, Olympiacos, Real Sociedad, Salisburgo, Slavia Praga, Wolfsberger e Young Boys.

13.00 – In attesa che prenda il via il sorteggio, ricordiamo che le due gare dei sedicesimi di finale si giocheranno il 18 e il 25 febbraio 2021.

13.10 – Ci siamo. Il sorteggio sta per iniziare.

13.13 – Il primo accoppiamento è Wolfsberger-Tottenham. Segue Dinamo Kiev-Club Bruge.

13.16 – Appena estratta la Real Sociedad da evitare…che va contro lo United!

13.18 – Altro incrocio interessante quello tra Benfica-Arsenal.

13.20 – Ecco il Milan che affronterà la Stella Rossa. Prima gara in trasferta.

13.24 – Le altre italiane: sarà Braga-Roma e Granada-Napoli.

Wolfsberger-Tottenham
Dinamo Kiev-Club Bruge
Real Sociedad-Manchester United
Benfica-Arsenal
Stella Rossa-MILAN
Anversa-Glasgow Rangers
Slavia Praga-Leicester City
RB Salisburgo-Villarreal
Sporting Braga-Roma
Krasnodar-Dinamo Zagabria
Young Boys-Bayer Leverkusen
Molde-Hoffenheim
Granada-Napoli
Maccabi Tel Aviv-Shakthar Donetsk
Lille-Ajax
Olympiacos-PSV Eindhoven


Aggiorna la diretta

About Marcello Barbuti 965 Articles
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.