Serie A: dove vedere Napoli-Milan in tv ed in diretta streaming

Tutto è pronto per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2022-2023 che sarà disputata alle ore 20:45 di domenica 2 aprile, la partita, Napoli-Milan. Finalmente è finita la sosta delle nazionali e torna a giocare il Milan. La sosta è arrivata dopo il pareggio con la Salernitana e la brutta sconfitta con l’Udinese e di sicuro non c’è cosa peggiore che stare fermi due settimane con brutte partite alle spalle ma adesso bisogna mandare avanti il nastro e giocare il presente, da qui alla fine di questa stagione tra campionato e Champions League ci saranno gare importantissime, Pioli e la squadra dovranno dare il massimo e pure di più per evitare che dopo il 19 scudetto dell’anno scorso a fine stagione tirando le somme questa stagione si possa definire fallimentare.

La gara Napoli-Milan verrà trasmessa in esclusiva su DAZN, servizio di video streaming sportivo in abbonamento accessibile da computer, smartphone e tablet, Smart TV e altri dispositivi compatibili (es. console per videogiochi).

Per la visione è necessario attivare uno degli abbonamenti disponibili tra DAZN Standard (29,99 euro/mese), che consente di associare al proprio account un massimo di due dispositivi e permette la visione su due schermi in contemporanea nella stessa rete, e DAZN Plus (39.99 euro/mese), che consente la registrazione di un massimo di sei dispositivi e la visione in contemporanea su due schermi anche su reti differenti.

Infine, i cliente Sky con un abbonamento DAZN attivo possono attivare Zona DAZN (5 euro/mese) che permette di accedere al servizio tramite l’apposita app disponibile su Sky Q.

Sulle pagine di direttamilan.it sarà inoltre disponibile la diretta web per chi non avesse la possibilità di seguire il match in video.

Per seguire la diretta

Informazioni su Marcello Barbuti 1386 articoli
Super appassionato di calcio ma seguo e ho praticato sport come pallavolo e basket, anche se non a livello professionistico. Sono tifoso del Milan da sempre e da ragazzino, quando giocavo con gli amici, indossavo la maglia di Weah anche se l'amore infinito è stato per Kakà. Gli altri colori non esistono se si parla di calcio: sono e sarò sempre rossonero.